diegodf
1 Gennaio 1919

Commenti pubblicati:
Giovedì 17 Gennaio 2019, 13:12
La padrona di casa si e' resa conto solo la mattina dopo di quel che e' successo. Chi ha provato ad ubriacarmi (non per stuprarmi, sia chiaro) non c'e' mai riuscito, ho smesso prima di bere. Questo senza alcun alibi per chi approfitta di una persona nello stato di ridotto autocontrollo
Giovedì 17 Gennaio 2019, 13:04
Se ne parla da sempre. Basta decidere di metterci il naso. Fortunatamente non sono un affezionato cliente, ma non ricordo di aver mai visto fallire un'impresa di pompe funebri. Der resto immagino che nello smarrimento che segue la perdita, qualcuno che ti indirizzi a cio' che e' necessario - ma in quel momento apparentemente l'ultimo dei tuoi problemi - sembri quasi manna dal cielo
Lunedì 14 Gennaio 2019, 17:15
Volevo correggere che "La dignita' non e' NON chiedere aiuto quando si ha davvero bisogno". E per contro non ho mai dato un centesimo al ragazzo in buona salute che la domenica fuori della chiesa e sui treni durante la settimana fa l'accattone professionista da anni
Lunedì 14 Gennaio 2019, 13:31
Solo una domanda: perche' mai? A parte il tornaconto personale non riesco aa formulare nessuna risposta sensata
Lunedì 14 Gennaio 2019, 13:22
Fossi il direttore del supermercato probabilmente non l'avrei denunciata. Ma sono anche contrario al benaltrismo. Una cittadina regolare settantacinquenne, forse superando un mal riposto concetto di dignita' che si e' comunque giocata rubando, non viene lasciata morire di fame. La dignita' non e' chiedere aiuto quando si ha davvero bisogno. Pur da non credente ho lasciato spesso generi alimentari ai bisognosi della parrocchia frequentata da mio figlio, solo perche' mi pareva giusto farlo
Venerdì 11 Gennaio 2019, 13:27
Internet coi suoi annessi e connessi (email, whatsapp, etc) e' un grande pollaio nel quale qualcuno campa alla grande di frodi. Prima di dare un centesimo a chiunque bisogna fare sempre le dovute verifiche. Non esiste che un conoscente ti chieda dei soldi via mail senza essere direttamente contattabile. Speriamo lo capiscano anche gli anziani, spesso soggetti a richieste di denaro da parte di sconosciuti per conto di persone care. Se non abbiamo niente da nascondere affidiamoci alle (vere) Forze dell'Ordine. Basta chiamere il 112
Venerdì 11 Gennaio 2019, 13:14
Il caso faccia riflettere sull'utero in affitto. La legge che consente di non riconoscere il figlio e' sacrosanta, ma quelle che se ne avvalgono per interesse economico sono destinate a portarsi dentro una ferita per tutta la vita
Giovedì 10 Gennaio 2019, 13:16
Sta ripulendo cassonetti a Pordenone
Mercoledì 9 Gennaio 2019, 13:03
Vorrai mica far lavorare un dipendente comunale il giorno di Natale solo per depositare il Bambinello nella sua culla! Poi, passata la festa, gabbato lo santo! Ma intanto valenti investigatori hanno risolto un caso che ha tenuto col fiato sospeso un'intera citta'
Martedì 8 Gennaio 2019, 23:22
Per certi reati darei sempre l'ergastolo. Se la pena deve essere finalizzata al recupero del reo, e dopo dieci anni il recupero c'e' realmente stato, mi va anche bene che esca. Ma se il recupero non c'e' stato, non mi va bene neppure che esca dopo trenta. Gli irriducibili marciscano pure in carcere. Mi rendo conto che per i parenti e' dura vedere il colpevole a piede libero, ma il loro caro comunque non torna piu'. Il loro volerlo dentro (o morto) e' solo un comprensibile sentimento di vendetta che non puo' trovare spazio nell'ordinamento giudiziario
Martedì 8 Gennaio 2019, 13:22
Troppa disponibilita' incontrollata di soldi ai ragazzini, troppo disinteresse degli adulti per i loro problemi interiori. Fin da piccolissimi, se rompono, si da loro un dispositivo mobile o li si fornisce di monetine per i videogiochi, e i genitori si sono tolti il "problema". Gli spacciatori sono dei farabutti indubbiamente, ma soddisfano una preoccupante domanda. Ecco, mi concentrerei piu' sulla domanda che sull'offerta
Martedì 8 Gennaio 2019, 13:14
A Piancavallo il limite e' indicato sull'altezza del bambino (non ricordo se 1.25 o 1.30), necessaria per manovrare la barra di chiusura, e non dall'eta'
Martedì 8 Gennaio 2019, 11:53
Per certi reati darei sempre l'ergastolo. Se la pena deve essere finalizzata al recupero del reo, e dopo dieci anni il recupero c'e' realmente stato, mi va anche bene che esca. Ma se il recupero non c'e' stato, non mi va bene neppure che esca dopo trenta. Gli irriducibili marciscano pure in carcere. Mi rendo conto che per i parenti e' dura vedere il colpevole a piede libero, ma il loro caro comunque non torna piu'. Il loro volerlo dentro (o morto) e' solo un comprensibile sentimento di vendetta che non puo' trovare spazio nell'ordinamento giudiziario
Lunedì 7 Gennaio 2019, 13:31
Bravo! Metti un giubbino airbag ad un principiante, e ti si attiva ogni cinque minuti. Il casco non si discute. Poi certi incidenti fanno parte della statistica di uno sport piu' rischoso del biliardo. Ma se vai a vedere gli amatori di calcio, basket o pallavolo, li trovi tutti con gloriose cicatrici di guerra maturate negli anni di pratica
Lunedì 7 Gennaio 2019, 13:08
Non ti illudere di essere cosi' importante da essere antipatico, copppertone! Concentrati sulla lettura
Lunedì 7 Gennaio 2019, 13:02
Bene, purche' l'ISEE sia veritiero, e non frutto del lavoro nero. Quando andavo all'universita' gli "aventi diritti" erano quasi tutti provenienti da famiglie che sfoggiavano un tenore di vita tutt'altro che indigente
Lunedì 7 Gennaio 2019, 12:56
Il vecchio senso del possesso. Quando una relazione finisce, o lei non si meritava te, o tu non ti meritavi lei. O entrambe le cose. Fattene una ragione.
Sabato 5 Gennaio 2019, 22:32
Che la tabaccaia fosse cosi' sicura te lo sei inventato tu di sana pianta
Sabato 5 Gennaio 2019, 22:25
Forse… ma se era per la moglie l'avrebbe inventata diversamente, tipo rapina a mano armata
Venerdì 28 Dicembre 2018, 08:07
Senza entrare nel caso specifico, se e' vero che quel tratto e' "spesso foriero di richieste di soccorso" forse andrebbe segnalato meglio. O bisogna sempre attendere il morto come sulle strade?
Giovedì 20 Dicembre 2018, 13:16
Mi piace il Natale perche' tutti sono piu' buoni (Hannibal Lecter)
Giovedì 20 Dicembre 2018, 13:07
Guarda nei crash test cosa succede ad andare contro un muro a 50 km/h, poi mi sai dire. Forse si potrebbe trovare qualche soluzione tecnica per non fare le spallette perfettamente ortogonali al senso di marcia
Martedì 18 Dicembre 2018, 13:09
Spesso, quando viaggiavo per la lavoro su tratte intercontinentali. Era qualche anno fa, ma comunque dopo il 2001 e i controlli di sicurezza erano al massimo
Lunedì 17 Dicembre 2018, 13:34
La conclusione e' abbastanza facile: dove c'è maggiore senso civico ci sono meno sprechi, piu' servizi di ritorno e una migliore qualita' della vita. Forse anche piu' capacita' di risolversi i problemi senza aspettare sempre la manna dal cielo per grazia ricevuta. Sentiamo cosa ha da dire una certa assidua commentatrice!
Lunedì 17 Dicembre 2018, 13:18
Evidentemente il problema non ti ha mai toccato da vicino, e ti auguro che continui cosi'. Meglio il tuo sarcasmo che un malato in piu'. Ma per fortuna qualcuno combattecontro la sofferenza
Lunedì 17 Dicembre 2018, 13:15
Finche' c'e' la testa, a tutto il resto si trova una soluzione per condurre una vita "piena". In bocca al lupo, ragazzo!
Lunedì 17 Dicembre 2018, 13:12
Magari il motivo c'era anche, a noi non e' dato di saperlo, ma quando la burocrazia ci mette del suo capitano cose assurde
Lunedì 17 Dicembre 2018, 13:09
I Vigili del Fuoco, con tutte le Forzr dell'Ordine, meritano il nostro rispetto anche perche' corrono di questi rischi, oltre a quelli insiti nel proprio mestiere
Lunedì 17 Dicembre 2018, 13:05
Capitano parecchie assurdita': ti sequestrano la forbicina delle unghie, poi in business a bordo ti danno coltello e forchetta d'acciaio
Venerdì 14 Dicembre 2018, 17:04
I gestori autostradali? E' colpa loro se i TIR viaggiano a due metri uno dall'altro per risparmiare sul carburante e appena uno deve frenare quello dietro lo tampona?