Marco850

Commenti pubblicati:
Sabato 8 Dicembre 2018, 18:50
Siamo alle solite,gli Stati uniti possono vendere armi dovunque senza penali,un'azienda privata non può vendere telefoni dove gli vengono richiesti,pena l'arresto dei suoi manager.Questa guerra commerciale innescata da Trump deve finire,questi americani non possono fare tutto quello che vogliono.
Venerdì 7 Dicembre 2018, 22:54
Tamponare in corsia di emergenza un carro attrezzi segnalato,siamo alla frutta,troppe patenti facili.
Venerdì 7 Dicembre 2018, 22:50
Risolviamo il problema alla radice,via l'ora di religione rimpiazzata con un'ora di matematica o italiano.Feste religiose scuole aperte,visto che si dichiarano "laiche" devono esserlo fino in fondo.
Venerdì 7 Dicembre 2018, 22:41
Altra elemosina,1000 euro non bastano nemmeno per il cqc,lo stipendio è da stile "cipolla",rischio perenne su strada,multe sempre in agguato,consegne e ritiri impossibili.E non ho elencato tutti i rinnovi,adr compreso,a carico dell'autista.Questa professione ha un prezzo,riconoscetelo.
Mercoledì 5 Dicembre 2018, 21:33
Vorrei che il taser fosse inserito nella dotazione base per tutte le forze dell'ordine,strumento ideale per immobilizzare soggetti pericolosi,armati e visibilmente fuori controllo.
Giovedì 22 Novembre 2018, 21:53
Con questo tipo di "risorse" niente colloquio e buonismo. Teaser, manette,processo per direttissima e imbarco forzato verso lo Stato di origine.Fuori i criminali dal mio paese.
Martedì 20 Novembre 2018, 21:26
Purtroppo,vedo spesso,che la distanza di sicurezza in autostrada non è rispettata,specialmente fra mezzi pesanti.
Sabato 17 Novembre 2018, 22:03
Sempre troppo morbidi verso la guida e i comportamenti pericolosi,bisogna cominciare a fare coriandoli di qualche patente,con il titolare di fronte.
Sabato 10 Novembre 2018, 22:26
Licenziare subito l'insegnante che non ha fatto le dovute verifiche,prima di prima di versare quei soldi su carta poste pay. Dubito che il Ministero si appoggi a carte prepagate,la cosa puzzava di truffa da subito.
Domenica 4 Novembre 2018, 23:35
Vorrei sapere se questa famiglia è stata informata bene sulla posizione dell'immobile acquistato,chi ha concesso l'abitabilità e il mutuo sanno che in golena c'è il rischio di allagamento,chi acquista deve essere informato su questi rischi.
Domenica 4 Novembre 2018, 23:27
La sabbia che serve,prendetela dal Piave,ne trovate a tonnellate.Magari mettiamo in sicurezza questo torrente.
Martedì 23 Ottobre 2018, 21:45
Tedeschi,pretendono l'impossibile dagli altri produttori,ma quando i loro prodotti sono gravemente difettosi (dieselgate) minimizzano e mettono tutto a tacere.Che bella europa!
Giovedì 18 Ottobre 2018, 12:29
Ospite in casa toscani a spese proprie,altrimenti stia zitto.
Martedì 9 Ottobre 2018, 22:30
Settembre 1959 La costruzione della diga è ultimata: 261,60 metri di altezza; 190,15 metri di lunghezza del coronamento; 22,11 metri di spessore alla base; 3,40 metri di spessore sulla sommità;168 metri di corda in sommità; 360.000 metri cubi di calcestruzzo e 400.000 metri cubi di roccia asportata.Un giornalista dell’ epoca scrive: .
Martedì 9 Ottobre 2018, 22:02
Progetto approvato da un governo uscito dalla grande guerra,con il Conte Volpi da Misurata (Conte per meriti di guerra,creatore di porto Marghera e della mostra del cinema di Venezia) come ministro alle finanze.La finalità del progetto era quella di raccogliere le acque reflue di altre centrali idroelettriche della sade situate più in quota e riutilizzarle per produrre altra energia,anche sfruttando il torrente Vayont (Vajon = grande valle la "t" arriva dopo).La sua rovina è stata la variante in corso d'opera che porta la diga a oltre 200 metri di altezza,che con i suoi 22 metri di spessore alla base e 2,40 metri sul coronamento ha dimostrato di saper tenere eventi eccezionali.I primi abitanti arrivano in epoca romana,si nascondono sulle montagne per sfuggire ai barbari,costruiscono sul monte salta e non sul toc (toc = toco,pezzo) capiscono la fragilità del toc e lo usano a solo pascolo.
Venerdì 5 Ottobre 2018, 22:33
La necessità di cambiare questi mezzi si scontra con il problema soldi,i mezzi nuovi o più recenti non vengono regalati ma si devono pagare.Soldi che non crescono sugli alberi.
Venerdì 5 Ottobre 2018, 22:29
In Estate,quando non piove,non c'è vento e l'afa regna sovrana,il problema pm10 sembra sparire ma c'è.I diesel euro 3 danno fastidio solo in autunno e inverno,anche se tenuti come si deve,ma le code in estate verso Jesolo non sono un problema.Addirittura, durante il periodo natalizio il divieto sparisce,pur di portare soldi ai negozi del centro.Ditelo che volete rompere le scatole a chi non può permettersi di cambiare auto ogni due anni,metteteci la vostra vera faccia, politica ed economica.In alternativa,date la possibilità vera di cambiare questi mezzi,altrimenti state buoni e zitti.Ultima cosa:euro 3 o euro 6 al distributore il gasolio è uguale,andate nelle officine e fatevi dare qualche filtro del gasolio esausto,capirete dove sta veramente il problema.
Martedì 2 Ottobre 2018, 21:23
L'Austria,prima di parlare,deve pagare i debiti di guerra di ambedue i conflitti mondiali persi.Sono debiti cancellati sulla carta per gentile concessione di Stati come Italia e Grecia,ora considerati dai fu "austroungarici" come pezze da piedi.Da questa falsa Europa voglio almeno rispetto.
Domenica 30 Settembre 2018, 12:59
Chissà perché questo articolo 97 spunta fuori solo adesso,nei precedenti governi andavano bene tutte le manovre possibili.Bisogna cambiare,con o senza il permesso di questa falsa Unione europea.
Giovedì 27 Settembre 2018, 21:43
Fatalità,durante le feste natalizie,nessun divieto.Il giro di soldi supera il problema inquinamento,smettetela di prendere in giro la gente.
Mercoledì 26 Settembre 2018, 19:15
Rispedirlo in Tunisia per scontare la pena,dobbiamo toglierci dai piedi questa gente.
Mercoledì 26 Settembre 2018, 19:08
Vista l'assenza della copertura assicurativa e il comportamento del proprietario,l'auto dovrebbe essere confiscata per sempre.Pugno duro con chi pensa di essere speciale.
Martedì 25 Settembre 2018, 20:36
Migranti,sempre e solo problemi,rispediteli da dove sono partiti e chiudete la struttura di Cona. Mi sembra ora e tempo di fare un po di pulizia di clandestini.
Domenica 23 Settembre 2018, 22:10
Quando due Stati cancellano la stessa nave dai propri registri,è chiaro che c'è la violazione seria di qualche regola internazionale. Aquarius non si deve permettere di accusare l'Italia per eventuali pressioni,ma deve dare la colpa a se stessa dei ritiri delle due bandiere,Gibilterra e Panama.
Domenica 16 Settembre 2018, 22:32
Qualcuno le chiama "risorse",per sono solo una fonte inesauribile di problemi.
Domenica 16 Settembre 2018, 20:24
Se hanno trovato la chiave del muletto inserita,il responsabile dell'area edile passa dei guai seri,dovrebbe essere custodita in apposite cassette chiuse con serratura.
Martedì 11 Settembre 2018, 20:42
Visto che l'immigrato è ospite in una struttura cittadina,il responsabile della struttura paga il danno di tasca propria,perché penalmente e civilmente responsabile diretto di tutto quello che fa questo immigrato.
Martedì 11 Settembre 2018, 20:28
La invito a rispettare la situazione economica altrui,anch'io avrei preferito un'auto nuova e a gas,ma il misero stipendio concordato tra industriali e sindacati non mi permette di andare oltre un diesel euro 4.Scendere dal piedistallo e guardarsi attorno mi sembra una buona idea.
Lunedì 10 Settembre 2018, 12:34
Onu,altro ente inutile da sopprimere,buono solo a parole.Vada in Africa per fermare la traversata via terra,e solo dopo cominci a parlare.
Venerdì 31 Agosto 2018, 11:58
Mi sembra chiaro che con questa falsa Unione Europea si debba alzare la voce anche passando ai fatti.La questione migranti è complessa,deve essere affrontata insieme oppure salta del tutto.In assenza di accordi entro breve termine,auspico la chiusura dei porti italiani,e una seria politica estera contro i bombardamenti degli USA e della Russia in africa,causa principale degli esodi.Pure la Cina deve fare un passo indietro,non può continuare a comprare i terreni,sfruttarli per sè,e ridarli alla gente del posto quando non hanno più nulla da poter usare.