R.G.
Rovigo / 27 Dicembre 1966

Commenti pubblicati:
Sabato 1 Dicembre 2018, 12:26
A Rovigo vanno di moda gli esposti. Questo perché a più di qualcuno non va bene che Giovanni lavori con professionalità nel mantenere l'Ordine e la Sicurezza della città. Se ci sono errori involontari ne risponderà personalmente Giovanni Tesoro ma se sono calunnie ne risponderanno i responsabili. Giovanni ricordati che la Legge appartiene allo Stato e la Giustizia al popolo. Il popolo vuole l'Ordine e la sicurezza. Ciao.
Venerdì 30 Novembre 2018, 16:04
Lo Stato italiano è colpevole di favoreggiamento alla criminalità. LEGGI A FAVORE DELLA CRIMINALITA’ Legge 1 agosto 2003, n.207 Sospensione condizionata dell'esecuzione della pena detentiva nel limite massimo di due anni. (Aka: indultino). Presidente del Consiglio : Berlusconi, alla Giustizia Castelli.Gazzetta Ufficiale N. 182 del 7 Agosto 2003. 2002: Berlusconi sanatoria per 200.000 immigrati. Indulto del 2006: 17.000 delinquenti in liberta'; Decreto “svuota carceri” del 2013, che ha svuotato le carceri ma riempito l'Italia di delinquenti; depenalizzazioni del 2016; Decreto “Salvaladri”, regalo di Natale dell'ex ministro della "Giustizia" Orlando, in base al quale chi viene condannato a meno di 4 anni anche con sentenza definitiva rimane libero in attesa dell'affidamento in prova... Tutta roba di cui possiamo ringraziare la politica in carica i quel periodo. Non serve a molto mandare le Forze dell’Ordine se i delinquenti che riescono ad arrestare vengono subito lasciati liberi di circolare per l’Italia per continuare a compiere reati. La Legge italiana, Magistratura, Giudici e avvocati favoreggiano i criminali. Quindi non ha nessun senso avvisare le Forze dell’Ordine in quanto è come se avessero i polsi ammanettati, o meglio non possono reagire contro i delinquenti perché altrimenti vengono indagati per eccesso di legittima difesa. Lo stesso vale per gli italiani comuni che difendono i propri simili, i loro famigliari, o il proprio patrimonio. Tutto è uno schifo. Ho perso la fiducia dell’Italia e non mi fido della Legge dello Stato italiano. Chi vuole fare altrettanto lo faccia. Una cosa è certa; l'Italia è stata ridotta ad un letamaio e per ripulirla ci vorranno decine di anni e forse qualche generazione, a meno che ci sia un miracolo. L'unico che ha fatto miracolo l'hanno messo in croce, il secondo si è sputtanato e adesso speriamo in Salvini. Una cosa è certa ed è che gli italiani non credono ai miracoli ma ai fatti concreti. La LEGGE senza la GIUSTIZIA non serve a niente perché la GIUSTIZIA appartiene al popolo. Fin quando le Istituzioni continueranno a non vedere e sentire, gli italiani si difenderanno con qualsiasi mezzo. Cari italiani; regolatevi di conseguenza e se vogliono mantenere in vita i criminali; li tengano in prigione.
Venerdì 30 Novembre 2018, 15:49
AL CINEMA:Robin Hood – L'origine della leggenda. Il prossimo film sarà: Papa bergoglio - l'ultimo Papa.
Venerdì 30 Novembre 2018, 13:19
Cosa si fa per i soldi. Vergognatevi tutti!!!
Giovedì 29 Novembre 2018, 11:28
FAVOREGGIAMENTO ALLA CRIMINALITA’ LEGGI A FAVORE DELLA CRIMINALITA’ Legge 1 agosto 2003, n.207 Sospensione condizionata dell'esecuzione della pena detentiva nel limite massimo di due anni. (Aka: indultino). Presidente del Consiglio : Berlusconi, alla Giustizia Castelli.Gazzetta Ufficiale N. 182 del 7 Agosto 2003. 2002: Berlusconi sanatoria per 200.000 immigrati. Indulto del 2006: 17.000 delinquenti in liberta'; Decreto “svuota carceri” del 2013, che ha svuotato le carceri ma riempito l'Italia di delinquenti; depenalizzazioni del 2016; Decreto “Salvaladri”, regalo di Natale dell'ex ministro della "Giustizia" Orlando, in base al quale chi viene condannato a meno di 4 anni anche con sentenza definitiva rimane libero in attesa dell'affidamento in prova... Tutta roba di cui possiamo ringraziare la politica in carica i quel periodo. Non serve a molto mandare le Forze dell’Ordine se i delinquenti che riescono ad arrestare vengono subito lasciati liberi di circolare per l’Italia per continuare a compiere reati. La Legge italiana, Magistratura, Giudici e avvocati favoreggiano i criminali. Quindi non ha nessun senso avvisare le Forze dell’Ordine in quanto è come se avessero i polsi ammanettati, o meglio non possono reagire contro i delinquenti perché altrimenti vengono indagati per eccesso di legittima difesa. Lo stesso vale per gli italiani comuni che difendono i propri simili, i loro famigliari, o il proprio patrimonio. Tutto è uno schifo. Ho perso la fiducia dell’Italia e non mi fido della Legge dello Stato italiano. Chi vuole fare altrettanto lo faccia. Una cosa è certa; l'Italia è stata ridotta ad un letamaio e per ripulirla ci vorranno decine di anni e forse qualche generazione, a meno che ci sia un miracolo. L'unico che ha fatto miracolo l'hanno messo in croce, il secondo si è sputtanato e adesso speriamo in Salvini. Una cosa è certa ed è che gli italiani non credono ai miracoli ma ai fatti concreti. La LEGGE senza la GIUSTIZIA non serve a niente perché la GIUSTIZIA appartiene al popolo. Fin quando le Istituzioni non vedono e non sentono; gli italiani si difenderanno come meglio possono. Cari italiani; regolatevi di conseguenza e se vogliono mantenere in vita i criminali; li tengano in prigione. Giovanni Romagnollo
Giovedì 29 Novembre 2018, 08:17
FAVOREGGIAMENTO ALLA CRIMINALITA’ LEGGI A FAVORE DELLA CRIMINALITA’ Legge 1 agosto 2003, n.207 Sospensione condizionata dell'esecuzione della pena detentiva nel limite massimo di due anni. (Aka: indultino). Presidente del Consiglio : Berlusconi, alla Giustizia Castelli.Gazzetta Ufficiale N. 182 del 7 Agosto 2003. 2002: Berlusconi sanatoria per 200.000 immigrati. Indulto del 2006: 17.000 delinquenti in liberta'; Decreto “svuota carceri” del 2013, che ha svuotato le carceri ma riempito l'Italia di delinquenti; depenalizzazioni del 2016; Decreto “Salvaladri”, regalo di Natale dell'ex ministro della "Giustizia" Orlando, in base al quale chi viene condannato a meno di 4 anni anche con sentenza definitiva rimane libero in attesa dell'affidamento in prova... Tutta roba di cui possiamo ringraziare la politica in carica i quel periodo. Non serve a molto mandare le Forze dell’Ordine se i delinquenti che riescono ad arrestare vengono subito lasciati liberi di circolare per l’Italia per continuare a compiere reati. La Legge italiana, Magistratura, Giudici e avvocati favoreggiano i criminali. Quindi non ha nessun senso avvisare le Forze dell’Ordine in quanto è come se avessero i polsi ammanettati, o meglio non possono reagire contro i delinquenti perché altrimenti vengono indagati per eccesso di legittima difesa. Lo stesso vale per gli italiani comuni che difendono i propri simili, i loro famigliari, o il proprio patrimonio. Tutto è uno schifo. Ho perso la fiducia dell’Italia e non mi fido della Legge dello Stato italiano. Chi vuole fare altrettanto lo faccia. Una cosa è certa; l'Italia è stata ridotta ad un letamaio e per ripulirla ci vorranno decine di anni e forse qualche generazione, a meno che ci sia un miracolo. L'unico che ha fatto miracolo l'hanno messo in croce, il secondo si è sputtanato e adesso speriamo in Salvini. Una cosa è certa ed è che gli italiani non credono ai miracoli ma ai fatti concreti. La LEGGE senza la GIUSTIZIA non serve a niente perché la GIUSTIZIA appartiene al popolo. Cari italiani; regolatevi di conseguenza e se vogliono mantenere in vita i criminali; li tengano in prigione. Giovanni Romagnollo
Mercoledì 28 Novembre 2018, 08:05
La Legge senza La Giustizia non serve a niente. La giustizia appartiene al popolo italiano e detta Legge. Quindi cari Comunisti Traditori degli italiani regolatevi! Questo è solo l'inizio. Salvini! Vai avanti così e senza fermarti. Gli italiani sono con te. Giovanni Romagnollo
Martedì 27 Novembre 2018, 13:23
Renato Ahmetovic con precedenti penali. La Giustizia ha avuto il suo percorso.
Martedì 27 Novembre 2018, 13:17
FAVOREGGIAMENTO ALLA CRIMINALITA’ LEGGI A FAVORE DELLA CRIMINALITA’ Legge 1 agosto 2003, n.207 Sospensione condizionata dell'esecuzione della pena detentiva nel limite massimo di due anni. (Aka: indultino). Presidente del Consiglio : Berlusconi, alla Giustizia Castelli.Gazzetta Ufficiale N. 182 del 7 Agosto 2003. 2002: Berlusconi sanatoria per 200.000 immigrati. Indulto del 2006: 17.000 (DICIASSETTEMILA) delinquenti in liberta'; Decreto “svuota carceri” del 2013, che ha svuotato le carceri ma riempito l'Italia di delinquenti; depenalizzazioni del 2016; Decreto “Salvaladri”, regalo di Natale dell'ex ministro della "Giustizia" Orlando, in base al quale chi viene condannato a meno di 4 anni (anche con sentenza definitiva) rimane libero in attesa dell'affidamento in prova... Tutta roba di cui possiamo ringraziare la politica in carica i quel periodo. Non serve a molto mandare le Forze dell’Ordine se i delinquenti che riescono ad arrestare vengono subito lasciati liberi di circolare per l’Italia per continuare a compiere reati. La Legge italiana, Magistratura, Giudici e avvocati favoreggiano i criminali. Quindi non ha nessun senso avvisare le Forze dell’Ordine in quanto le essi hanno i polsi ammanettati, o meglio non possono reagire contro i delinquenti perché altrimenti vengono indagati per eccesso di legittima difesa. Lo stesso vale per gli italiani comuni che difendono i propri simili, i loro famigliari, o il proprio patrimonio. Tutto è uno schifo. Io ho perso la fiducia dell’Italia e non mi fido della Legge dello Stato italiano. Chi vuole fare altrettanto lo faccia. Una cosa è certa; l'Italia è stata ridotta ad un letamaio e per ripulirla ci vorranno decine di anni e forse qualche generazione, a meno che ci sia un miracolo. L'unico che ha fatto miracolo l'hanno messo in croce, il secondo si è sputtanato e adesso speriamo in Salvini. Una cosa è certa ed è che gli italiani non credono ai miracoli ma ai fatti concreti. Cari italiani; regolatevi di conseguenza e se vogliono mantenere in vita i criminali; li tengano in prigione. Ricordate che la Legge italiana non conta niente senza la giustizia; e la giustizia appartiene al popolo.
Lunedì 26 Novembre 2018, 08:06
Con la Malagiustizia che c'è in Italia verranno liberati immediatamente. Il derubato tecnologico invece rimarrà la soddisfazione di aver collaudato il suo impianto di videosorveglianza consigliato da Librandi. Queste sono le leggi a favore dei criminali. Legge 1 agosto 2003, n.207 Sospensione condizionata dell'esecuzione della pena detentiva nel limite massimo di due anni. (Aka: indultino). Presidente del Consiglio : Berlusconi, alla Giustizia Castelli.Gazzetta Ufficiale N. 182 del 7 Agosto 2003. 2002: Berlusconi sanatoria per 200.000 immigrati. Indulto del 2006: 17.000 (DICIASSETTEMILA) delinquenti in liberta'; Decreto “svuota carceri” del 2013, che ha svuotato le carceri ma riempito l'Italia di delinquenti; depenalizzazioni del 2016; Decreto “Salvaladri”, regalo di Natale dell'ex ministro della "Giustizia" Orlando, in base al quale chi viene condannato a meno di 4 anni (anche con sentenza definitiva) rimane libero in attesa dell'affidamento in prova... Tutta roba di cui possiamo ringraziare la politica in carica i quel periodo. Non serve a molto mandare le Forze dell’Ordine se i delinquenti che riescono ad arrestare vengono subito lasciati liberi di circolare per l’Italia per continuare a compiere reati. La Legge italiana, Magistratura, Giudici e avvocati favoreggiano i criminali. Quindi non ha nessun senso avvisare le Forze dell’Ordine in quanto le essi hanno i polsi ammanettati, o meglio non possono reagire contro i delinquenti perché altrimenti vengono indagati per eccesso di legittima difesa. Lo stesso vale per gli italiani comuni che difendono i propri simili, i loro famigliari, o il proprio patrimonio. Tutto è uno schifo. Io ho perso la fiducia dell’Italia e non mi fido della Legge dello Stato italiano. Chi vuole fare altrettanto lo faccia. Una cosa è certa; l'Italia è stata ridotta ad un letamaio e per ripulirla ci vorranno decine di anni e forse qualche generazione, a meno che ci sia un miracolo. L'unico che ha fatto miracolo l'hanno messo in croce, il secondo si è sputtanato e adesso speriamo in Salvini. Una cosa è certa ed è che gli italiani non credono ai miracoli ma ai fatti concreti. Cari italiani; regolatevi di conseguenza e se vogliono mantenere in vita i criminali; li tengano in prigione. Giovanni Romagnollo
Venerdì 23 Novembre 2018, 18:37
Grazie alla Malagiustizia italiana questo e peggio nel prossimo futuro. LEGGI A FAVORE DELLA CRIMINALITA’ Legge 1 agosto 2003, n.207 Sospensione condizionata dell'esecuzione della pena detentiva nel limite massimo di due anni. (Aka: indultino). Presidente del Consiglio : Berlusconi, alla Giustizia Castelli.Gazzetta Ufficiale N. 182 del 7 Agosto 2003. 2002: Berlusconi sanatoria per 200.000 immigrati. Indulto del 2006: 17.000 (DICIASSETTEMILA) delinquenti in liberta'; Decreto “svuota carceri” del 2013, che ha svuotato le carceri ma riempito l'Italia di delinquenti; depenalizzazioni del 2016; Decreto “Salvaladri”, regalo di Natale dell'ex ministro della "Giustizia" Orlando, in base al quale chi viene condannato a meno di 4 anni (anche con sentenza definitiva) rimane libero in attesa dell'affidamento in prova... Tutta roba di cui possiamo ringraziare la politica in carica i quel periodo. Non serve a molto mandare le Forze dell’Ordine se i delinquenti che riescono ad arrestare vengono subito lasciati liberi di circolare per l’Italia per continuare a compiere reati. La Legge italiana, Magistratura, Giudici e avvocati favoreggiano i criminali. Quindi non ha nessun senso in quanto le forze dell'ordine hanno i polsi ammanettati, o meglio non possono reagire contro i delinquenti perché altrimenti vengono indagati per eccesso di legittima difesa. Lo stesso vale per gli italiani comuni che difendono i propri simili, i loro famigliari, o il proprio patrimonio. Tutto è uno schifo. Io ho perso la fiducia dell’Italia e non mi fido della Legge dello Stato italiano. Chi vuole fare altrettanto lo faccia. Una cosa è certa; l'Italia è stata ridotta ad un letamaio e per ripulirla ci vorranno decine di anni e forse qualche generazione, a meno che ci sia un miracolo. L'unico che ha fatto miracolo l'hanno messo in croce, il secondo si è sputtanato e adesso speriamo in Salvini. Una cosa è certa ed è che gli italiani non credono ai miracoli ma ai fatti concreti. Cari italiani; regolatevi di conseguenza e se vogliono mantenere in vita i criminali; li tengano in prigione. Giovanni Romagnollo
Venerdì 23 Novembre 2018, 15:25
Sushi. Nì hào.
Venerdì 23 Novembre 2018, 12:56
Pakistani col turbante che portano la pubblicità nella cassetta della posta di continuo imbrattando di carta ovunque. Presto o poi al posto della pubblicità consegneranno bombe. Italia ridotta in letamaio.
Venerdì 23 Novembre 2018, 12:45
I cinesi hanno una reputazione da difendere e hanno ragione. Chi sbaglia paga e ne paga le conseguenze. 中国人有捍卫的名声,他们是对的。 犯错误的人会付出代价并付出代价。 Giovanni Romagnollo
Venerdì 23 Novembre 2018, 08:15
FAVOREGGIAMENTO ALLA CRIMINALITA’ LEGGI A FAVORE DELLA CRIMINALITA’ Legge 1 agosto 2003, n.207 Sospensione condizionata dell'esecuzione della pena detentiva nel limite massimo di due anni. (Aka: indultino). Presidente del Consiglio : Berlusconi, alla Giustizia Castelli.Gazzetta Ufficiale N. 182 del 7 Agosto 2003. 2002: Berlusconi sanatoria per 200.000 immigrati. Indulto del 2006: 17.000 (DICIASSETTEMILA) delinquenti in liberta'; Decreto “svuota carceri” del 2013, che ha svuotato le carceri ma riempito l'Italia di delinquenti; depenalizzazioni del 2016; Decreto “Salvaladri”, regalo di Natale dell'ex ministro della "Giustizia" Orlando, in base al quale chi viene condannato a meno di 4 anni (anche con sentenza definitiva) rimane libero in attesa dell'affidamento in prova... Tutta roba di cui possiamo ringraziare la politica in carica i quel periodo. Non serve a molto mandare le Forze dell’Ordine se i delinquenti che riescono ad arrestare vengono subito lasciati liberi di circolare per l’Italia per continuare a compiere reati. La Legge italiana, Magistratura, Giudici e avvocati favoreggiano i criminali. Quindi non ha nessun senso in quanto le forze dell'ordine hanno i polsi ammanettati, o meglio non possono reagire contro i delinquenti perché altrimenti vengono indagati per eccesso di legittima difesa. Lo stesso vale per gli italiani comuni che si difendono i propri simili, i loro famigliari, oil proprio patrimonio. Tutto è uno schifo. Io ho perso la fiducia dell’Italia e non mi fido della Legge dello Stato italiano. Chi vuole fare altrettanto lo faccia. Una cosa è certa; l'Italia è stata ridotta ad un letamaio e per ripulirla ci vorranno decine di anni e forse qualche generazione, a meno che ci sia un miracolo. L'unico che ha fatto miracolo l'hanno messo in croce, il secondo si è sputtanato e adesso speriamo in Salvini. Una cosa è certa ed è che gli italiani non credono ai miracoli ma ai fatti concreti. Cari italiani; regolatevi di conseguenza e se vogliono mantenere in vita i criminali; li tengano in prigione.
Venerdì 23 Novembre 2018, 08:06
Il mercato nero. Della serie: si fanno più soldi con il traffico di clandestini che con la droga. L'oro nero (petrolio) è in calo e si preferisce l'oro nero (Diversamente regolari) dall'Africa, nel quale si ricava più profitto. Comunque sia; i confini marittimi e via terra saranno bloccati dagli invasori e dai falsi benefattori. In caso di sconfinamento verranno sequestrate le navi e qualsiasi altro mezzo adottato per sconfinare.
Giovedì 22 Novembre 2018, 17:28
Piano, piano (gioco di parole) la giustizia americana ha avuto il sopravvento.
Giovedì 22 Novembre 2018, 15:18
中國在消除它方面做得很好,應該起訴最低限度的中國遭受的損失。 D和G必須感到羞恥。 中國銷售了多少人力和原材料,然後重新設計成意大利錠頭? 對中國人民的侮辱是不值得的。 中國是一個傳統上工作的人。 你只需要學習。 Giovanni Romagnollo
Giovedì 22 Novembre 2018, 15:12
Finita la pacchia per i comunisti falsi benefattori. Salvini vai avanti così e senza fermarti. L'Italia deve essere ripulita e tornare a risplendere.
Giovedì 22 Novembre 2018, 15:05
Vi siete chiesti che fine fanno i soldi destinati agli aiuti umanitari per l'Africa? Ecco la risposta. Vanno a finire nelle banche francesi nel quale poi destina solo il 50% verso l'Africa e in più stampa soldi africani da destinare all'africa con lo stesso valore. Intanto la Francia paga il così detto debito pubblico con il 50% dei soldi destinati all'Africa, nel quale in quel conto francese risultano circa 10 miliardi di euro. Per cui la Francia poga il suo debito pubblico con i soldi destinati all'Africa. E poi vengono a fare la morale dell'economia e dei mercati. Balle! Questa è Mafia e basta. Questo succede in tutti i paesi europei Lussemburgo compreso. Chi è il capo di questo MERCATO ILLEGALE?
Giovedì 22 Novembre 2018, 14:44
E non solo il lievito bisogna tenere vivo ma anche la tradizione nel quale sta per essere sostituito dagli islamici importati illecitamente dai falsi benefattori (traditori degli italiani).
Giovedì 22 Novembre 2018, 13:20
Due nomadi. Chissà i loro genitori! Ma purtroppo con le leggi che ci sono in Italia per loro le leggi sono scritte nella carta per andare in bagno.
Giovedì 22 Novembre 2018, 13:02
Dalle immagini Trattasi di olio di colza. Viene usato come additivo al carburante nei vecchi diesel. Il risultato è fumo all'odore di patatine fritte.
Giovedì 22 Novembre 2018, 12:54
I carabinieri della compagnia di Belluno hanno fermato, su ordine della Procura, un marocchino di 26 anni senza fissa dimora sospettato di essere l'autore di una rapina messa a segno ai danni di un'anziana di Limana, lo scorso 17 novembre. CLANDESTINO SU TERRITORIO ITALIANO. Quindi che vogliamo fare?
Giovedì 22 Novembre 2018, 12:49
La Cina ha fatto bene a bandirlo e minimo dovrebbe fare causa per farsi rimborsare del danno subito nei confronti della Cina. D e G si devono vergognare. Quanta manodopera e materie prime hanno commercializzato dalla Cina per poi riettichettarla come rodotto italiano? Offendere il popolo cinese è da indegni. La Cina è un popolo che per tradizione lavora. Dovete solo imparare. Giovanni Romagnollo
Giovedì 22 Novembre 2018, 12:09
Siamo in pochi a vedere Rovigo dall'alto e chi mi conosce lo sa. Comunque sia sarebbe una cosa buona per Rovigo. Non tutti possono permettersi di vedere il paesaggio dall'alto.
Giovedì 22 Novembre 2018, 12:05
Dalle mie verifiche emerge che il reato di abuso edilizio su cui si basa l'ingiunzione di demolizione è ormai prescritto». Lo dichiara l'avvocato Tiziano Gizzi, legale di alcuni componenti della famiglia Casamonica sgomberati dalle villette abusive al Quadraro a Roma. Caro avvocato; e chi se ne frega! La pacchia è finita per tutti e Salvini sta eseguendo il Piano d'Ordine e la Sicurezza dell'Italia. Quindi regolati alle disposizioni e alla Legge legale degli italiani.
Giovedì 22 Novembre 2018, 11:50
A carico di Masetti c'era un'indagine, coordinata dal pm Antonello Gustapane, che lo vedeva comunque a piede libero. Adesso ha entrambi i piedi liberi ma all' interno di una bara di legno.
Giovedì 22 Novembre 2018, 11:41
Qualcosa bolle in pentola. Che sarà mai?
Mercoledì 21 Novembre 2018, 17:26
La pacchia è finita.