It.

Commenti pubblicati:
Sabato 23 Dicembre 2017, 20:15
In termini di diritto, le costituzioni si possono modificare ma non violare...chi viola paga anche con una ben remunerata latitanza.
Venerdì 22 Dicembre 2017, 15:01
1800 posti letto...a che pro? Non risulta che le corsie dei 4 ospedali di Padova fossero intasate da barellati come in certi ospedali del sud. Forse questi letti serviranno a far riposare le migliaia di persone in lista di attesa, costrette per esaurimento e stanchezza a rimpinzare gli ambulatori delle tante case di cura private.Fate più ambulatori e servizi diagnostici
Venerdì 13 Ottobre 2017, 00:07
Egr.Direttore non ne ha azzecata una.Il suo commento della vicenda catalana è uno steretipo dell'italico "volemose bene".Purtroppo non si è ben informato. Vediamo i punti :-"Su un piatto della bilancia c’è un referendum, svolto peraltro in condizioni assai precarie, che ha visto la grandissima maggioranza degli elettori catalani pronunciarsi a favore dell’indipendenza".Il referendum illegale, nasce da una prevaricazione antidemocratica esercitata nel governo catalano, contro lo statuto autonomico - le votazioni in stile sudamericane hanno dato risultati strabilianti ( più voti che votanti)in ogni caso un 40% per l'indipendenza, altro che l'immensa maggioranza che non vuole l'indipendenza. - Il DIALOGO? sulla secessione o sull'abrogazione della Costituzione? Illusione...da 40 anni nelle scuole si insegna l'indipendenza, relegando ai margini dopo l'inglese, lo spagnolo e la storia di Spagna. Infine il fine politico Puigdemont, peggio di una fusione di Bertoldo e Masaniello che voleva il colpo di stato, assieme alla nullita di Yunqueras e ha portato al disastro,,, alla fuga delle più importanti entità economiche dalla Catalogna. E chi sta soffrendo, la maggioranza "silenziada" che non ne può più di questi saltimbanchi. PS. la macelleria della guardia civil avrebbe fatto 900 feriti, quasi quanti ne faceva un attacco nel Carso o la polizia italiana a Genova nel 2001. Nei registri degli ospedali di Barcellona risultano due interventi: una donna contusa al volto e un uomo in preda ad infarto miocardico
Lunedì 28 Settembre 2015, 12:08
Se non è un problema,per Lei,peferisco l'uso della terza persona singolare...grazie
Lunedì 28 Settembre 2015, 11:07
Il sogno degli secessionisti (Mas e Banos) è stato interrotto dal voto. Continueranno a fare sceneggiate indipendentiste ma hanno perso! Specie il Presidente Mas (- nove seggi rispetto alla precedente consultazione) che forse non verrà rieletto...Per governare la destra ora ha bisogno dei trozkisti di CUP (Banos)che, in una ammucchiata innaturale, non ne vogliono sapere più del Sig.Mas. Nuove elezioni sono in vista. Sempre più grande è quel paese che ha come logo "e plurimus unum".
Domenica 27 Settembre 2015, 22:17
Ma chi è l'articolista? Busato/orcokan o Lorenzo Marcello? Il partito di Mas è sotto di otto seggi e la maggioranza assoluta per l'indipendenza è lontanissima...Se governo ci sarà, sarà un incrocio innaturale: liberali di destra ammucchiati con marxisti trotskisti.
Domenica 27 Settembre 2015, 17:44
...a proposito??? Il Tso non è mai esistito ( confermato dal Sindaco ). I carabinieri, nelle loro intezioni, stavano eseguendo un atto di pubblica sicurezza che è finito nel peggiore dei modi. Il fatto di essere indignati contro un carabiniere che ha ucciso un ragazzo malato e in mutande, non significa affatto coinvolgere tutta l'Arma, benemerita.
Giovedì 24 Settembre 2015, 23:39
Ora, scomparsi i descamisados, non restano che i desmutandados che pensano di celebrare la secessione...Eh no! il 27 ci sono elezioni amministrative per portare nella Generalitad 135 consiglieri e eleggere il presidente.Il sig Mas ha coi.nado (0) anche gli indipendentisi marciani par tera e par mar. Al rientro da Barselona antidepressi a gogò
Giovedì 24 Settembre 2015, 19:39
Non si dimentichi " las braguitas" di carborundum...
Giovedì 24 Settembre 2015, 19:22
Estorsione? Arresto? Per PG, PM e i Gip tutti siamo delinquenti, poi...fra qualche anno i presunti reati verranno cassati. La "legge" non è dura ma disumana.
Giovedì 24 Settembre 2015, 18:30
Grande la carabiniera! Poteva sparare al braccio...ma il sedicenne non era in mutande né fuori di testa.
Mercoledì 23 Settembre 2015, 00:09
E adesso un po' di chiarezza anche sulla mercedes: dopo Monza e Singapore qualche dubbio è sorto sulla serietà teutonica...
Lunedì 21 Settembre 2015, 12:56
Il sangue dei vincitori...vincitori de che? Qualche scaramuccia un po' di attentati,tante fucilazioni e massacri e la vittoria (?)... una volta arrivati gli angloamericani e scomparsi i tedeschi si è avuta la "vittoria". Se fosse dipeso dagli ex fascisti resistenti,l'Italia - o parte di essa - sarebbe stata stata fino al 1989 un satellite dell'URSS. Non mi risulta che qualche partigiano sia stato invitato a Yalta o a Potsdam...in cambio molto di più ha fatto il luogotenenziale governo di Salerno sia sul piano bellico, diplomatico che istituzionale. La resistenza ci ha lasciato una pessima eredità ( a ragione da vendere Fab Pittana)ed una sola cosa buona : la canzone "bella ciao" che adesso la cantano Syriza e Podemos.
Sabato 19 Settembre 2015, 00:41
Impossibile.Questi morti non appartengono alla categoria dei "buoni" o dei "cattivi", di quelli che stavano dalla parte o contro la ragione storica. Erano colpevoli di essere italiani e basta. Forse, sempre nell'ottica della ragione storica, erano vittime e nel contempo avversari di una ideologia totalitaria, giusta per alcuni e sbagliata per altri...in pratica si preferisce far del semplice manzonismo (Adelante con juicio)e glissare su queste morti...Basta, se c'è tempo. un trafiletto il 10 febbraio o forse è meglio non sopravalutare fatti che la storia dominante considera marginali...
Sabato 12 Settembre 2015, 17:28
Se li rilegga attentamente...perchè del Boca ha evidenziato le italiche atrocità nelle colonie e Oliva nella provincia di Lubiana e dintorni... ma che ci azzecca la XMas, gli occhi strappati alle madri con la strage di Valdobbiadene? Ci sono crimini rossi e neri che hanno una loro peculiare,specifica storia...se no scarichiamo tutto su Marx e Nietzsche e così abbiamo sistemato (addormentato) la coscienza e la storia...
Sabato 12 Settembre 2015, 16:32
Non è che si confonde con gli ustascia di Ante Pavelic?
Sabato 12 Settembre 2015, 09:06
Se posso riassumere In poche righe : nella guerra civile che dilaniò l’Italia fra il settembre 1943 e la primavera del 1945, un notevolelapi tributo di vite umane fu pagato da ecclesiastici. Furono quattrocento i parroci, capellani e i monaci caduti. Di essi 190 furono catturati, a volte torturati e uccisi dai fascisti, 120 dai tedeschi e 129 o 119 per mano partigiana. Da * La nostra storia* di Dino Messina. Ma tutta questo c’entra poco o in parte con l’azione bellica dell’unico corpo delle forze armate italiane – la X Mas – che difese il confine orientale dalle aspirazioni territoriali e ideologiche di Tito. La bolscevizzazione dell’Europa non era parto della mente del solo Togliatti ma il progetto inculcato in una elite di compagni ( Kardelj , Thorez, Dolores Ibarruri , Dimitrov, Rakosi oltre a Tito e Togliatti) che erano stati ben ecumenizzati a Mosca negli anni ’30 (il famoso“Hotel Lux” - Enzo Bettiza ).
Sabato 12 Settembre 2015, 09:03
Domenica si commemora non tanto la X Mas, il cui labaro si fregia di medaglia d’oro al V.M. e che in diverse parti d’italia (Gorizia cenotafio, Nettuno Collina della memoria e a Modugno lapide ricordo della X Mas) ma l’eccidio di Valdobbiadene, che è considerato un crimine contro l’umanità e che la Procura sta peseguendo. Sig. Sindacalista, invece di usare parole astratte e datate, opti per due soluzioni : si fa promotore di un monumento a “Mostacetti e Primula rossa”che sono riusciti a portare a termine questa macelleria di soldati italiani, anche utilizzando la foiba di Medean di Combai oppure taccia e mediti sul libro di Antonio Serena : I giorni di Caino
Giovedì 10 Settembre 2015, 19:22
Molto interesante scrito di Mircea
Giovedì 10 Settembre 2015, 19:16
Tutti contro lÂ’IsisÂ…Obama, Cameron, Hollande e adesso ci si mette anche Putin. E la guerra civile continua ad infuriare da oltre 4 anniÂ…e Assad continua a imperare! A questo punto mi sorge il dubbio che tutta questa polveriera sia mantenuta in eruzione dalla Merkel, che ha bisogno di 500.000 persone allÂ’anno per mantenere un terziario in turnover negativo. Spero di sbagliarmi
Martedì 8 Settembre 2015, 18:07
..."in fondo sbagliare è umano"!!!! Ma che snip...? E un innocente si fa 4 anni di carcere, viene sputtanato lui, la famiglia e deve buttar via una montagna di quattrini per 8 anni di giurisprudenza ( 4 dell'inquirente + 4 del difensore)? Nel frattempo l'errore umano ha fatto carriera e non paga. Forse pagherà per altri errori, giri nel Web.
Martedì 8 Settembre 2015, 14:20
In questo nuovo sistema ad albero, mi era sfuggito il suo rametto. La sua risposta mi convince sempre più, che la spontaneità è la forma di comunicare che più apprezzo. Per chi non sa cosa dire, è un po'duro... ma c'è sempre la scappatoia di arrampicarsi all'arte di Rauschenberg. Stia bene
Martedì 8 Settembre 2015, 00:14
Gli errori degli inquirenti sono bazzeccole, pinzeraccole... ma per favore... se la questura e la cancellerie non avesse fatto filtrare niente, non ci sarebbe stato caso mediatico e relativo problema.Purtoppo dalla mobile e dalla procura sono state fornite notizie a iosa ai media, il che ha fatto nascere il caso mediatico...Uffa
Lunedì 7 Settembre 2015, 15:53
Quante e quante volte nei processi di primo grado e per di più in nome del popolo italiano, una persona, con i limiti che dà l'arroganza ma con l'enorme potere che dà lo stato, toglie la libertà e la dignità ad un suo simile solo per un uso superficiale, spregiudicato o presuntuoso delle propie capacità critiche. Solo quando ammanettati si viene sbattuti in carcere,la paura o la codardia ci fanno uscire dalla bocca la solita stantia frase : ho fiducia nella giustiza...seeee
Domenica 6 Settembre 2015, 18:13
Caro 34487,quando si offre come farina del proprio sacco un saggio di padre Sorge o il testo di John Donne, dove va a finire la credibilità dei suoi commenti?..
Domenica 6 Settembre 2015, 13:01
Ma cos'è questo " conscio seppur vigile pensiero precostituito"? Se è conscio, ovviamente è vigile. Se è precostituito o è una ideologia o un pregiudizio o un preconcetto cioè un non pensiero...Povera semantica, sempre dimenticata.
Sabato 5 Settembre 2015, 14:08
Con il sole che c'è fuori, sto cercando una nuvoletta di poppea per un po'd'ombra. E pensare che il Sig. Spanò avveva assicurato temporali a go go. E intanto macina milioni con il suo portale e i suoi modelli matematici
Venerdì 4 Settembre 2015, 15:02
Quando si arriva a bocciare in prima elementare vuol dire che non si è messo in pratica l’art 3 della Costituzione…ovvero come diceva don Milani: “Una scuola che boccia è come un ospedale che guarisce i sani e respinge i malati”. In paesi come Germania, Inghilterra, Austria e Portogallo non si boccia nei primi anni del percorso scolastico per le gravi ripercussioni sul processo psichico in evoluzione. O si è ineducabili per tare psico-fisiche irreversibili ma se si entra a scuola si deve seguire un percorso educativo anche se più lento e faticoso ma progressivo nel tempo. Per i nostalgici... non tutti i bimbi d'Italia si chiaman balilla.
Venerdì 4 Settembre 2015, 14:38
II commento - Quando si arriva a bocciare in prima elementare vuol dire che non si è messo in pratica l’art 3 della Costituzione…ovvero come diceva don Milani: “Una scuola che boccia è come un ospedale che guarisce i sani e respinge i malati”. In paesi come Germania, Inghilterra, Austria e Portogallo non si boccia nei primi anni del percorso scolastico per le gravi ripercussioni sul processo psichico in evoluzione. O si è ineducabili per tare psico-fisiche irreversibili ma se si entra a scuola si deve seguire un percorso educativo anche se più lento e faticoso ma progressivo nel tempo.
Venerdì 4 Settembre 2015, 14:05
Bocciare uno scolaro di 6 anni, all'inizio di un percorso culturale ed educativo, è semplicemente un crimine pedagogico.