Gnampolo
Venezia / 1 Gennaio 1915

Commenti pubblicati:
Venerdì 20 Ottobre 2017, 08:12
Ci hanno gia' provato, anni fa, a donar loro delle casette nell'illusione di "convertirli" al vivere civile. Milioni di euro buttati, le casette basi per rubare meglio e di piu', oggi depredate, distrutte, ridotte a spazzatura come la sinistra che le ha imposte.
Giovedì 19 Ottobre 2017, 21:11
Forse intendeva il fronte sull'Isonzo.... Io mi chiedo invece come voterebbe la Razza Piave al referendum sull'autonomia del Veneto....
Giovedì 19 Ottobre 2017, 20:00
Rabbia, tetano, peste, vaiolo, poliomielite .... malattie terribili che l'uomo ha imparato a controllare ma che esistono sempre: guai ad abbassare la guardia!!!
Giovedì 19 Ottobre 2017, 19:52
Che dire...lo stava aspettando...
Giovedì 19 Ottobre 2017, 15:17
Sarebbe un interessante precedente...ma non siamo Nazione da applicare tanto rigore a disgraziati come questo, purtroppo...
Giovedì 19 Ottobre 2017, 15:06
Per capire meglio: si trattava di un professionista, al servizio dei Pratici Locali che garantiscono il servizio di pilotaggio a Porto Nogaro; l'imbarcazione era una una barca da lavoro, non da diporto. Difficile spiegare un evento cosi' traumatico, se non col malore grave del conduttore o con una incontrollabile avaria alla barca.
Giovedì 19 Ottobre 2017, 13:08
Dai confini esce anche di tutto: ricercati, irregolari, roba rubata etc.: tanto le frontiere sono spalancate ed i controlli solo occasionali!
Mercoledì 18 Ottobre 2017, 20:58
Rommel infatti era solo tenente e ricevette la decorazione "Pour le Merite" a Schievenin il 10 dicembre 1917, assieme al suo comandante di battaglione, Maggiore Theodor Sproesser.
Mercoledì 18 Ottobre 2017, 19:39
Ma chi gli sparera' addosso?... Rango, Rommel ed i wurttemburghesi furono arditissimi, ebbero fortuna e portarono a compimento una grande impresa militare....che non cambio' minimamente il corso della guerra, perche' all'inseguimento delle truppe italiane in ritirata lungo il fondovalle del Piave c'era gia' gia' la Xa Armata Austroungarica scesa dalla Mauria via Tolmezzo.
Martedì 17 Ottobre 2017, 20:00
Giusto! E la politica italiana sta facendo la stessa fine del calcio italiano: il nulla condito di chiacchiere!
Martedì 17 Ottobre 2017, 19:53
Nel Medio Evo sarebbe gia' stata sposata e con due figli...
Martedì 17 Ottobre 2017, 19:51
Noi abbiamo accantonato da un pezzo il Medio Evo: siamo figli dell'Illuminismo, della Ragione, della Scienza e la religione e' relegata ad un ruolo spirituale non vincolante; altre teocrazie sono invece ferme al palo pre-illuminista, tanto tronfie delle proprie usanze medioevali da essere tentate di imporcele con la violenza, nonostante la contraddizione di essere foraggiate da petrodollari ampiamente... post-illuministi!
Martedì 17 Ottobre 2017, 17:54
A me piacciono moltissimo
Martedì 17 Ottobre 2017, 17:50
Le Prealpi sopra Gemona, apparentemente banali, hanno un numero di vittime elevato. Spiace per lui, che e' andato incontro al suo Destino in una giornata bellissima.
Martedì 17 Ottobre 2017, 17:44
Insinua?....
Martedì 17 Ottobre 2017, 14:08
Titolo fuorviante: un F18 in linea da 40 anni e con con qualche miliardo di ore volo alle spalle che precipi e' un caso: due Eurofighters che cadano a poche ore di distanza potrebbe non esserlo.
Martedì 17 Ottobre 2017, 12:25
Mah....
Martedì 17 Ottobre 2017, 12:11
Nel Medio Evo sarebbe gia' stata sposata e con due figli...
Martedì 17 Ottobre 2017, 12:09
Attendiamo di vedere le foto....
Martedì 17 Ottobre 2017, 11:56
Gran bella notizia! Spero l'azienda viva dei propri prodotti e non di sovvenzioni.
Martedì 17 Ottobre 2017, 11:45
Sapevo del colera, di gastrenteriti terribili...ma della setticemia da caperozzolo non avevo ancora mai sentito. Se e' andata cosi' ha avuto proprio sfortuna...!
Martedì 17 Ottobre 2017, 10:18
Che gli altri siano in regola...?
Martedì 17 Ottobre 2017, 07:29
E' stato un evento pilotato, non casuale
Martedì 17 Ottobre 2017, 07:18
Ophelia si e' generato a Sud-Ovest delle Azzorre ed i primi allarmi riguardavano l'eventualita' che investisse le coste iberiche. Invece l'anticiclone gravante sull'Europa lo ha deviato verso Nord-Est, e' transitato a ponente della Biscaglia ed in questo momento sta atterrando in Irlanda. Mi scusi ma non capisco bene le sue osservazioni e meno che mai le sue critiche.
Lunedì 16 Ottobre 2017, 13:30
Ophelia si e' generato a Sud-Ovest delle Azzorre ed i primi allarmi riguardavano l'eventualita' che investisse le coste iberiche. Invece l'anticiclone gravante sull'Europa lo ha deviato verso Nord-Est, e' transitato a ponente della Biscaglia ed in questo momento sta atterrando in Irlanda. Mi scusi ma non capisco bene le sue osservazioni e meno che mai le sue critiche.
Domenica 15 Ottobre 2017, 21:53
Non so in Austria....ma so che in Italia l'iperbuonismo e l'ipergarantismo in stanno per generare il nuovo fascismo
Domenica 15 Ottobre 2017, 20:38
L'uragano Ofelia, come ampiamente previsto anche dai dilettanti, non tocchera' le coste iberiche ma dirigera' verso Nord Est, a ponente della Biscaglia. Piu' difficile dire quando di esaurira'....ma trattandosi di fenomeno tropicale e' facile che in Irlanda non trovi l'habitat ideale... E' sempre piu' evidente che un gran numero di siti meteorologici sono costretti ad inventarsi "eventi" a ciclo continuo, pur di richiamare l'attenzione e sopravvivere grazie alla pubblicita'.
Domenica 15 Ottobre 2017, 20:22
La zona dei lavori e' un autodotto, non un'autostrada! L'altro ieri, guidando in una nebbia a banchi pestifera ho osservato che il colore dei New Jersey che "rinchiudono" le corsie hanno lo stesso colore della nebbia; che l'obbligo di procedere a 50 km/h in aso di nebbia non era adeguatamente
Domenica 15 Ottobre 2017, 19:45
Sono le battaglie dell'Islam 2.0: ferocissimi quando vincono e vigliacchissimi quando perdono. Ma la testa del serpente e' intatta, nella Penisola Arabica, intenta a nutrirsi di petrodollari.
Domenica 15 Ottobre 2017, 19:25
Come sempre si tratta di gente innocente. E' principalmente questo cio' che ricorderemo del fanatismo islamico 2.0, fomentato da predicatori di odio gonfi di petrodollari che non si espongono mai di persona