patrizio55

Commenti pubblicati:
Venerdì 15 Marzo 2019, 08:03
...non sarà che è più semplice fare controlli approfonditi dove si sa di trovare tutto in regola?
Sabato 2 Marzo 2019, 15:12
Chi affronta quelle montagne sa benissimo a quali rischi va incontro e che potrebbe non tornare. Eroi non sono, atleti si, imbecilli nemmeno per sogno. Certo che stando davanti alla televisione a guardare la partita si rischia meno, non c'è dubbio.
Mercoledì 27 Febbraio 2019, 14:58
Circa la difesa dei ciclisti ci sarebbe moto da dire dato che molti di loro (non tutti) sono tra gli utenti della strada meno rispettosi delle regole, da pseudo agonisti che ignorano l'obbligo della fila indiana andando in due o tre in allegra chiaccherata, a quelli che i fanali di notte non hanno idea di cosa siano. Poi se vengono messi sotto la colpa e sempre dell'automobilista.
Giovedì 21 Febbraio 2019, 18:27
una soluzione c'è: permettere ai preti di sposarsi.
Martedì 19 Febbraio 2019, 09:13
1984 il Grande Fratello è tra noi (il romanzo di Orwell, non lo sceneggiato)
Giovedì 14 Febbraio 2019, 18:57
Non sono certo che la situazione sia ancora così, ma non molti anni fa il rapporto passeggeri / dipendenti della compagnia era circa doppio rispetto alle altre, se è ancora così e non si parla di licenziamenti, la partita è persa in partenza.
Mercoledì 6 Febbraio 2019, 15:53
a dir la verità l'assassino è stato protetto da diversi governi stranieri, a cominciare dalla' "amica" francia.
Mercoledì 6 Febbraio 2019, 09:57
Splendido, invece di promuovere il trasporto su rotaia, enormemente meno inquinante di quello su strada, lo boicottano. Europa, aiutaci far sparire dalla politica italiana questo partito del disastro!
Mercoledì 6 Febbraio 2019, 08:51
Che un animale elusivo e notturno come il lupo passeggi in pieno giorno in paese mi pare sommamente improbabile, probabilmente era un cane che assomigliava a un lupo, probabilmente un cane lupo cecoslovacco.
Lunedì 28 Gennaio 2019, 18:52
Cambiamogli nome, gestiamoli con molta più umanità dei quanto accedesse un tempo, ma ripristiniamoli.
Mercoledì 23 Gennaio 2019, 09:21
Gli incendi nei paesi con case in legno ci sono sempre stati. Vi siete mai chiesti a cosa servivano le scale in legno che in qualche posto ancora si vedono appese fuori dai tabià? Erano a disposizione della comunità per arrivare in fretta all'incendio e tentare di domarlo finchè era possibile. Ovviamente se occorre aspettare i vigili del fuoco le probabilità di salvare la casa sono minime.
Giovedì 17 Gennaio 2019, 15:49
Regione di provenienza della gentildonna?
Mercoledì 16 Gennaio 2019, 15:52
Secondo me è una questione di misura: in certi contesti dei "riti di iniziazione" ci possono stare, purchè siano riti e non sevizie. Se è vero che la cosa si è conclusa effettivamente con la frase "brava, ora sei pilota Giulia" ma lei ha reagito così mi sa che semplicemente questo non era il posto per quella ragazza.
Martedì 15 Gennaio 2019, 09:14
Che la legge sia giustamente clemente con lui.
Lunedì 14 Gennaio 2019, 16:34
A questo punto viene da prendere in considerazione anche una sparizione volontaria. Sarebbe interessante sapere se era sua abitudine lasciare il cellulare a casa oppure è successo solo quel giorno.
Domenica 13 Gennaio 2019, 16:32
in verità il simbolo dello slittino barrato, piccolo, ma c'è.
Domenica 13 Gennaio 2019, 15:48
Comunque nel cartello sopra c'è scritto Rodelweg - pista da slittini e sotto Rodein verboten. Anche senza sapere il tedesco ci si può arrivare. Il che ovviamente non toglie che i cartelli devono avere le indicazioni in italiano, dato che in Italia ci si trova, naturalmente con anche la versione in tedesco e magari anche in ladino, dato che queste sono le lingue parlate nel territorio.
Martedì 8 Gennaio 2019, 15:14
Ogni luogo ha il suo abbigliamento appropriato. In spiaggia non ho nulla contro il naturismo, in chiesa ci stà un abbigliamento sobrio.
Lunedì 7 Gennaio 2019, 17:24
come dire infarto non diagnosticato?
Sabato 5 Gennaio 2019, 16:58
Data la gravità della situazione, sarebbero apprezzabili commenti più sobri. Speriamo lo trovino vivo. Punto.
Sabato 22 Dicembre 2018, 12:00
Non mi pare si sia fatto gabbare, si è rivolto alla Guardia di Finanza segnalando la cosa. Che poi alla fine costoro siano stati arrestati oppure mollati con la promessa di non farlo più "perchè a Natale bisogna essere buoni" è altro discorso, le leggi italiane sono quello che sono.
Mercoledì 19 Dicembre 2018, 13:34
Recuperare l'esistente è totalmente insensato. Quel ponte è stato costruito quando si supponeva che il cemento armato avesse lunghissima durata, si è visto che non è così, tant'è che quel tipo di struttura non si usa più, privilegiando dove possibile il carico a compressione anzichè a trazione. Rifarlo è l'unica soluzione sensata e il progetto di Renzo Piano mi pare decisamente interessante, strutturalmente valido senza arzigogoli da architetto creativo.
Mercoledì 19 Dicembre 2018, 10:38
Non ci riuscì nemmeno il fascismo che sicuramente poteva avvalersi di . . . "metodi di persuasione" più convincenti di quelli utilizzabili oggi. Questa l'ha sparata proprio grossa.
Domenica 9 Dicembre 2018, 17:55
Forse a fronte di un incidente del genere ci si potrebbe astenere da commenti saccenti e in parte sbagliati. Muoversi con grado 3 è normale, ovviamente scegliendo opportunamente i percorsi. D'altra parte un margine di rischio nello sci alpinismo c'è sempre, un particolare pendio può sempre presentare condizioni diverse da quelle medie. RIP
Lunedì 12 Novembre 2018, 20:11
Mi piacerebbe trovare una statistica su quante di queste ipotetiche bombe contenevano effettivamente qualcosa di pericoloso.
Lunedì 29 Ottobre 2018, 14:13
... ma mancano le autorizzazioni, le procedure etc. etc.. non si può! Altrimenti si scoprirebbe che se ne alzerebbero una su due al massimo. . .
Domenica 28 Ottobre 2018, 17:50
Mandate a ripetizione il giornalista! Regno incontrastato del silenzio... arrivano smorzati i rumori del traffico cittadino 500 m più sotto...
Venerdì 26 Ottobre 2018, 10:38
Il mose ha ormai pressoché completato la sua funzione: elargire denari. Ora su tratta di trovare gli argomenti per lasciarlo all'abbandono. I costi esorbitanti della manutenzione, veri o gonfiati che siano, sono certamente argomento valido.
Venerdì 26 Ottobre 2018, 09:58
Negli anni in cui fu costruito il ponte era opinione diffusa che il cemento armato fosse pressochè indistruttibile. Morandi costruendolo pensava di aver fatto qualcosa al massimo della tecnologia disponibile, altro ce "sapendo che era una ciofeca" cone a scritto da qualcuno. Nel tempo si è capito che anche il cemento armato aveva i suoi limiti e si sarebbero dovuti prendere i provvedimenti del caso, il che non è stato fatto. La responsabilità, a mio avviso, sta nella gestione degli anno recenti, quando i problemi erano noti ma non si è fatto nulla.