lettore88

Commenti pubblicati:
Giovedì 12 Luglio 2018, 13:48
non dovrebbe neanche essere possibile lasciare minorenni con altri minorenni. Questo è quello che accade. Probabilmente sono scemenze che si perpetuano negli anni, come nelle caserme. I bambini vanno lasciati o con persone di estrema fiducia o con educatori che hanno studiato per fare questo mestiere, con esperienza. Ci vogliono competenze e pazienza, non si può smollare la prole alla parrocchia che li smolla a altri ragazzini e poi pensare che vada tutto bene.
Giovedì 20 Aprile 2017, 11:21
Da mamma che ha vaccinato ed è pro vaccini mi domando: cosa c'entra, davvero cosa c'entra tirare fuori l'argomento obbligo dei vaccini sulla notizia di una operatrice che non faceva quello che le veniva chiesto? Qui si parla di genitori che chiedevano di vaccinare, andavano presso una struttura sanitaria e lì pensavano di ricevere il servizio e invece no. Cosa c'entra parlare di obbligo vaccinale?
Mercoledì 19 Aprile 2017, 12:13
il consiglio è prendete ferie e scappate dalla città se abitate in centro... tanto se avete figli ferie tocca prenderle perché le scuole sono chiuse.
Martedì 6 Dicembre 2016, 17:29
E così gli diamo ragione... ora se chiediamo il biglietto siamo razzisti, capite? Tutto è dovuto. Assurdi. Pochi gg fa perché ho chiesto a un mendicante di non dare fastidio a una vecchietta, che stava strattonando per farsi dare i soldi, mi sono presa della razzista anche io.
Venerdì 2 Settembre 2016, 15:15
Non capisco perché debba essere detta una cosa falsa. I medici dicevano che si poteva salvare all'80%, quindi non è vero che i genitori hanno fatto tutto il possibile.
Martedì 21 Giugno 2016, 14:04
Non sono dipendente della banca ma ne conosco. A tutti i clienti che si sentono truffati voglio dire: non prendetevela con i dipendenti. Loro sono stati i primi a essere stati truffati, anche loro hanno investito i risparmi propri e dei familiari perché i manager imponevano a tutti di comprare queste azioni.
Giovedì 16 Giugno 2016, 12:15
infatti cattivo non mi pare proprio il termine giusto, se la sono proprio cercata.
Mercoledì 18 Maggio 2016, 14:19
Bravi!!! Continuate così e stanateli tutti!
Mercoledì 4 Maggio 2016, 12:13
siamo usciti dal medioevo! anche Oderzo era più avanti di Treviso.
Venerdì 15 Aprile 2016, 15:09
e intanto stamattina chi doveva essere operato viene rimandato, anche se sta male.
Venerdì 15 Aprile 2016, 09:41
ma... non capisco a chi facciano paura anche le manifestazioni che vengono definite "pagliacciate". Perché a carnevale sì e a giugno no? Se uno proprio è turbato e ha paura di vedere un uomo con una parrucca può non andare in centro quel giorno.
Mercoledì 6 Aprile 2016, 17:11
mi sembra veramente inopportuna come notizia, mandiamo un invito?
Mercoledì 17 Febbraio 2016, 13:56
Esattamente cosa ce ne facciamo dei bus gratuiti dalle 19 alle 20? Chi ha interesse a questa "promozione"?
Mercoledì 10 Febbraio 2016, 17:29
veramente molti trevigiani preferiscono la casa con giardino fuori... e i prezzi in centro scendono... in più basta prendere un appartamento vecchio e ristrutturarlo con agevolazioni fiscali...
Lunedì 18 Gennaio 2016, 11:11
speriamo, speriamo!
Lunedì 18 Gennaio 2016, 11:11
Guardi, premesso che non sto nella zona interessata ma in una adiacente, le assicuro che per me (che ricca proprio non sono) il traffico limitato è solo una rottura di scatole, come i blocchi del traffico, le domeniche a piedi, ecc. Non poter andare a casa con la macchina, far la spesa, farmi venire a trovare da amici e parenti.. solo una rottura di scatole mi creda.
Martedì 5 Gennaio 2016, 12:09
E' stata una grandissima buffonata inutile, che ha rotto le scatole a chi non vuol fare il furbo, per nulla. Personalmente dovevo uscire dalla città alla mattina, e invece che farlo alle 10, ho dovuto puntarmi la sveglia di domenica mattina per uscire prima delle 9. Cosa cambia? Ho inquinato forse meno?
Venerdì 18 Dicembre 2015, 14:01
Un applauso a questa ragazza, che ha resistito. Ti auguro di trovare la serenità che meriti, che i tuoi genitori abbiano imparato da te questa importante lezione e che tu possa essere di esempio per altre ragazze che nel 2015 si trovano incredibilmente in questo tipo di difficoltà nel nostro paese.
Lunedì 7 Settembre 2015, 11:17
gente sempre peggio in giro... l'altro giorno una donna al parco giochi mi ha urlato, dopo che suo figlio aveva picchiato il mio. Esatto è finita con lei che urlava a me, perché le ho fatto notare che suo figlio ha fatto una cosa sbagliata. Per fortuna c'era l'addetto alla sicurezza del parco giochi.
Venerdì 31 Luglio 2015, 14:57
c'è qualcosa che non torna... Ad aprile ha erogato 359 pasti (circa 20 mila euro): 20.000 diviso 359 = circa 56 euro a pasto. Cos'hanno mangiato tutti i giorni crudo di pesce?
Lunedì 20 Aprile 2015, 16:33
leggo bene? 80 mila euro per zanzariere per i tombini? non ci sono parole...
Giovedì 19 Febbraio 2015, 16:09
e ora è a piede libero... o sbaglio?
Lunedì 16 Febbraio 2015, 09:17
Domandiamoci ancora perché c'è intolleranza... Le persone normali si stancano di questi episodi. E diventano razziste, estremiste, leghiste. Bisogna punire severamente questi episodi o la gente comune diventerà ancora più intollerante. Terribile, terribile episodio tanto più che ci saranno stati dei bambini ad assistere al pestaggio dei propri genitori e avranno incamerato violenza, avranno imparato che vince chi picchia più forte.
Lunedì 9 Febbraio 2015, 12:05
Milano I lettori che si stupiscono della posizione relativamente bassa di Milano, sanno che il centro è stato chiuso alle auto? Ora per entrare in centro città si paga, quindi molti prendono i mezzi. In più i mezzi sono efficienti, c'è una metropolitana...
Mercoledì 28 Gennaio 2015, 14:33
per tutti i lettori con pregiudizi sui bancari Cari signori, i bancari erano una casta. E' vero. Ma sono già stati fortemente ridimensionati. Non credete alle sciocchezze di scrive che hanno chissà quali privilegi, non li hanno più da anni (direi dal passaggio all'euro). Qualcuno obietterà che almeno sono fortunati ad avere un lavoro. E' vero, di questi tempi. Però hanno anche delle responsabilità, si arriva al penale se sbagliano qualcosa. E invece devono lavorare sempre di più, produrre di più, proporre ai loro clienti sempre di più. Si arriva ad un limite e quindi per questo c'è lo sciopero e hanno tutto il diritto di farlo, come lo fanno altre categorie.
Venerdì 12 Dicembre 2014, 12:16
povera mamma Prima di avere figli, leggevo queste notizie e pensavo: guarda questi sciagurati che non stanno attenti. Ora so che veramente basta un attimo, che se un bimbo è vivace anche se lo guardi con cento occhi prima o dopo cade o batte la testa da qualche parte... tanta compassione per questa mamma e per favore niente polemiche!
Giovedì 11 Dicembre 2014, 09:53
blackknife... Lei può essere testimone diretto ma non ha capito che in alcuni casi si DEVE ancora andare in posta a pagare questi bollettini, non c'è scelta e nessuno ci va se ha una scelta (quindi a meno che non abbia 80 anni e non sia capace di fare qualcosa in internet). Es. a Treviso il nuovo servizio dei rifiuti a mandato a casa solo il bollettino e non avevamo nessuna scelta. Il costo di 1,10 è ENORME considerato che devo fare una fila di almeno un'ora quando va bene. On line quelle che lei chiama le banche carissime non fanno pagare nulla. Questo sistema di pagamento deve finire perché non è un mercato libero ed ha costi altissimi che sono una tangente alle Poste. Poi lo sappiamo che i dipendenti sono anche loro sfruttati a loro volta, che ci sono meccanismi assurdi... però comprenda che dalla parte degli utenti questo è un pessimo servizio e ci si arrabbia se si è obbligati a subirlo.
Mercoledì 10 Dicembre 2014, 17:13
Buona fortuna... A Padova sono solo trent'anni che ne parlano, di unire le due zone della città divise dalla stazione, di togliere i cavalcavia (nel frattempo ne fanno di nuovi, orribili scomodi e stretti)... ora vogliamo dire che Treviso ci riesce prima?
Mercoledì 10 Dicembre 2014, 17:11
Fatto bene!!! Sono anni che alle poste non c'è coda per i servizi finanziari (bancoposta, ecc dove le poste guadagnano come le banche) e code infinite per i servizi postali (dove comunque le persone devono stare e attendere i loro comodi). E' una mafia, obbligano le persone ad aspettare ore e obbligano a pagare alcune cose solo con i bollettini. Non è un mercato libero e offrono un servizio terribile ad un costo enorme. Ce ne vorrebbero di più di trambusti così! Bravi!
Giovedì 23 Ottobre 2014, 10:02
un'ordinanza che non blocca nessuno Dal sito del comune, leggo: Dal 3 novembre 2014 nei giorni feriali, dal lunedì al venerdì (ad esclusione del martedì mattina) dalle ore 8.30 alle ore 12.00 e dalle 14.30 alle 17.30 Quindi tutti quelli che vanno al lavoro con orari normali non sono bloccati. In più tra le deroghe, c'è l'autocertificazione per chi porta o va prendere i figli/nipoti all'asilo o a scuola. Quindi basta stamparsi un foglio e autocertificare. Chi blocca questa ordinanza? I pensionati poveretti con la macchina vecchia che vanno al mercato a metà mattina? Ordinanze di facciata che non servono a nulla!