Martinaveritas

Commenti pubblicati:
Lunedì 18 Novembre 2019, 09:48
Caro Professore o presunto tale, complimenti! L'insegnamento e la trasmissione dei valori ai giovani ce l'ha proprio nel sangue....Spero che lei abbia anche dei figli perché è davvero un ottimo esempio! Da veneziana la ringrazio per tutto il suo livore e le chiedo la cortesia di non venire nella nostra città per i prossimi 1000 anni, lei e tutti quei geni che scrivono i post al veleno. La verità è che l'essere invidioso permane tale anche durante le disgrazie, anzi ne gode. Ma Venezia è - come al solito - si rialzerà solo ed esclusivamente grazie alle braccia con maniche tirate su a darsi da fare dei suoi abitanti. Mi spiace per lei e per tutti quei acefali che postano commenti insignificanti ed anonimi, ma noi siamo Venezia e tutti voi al di là del ponte siete altro.
Lunedì 18 Novembre 2019, 09:38
Mose si o Mose no, tutte parole, parole e basta! Possibile che dopo 53 anni siamo al punto di prima. Era sufficiente copiare dagli Olandesi forse o fare il Mose in tempi giusti e senza mangiarsi tutti i soldi. Comunque ora non è più tempo di parole, ci vogliono i fatti. Possibile che in questa nazione nessuno si prenda la responsabilità di decidere: se una cosa si deve fare, si fa punto e basta. Invece si fanno solo le cose ...anzi si dicono le cose che fanno ottenere voti. Le città crollano, i ponti si staccano, la marea ci sommerge, i fiumi straripano e qui cosa si fa? Ci si mette la tutina arancio della protezione civile, si va a fare la passerella in mezzo all'acqua col sindaco, si mette il selfie sul profilo, tutti ma proprio tutti cani e porci dicono la loro..ma non si quaglia nulla! E' una vergogna...E per favore almeno il buon senso di bloccare i flussi turistici quando Venezia affonda...per quello non ci vorrà mica il Mose, basterebbe un po' di buon senso e materia grigia. Cosa assai difficile da trovare in questa società dell'apparire a tutti i costi, ma dell'essere poco o nulla. Solo noi venexiani con l'acqua putrida che ti entra negli stivali e nel cuore possiamo esprimerci perché proviamo sulla nostra pelle cosa vuol dire vivere qui...Per gli altri...solo parole e pubblicità e anche questo è sciacallaggio!
Sabato 16 Novembre 2019, 11:35
Scusate tanto, ma Venezia, quella colpita dall'acqua alta, quella devastata dal turismo, quella delle navi, quella del mose, quella che tutti usano per farsi pubblicità è quella meraviglia di isole sulla Laguna, è Piazza San Marco ma anche Lido e Pellestrina, è Giudecca come Murano, è Burano... La Pellegrini è di Spinea. Grazie ma sa tanto di pubblicità esattamente come quella di Celentano, di Sgarbi o di tanti altri che non hanno mai provato la sensazione orrenda di sentire l'acqua putrida dentro gli stivaloni, l'urlo del vento che porta le sirene fin dentro casa e che si sente impotente e circondato da politici incapaci. Venezia è al medesimo punto di 53 anni fa e questo è duro da digerire con le lacrime agli occhi e il cuore a pezzi per la città che si spegne.
Martedì 1 Ottobre 2019, 12:40
Caro Signore, come si fa a non fare l'abbonamento a Venezia ed isole. Non si cammina ancora sulle acque. Pensi a cambiare gli orari e a far pulire i battelli. E pensi che i nostri abbonamenti comprendono anche i venerdì...sia di sciopero che di acqua alta o bassa che di nebbia. Paga sempre Pantaeon venessian che vogli a no ...bechi e bastonai.
Lunedì 17 Dicembre 2018, 08:49
Grande!!!!! Lo vorrei sempre fare anche io quando c'è sciopero, al venerdì e vedi tutti queste personcine per bene in blu che bevono il caffè, chattano e leggono la gazzetta ridendoti in faccia...mentre tu stai aspettando il carro bestiame che ti trasporti magicamente dal Lido a San Zaccaria! E i battelli sbatocchiano tristemenete vuoti legati assieme a fianco dei pontili stracolmi.....Vorrei farlo anche io col ferry...quando si è in coda (feste, ponti, week end) e il ferry grande magicamente è in avaria...e tu sei lì che aspetti per ore un servizio anacronistico.... Voria ma no possa se dise in venexian...speriamo che chi deve vagliar ela denuncia sia uno che usufruire dei servizi actv...dovrebbe essere più clemente!
Martedì 9 Ottobre 2018, 11:31
Comunque brava, ha avuto quello che cercava: il suo momento di gloria tra pagine dei giornali e trasmissioni televisive. Prossima tappa sarà il grande fratello? Si vede che il razzismo come tema tira di più dello stupro... Ma i genitori cosa dicono? Non pensano che c'è qualche problemino sotto? Ma cosa hanno in testa questi giovani? Si inventano storie (purtroppo sembra non essere la prima....qua a Venezia), si mettono in situazioni pericolose che mettono a repentaglio la loro stessa vita...ma studiare seriamente? Lavorare seriamente? Vestirsi e atteggiarsi seriamente...Questa ragazza non sa nemmeno parlare...colpa del pircing in bocca? Un atteggiamento più umile forse non guasterebbe. Ma non per il colore della sua pelle, proprio perché per non farsi discriminare a volte basta essere normali, non mettere in mostra a tutti i costi quello che ora va di moda: il diverso colore della pelle crea problemi solo a chi già ce li ha o li provoca. Stessa cosa a mio pare vale per la sessualità...vissuta diversamente ma normalmente non attira nessuna critica, messa in mostra con pose e atteggiamenti fa sicuramente richiamo....e non sempre uno la pensa allo stesso modo. Se ci si mette in mostra, poi bisogna anche incassare le critiche. E comunque per tornare al fatto originario credo che, senza essere offensivi, i datori di lavoro possono scegliere (da che mondo è mondo è cosi!) i loro sottoposti dato che sono loro che li pagano o no? Brugnaro fa el paron anca in Comune co i schei pubblici, me fa strano che qua se presta alla sceneggiata del buonista!
Lunedì 8 Ottobre 2018, 11:21
Mania di protagonismo, voglia di pubblicità irrefrenabile. Ovviamente figlia dei tempi del Grande Fratello, di facebook istagram, tatuaggi e tanta immagine...sperando che non ci sia pure la poca sostanza. Ma scusate anche se fosse accaduto....quante volte a ciascuno di noi è stato rifiutato il curriculum, bocciato al colloquio e con quali scuse: le faremo sapere, troppo qualificata, con laurea non si può in un bar e tanto altro.... Scusate ma sarebbe ora di finirla di tirare in ballo l'essere diverso, ogni qualvolta succede qualcosa che ci contraria....e comunque su subito di solito c'è un nome e un numero di telefono.... Pubblicità doppia per lei (le foto in costume fanno curriculum per fare la barista) e per Brugnaro... Mania di protagonismo.... La prossima volta che mi capita che mi rispondono picche, scrivo a Gigio...cussì me vedo na partia gratis senza spender 29 euro e andar al taliercio 3 ore prima par trovar posto.
Martedì 2 Ottobre 2018, 11:41
Massa poco....
Mercoledì 19 Settembre 2018, 15:17
C'è sempre qualche genio che scrive: l'incapacità dei veneziani...I Venexiani non sono incapaci è l'essere educato e civile che manca a molte, troppe persone che vengono nella nostra città, nel nostro paese. Manca l'educazione, il rispetto, la conoscenza...manca la pulizia (anche personale in primis), la conoscenza delle regole. Mentre c'è tanto menefreghismo e tanta poca chiarezza nel produrre norme, regole, leggi da rispettare. Se il bangla che vende il grano irregolarmente viene fermato dalle forze dell'ordine, denunciato e poi messo in gattabuia a pane ed acqua per una settimana...magari poi non torna più a San Marco. Se l'ubriacone che si butta in acqua in Canal Grande, prende un sacco di randellate magari la prossima volta ci pensa...Se quelli che lordano la calle e si stendono per terra prendono 500 euro di multa e ritiro del documento d'identità finchè non saldano...magari ci pensano next time! Ma per far ciò dovrebbero esserci regole che tutelano le forze dell'ordine e in Italia non ci sono. Se tocchi uno che ti ha sputato addosso ti denunciano, se spari per legittima difesa sei un mostro, se un cane da difesa dentro alla tua proprietà privata con tanto di avviso, morde il ladro sei denunciato....Mentre se sei in spiaggia e un cane ti morde...hai comunque torto perchè in questa società prima vengono i buonisti, poi gli animalisti, poi i centri sociali, poi i pro comitati per gay e lesbo, poi i no-tav, poi i no global, poi i no vax, ultimi i lavoratori onesti o quasi, con moglie e figli che pagano tutto e sono sempre calpestati....se poi abitano anche a Venezia, pagano l'imob, la tasi, sopportano l'acqua alta e questo tipo di turismo....
Mercoledì 19 Settembre 2018, 15:07
Per non piangere sapendo che un ragazzino è morto in questa maniera (soprattutto se si è genitori), bisogna avere un macigno al posto del cuore. Però bisogna dire che questo ragazzo (come quello che è caduto per farsi un selfie o quelli che rischiano tutti i giorni sui binari o che si fanno i selfie mentre guidano ecc..), ha sbagliato. E questa volta non ha sbagliato a scuola, rimediando una nota o una sospensione, ha sbagliato ed ha perso la sua giovanissima vita lasciando nella disperazione la sua famiglia e i suoi amici. A scuola dovrebbero far vedere ai compagni il video della sua fine, come dovrebbero far vedere ai ragazzi che corrono in moto ed in auto le foto di altri ragazzi che hanno pensato di essere immortali e che si sono disintegrati nello schianto. E sarebbe utile far vedere come ti riduce la droga. l'alcool, l'abuso di sigarette. Con le nuove generazioni siamo troppo teneri, troppo buoni, compassionevoli magari anche per il fatto che lavoriamo e che concediamo loro poco tempo. Non va bene essere amici, i genitori devono essere genitori e dare l'esempio. E' mille volte più difficile dire no, che accontentarli su tutto. E' per il loro bene. Non esiste che i ragazzini siano lasciati completamente in balia di loro stessi, bisogna sapere un minimo dove sono, cosa fanno a cosa aspirano...E invece tanti rimangono soli nella loro camera davanti al computer per ore ed ore, altri vanno in discoteca o alle feste alcoliche...di notte in giro da soli????? La forza dell'amore sta anche nell'imporsi, senza violenza ma con autorità. L'autorità che manca ai genitori (lavoro, palestra, cene con amici facebook e look alla moda e....poco altro, senza alcun valore), manca ai professori (sono la generazione del sei politico i nostri dirigenti...e l'Italia ne è lo specchio), che si intimoriscono perché non hanno coraggio ad esporsi. Questa nostra società è marcia: tutta immagine e pochissimo coraggio, niente fantasia ma tutta imitazione. Solitudine e incapacità di parlarsi a faccia a faccia, è più facile filmare, chattare, postare e fare storie...e poi ci si ammala o si muore per incoscienza, emulazione, debolezza. E rimane nel cuore la tristezza che tantissime vite sono spezzate. Una volta le generazioni venivano azzerate dalla Guerra, oggi dai coma etilici, dalle bravure per i selfie, dagli incidenti stradali, dalle emulazioni di stupidi in internet, in tv....
Mercoledì 19 Settembre 2018, 12:24
Piazza San Marco ostaggio di 4, 5 bangla che impongono il loro grano per attirare i colombi per le foto a turisti e vogliono i soldi altrimenti sono aggressivi...il tutto sotto gli occhi di nr. 3 militari + 1 carabiniere + 1 poliziotto...Vigili nemmeno l'ombra alla mattina presto...quindi che dire: tutti sono seduti ovunque, le passerelle dell'acqua alta sono cestini o tavoli da pranzo o banchi dove esporre la propria merce in vendita. Gente che fa la pipì o peggio in ogni angolo della città, che si lava nelle fontane, che fa il bagno ovunque....si aspettava tanto questo nuovo regolamento da settembre...ma me par che no ghe sia miglioramenti...povera Venessia!!!! Dai Gigio accellera!
Venerdì 14 Settembre 2018, 12:37
Secondo il conta persone di Campo San Bortolo non sembrerebbe proprio...tristemente ed inesorabilmente si diminuisce. Ma è ovvio: case che costano un occhio, posti macchina solo per le caste (ps a che punto sta l'autorimessa di Santa Marta...oramai sono passati decenni da quando si è fatta domanda), oppure a 1400 euro l'anno e anche con gli ingorghi dei turisti e le chiusure per la Venice Marathon!!! Comunque i giovani o i meno giovani che continuano a vivere a Venezia Centro Storico e Isole dovrebbero essere premiati, per il loro amore per la città ( o interesse legato al lavoro nel turismo...) e per la pazienza infinita di superare tutti i giorni: orde di barbari pezzentelli che lordano la città facendo finta di fare turismo...di massa; servizi di Actv anacronistici e diciamo pure la verità...incapaci sotto quasi tutti i punti di vista, l'ospedale che non c'è più, acqua alta, pochi negozi buoni....però di Venezia e i suoi colori ce n'è una al Mondo ed è bellissima!!!! Quindi si sopporta tutto...checchè ne dicano i campagnoli e le Elise de Rovigo de turno.
Mercoledì 12 Settembre 2018, 11:03
Si manifesta per la sicurezza sul lavoro col fazzoletto di sinistra? E quelli di destra possono morire tranquillamente? E comunque le Forze dell'Ordine sono i primi lavoratori che lavorano non in sicurezza!!!! Ma se la signora fosse stata invitata sul red carpet per un film avrebbe comunque portato il fazzoletto al collo? E' vero comunque che in Italia è vietato il saluto romano...per par condicio anche un simbolo comunista o presunto tale, può dar fastidio...guai a vietarlo se no viene fuori un casino. Tutti bravi a predicar bene e a razzolar male....m a quando fanno film o teatro i soldi dagli spettatori li vogliono....
Giovedì 23 Agosto 2018, 10:05
Altro che Guardians...poveri! Qui servono più poteri alle Forze dell'Ordine, nemmeno servono i Vigili se fanno le multe che poi tanto non vengono pagate (dovrebbero essere muniti di POS come negli stati civili e a chi non paga vengono ritirati i documenti finchè non saldano...chi non ha i documenti viene arrestato! Facile).
Giovedì 9 Agosto 2018, 10:22
Conosco una coppia di giovani...figli piccoli...continui litigi e molte volte ho visto i Carabinieri portare via lui. Ogni volta tornano insieme...Meno male che almeno questi non avevano figli...Discorso diverso merita il cambiamento della legge e più poteri alle Forze dell'Ordine. Già dalla prima denuncia si deve intervenire con forza, uomini come questi sono bestie e da bestie vanno trattati...al mattatoio o lasciati in carcere a pane ed acqua per il resto della vita come nel Medioevo. Siamo diventati un paese che lascia fare tutto: dai mariti violenti che poi si vantano su facebook, dai maniaci che vanno in cerca di carne fresca per le loro pulsioni malsane che vengono tranquillamente lasciati circolare e che sistematicamente ci ricascano e infastidiscono giovani ragazze...che potrebbero essere nostre figlie....nessuno interviene e i Giudici???? E gli avvocati che queste bestie le difendono? Ma se poi una donna usa lo spray urticante o il padre della ragazzina la mazza da baseball...si rischia di essere denunciati! Non mi capisco più in che paese viviamo: chi si difende deve giustificarsi e pagare l'assalitore, il ladro o simile. Chi estorce denaro o chiede la carità...fate voi perchè con gli zingari è la stessa cosa..viene difeso dalla comunità alla faccia di chi esasperato, esprime il proprio parere (che poi lo pensiamo tutti tutti!!!) e rischia di essere licenziato! Gli immigrati vengono qui in Italia, pretendono alloggi, cibo, sigarette, tv, poi non trovano da lavorare o lavorano per pochi soldi...si schiantano in auto (come succede purtroppo ogni giorno a centinaia di nostri connazionali) e si tira in ballo il razzismo e la schiavitù! Ma pensarci prima di farli entrare in Italia? E' questo stato che ci rende razzisti! Sono le leggi sbagliate...Ora a questo mostro verrà dato un buon avvocato, l'infermità mentale e magari un giorno scriverà pure un libro e sarà nuovamente alla ricerca di una altra preda da sbranare! Forse era meglio il Medioevo!
Mercoledì 8 Agosto 2018, 14:35
Con tutto il rispetto per questa ragazza, io dico solo una cosa: quando ci si ammala di queste malattie terribili (meningite piuttosto che leucemie, tumori o altre devastazioni simili), non si è bravi quando se ne esce o si guarisce, si è solo fortunati! E fortunati sono i genitori di questa ragazza che ancora possono averla tra loro, anche se con quello che si porta appresso, povera bambina, non avrà un futuro facile...Non bastano le conoscenze, i soldi, i successi a farne una ragazza come le altre purtroppo e questo un genitore lo sa e lo sa anche la diretta interessata...Qualcuno si è ammalato i queste terribili malattie e non può raccontarlo. Non è bravura, è il destino che sceglie per noi. Comunque io sono a favore dei vaccini. Se uno non vuole farli allora corre il rischio....si creino delle classi separate per bambini già dall'asilo e via via: vaccinati da una parte, non vaccinati dall'altra con maestre non vaccinate...Però io stato mi farei firmare una liberatoria..dai genitori che hanno deciso per i loro figli...
Giovedì 19 Luglio 2018, 12:27
Telecamere?
Martedì 19 Giugno 2018, 12:22
E poi...scusate cito quasi le testuali parole del Gazzettino cartaceo: sarà la più grande operazioni immobiliare degli ultimi anni.....pensa dopo e case dea Giudecca, dopo el ponte de Calatrava, dopo el Mose, dopo i vari inciuci tra geometri, agenzia delle entrate, finansa...Muran...cosa che vien fora qua co appalti, buste, amighi dei amighi, poitici e commerciaisti!!!! Se Tangentopoli non xe mai finia...Parentopoli se sempre in atto, Lidopoli xe in agguato! Vedrete...appuntiamoci la data...tra do ani in prima pagina: Nuovo scandalo al Lido ex isola d'oro...
Martedì 19 Giugno 2018, 10:20
Ah dimenticavo...i Resort con i loro clienti dopo passano davanti l'ospizio pericolante con strada a senso unico alternato che è ferma lì da tre anni!!!! Oppure si mettono in fila con le code del ferry quando che el xe rotto????
Martedì 19 Giugno 2018, 09:12
Potevano farla diventare una mega cittadella del cinema, multisala, sala giochi, bar e ristorante per tutti gli abitanti dell'Isola e di Venezia, nonché di Punta Sabbioni...con un bellissimo campo multifunzionale per gli sport dei ragazzi e arena per cinema estivo! Perché se c'è l'offerta, la gente risponde...vedi nel piccolo lo spettacolo di Carlo e Giorgio che ogni anno fa il pienone....ed è sempre la lingua di terra sperduta che qualcuno pensa che sia il Lido!!!Comunque qualsiasi sia il progetto, sarebbe intanto opportuno liberale la zona da quei personaggi che la stanno devastando....blitz dei Carabinieri e sabato e domenica sera già erano tutti là nuovamente...tra bestie (vere bestie nel senso di animali...) e umani derelitti che pensano che occupare e vivere sulle spalle degli altri sia giusto...a 20 come a 50 anni. Nel codice penale rubare è un reato, occupare è la stessa cosa bisognerebbe spiegarlo ai tanti che forse non lo sanno. Ma in Italia è tutto permesso....quindi.
Venerdì 15 Giugno 2018, 10:01
Volere un bambino....già è difficile fare i genitori da mamma e papà come la natura crea...pensare di creare un imbarazzo per tutta la vita ad una creatura, mi pare più che amore un grandissimo, enorme atto di egoismo. Scusate ma questo è il pensiero di una persona sicuramente all'antica, ma che non va contro natura.
Mercoledì 13 Giugno 2018, 12:11
Lavoratrice dipendente va in banca per versare dei soldini sul conto del figlio: carta identità madre, carta identità figlio (peraltro già censito perché ha il conto lì!!), codici fiscali di entrambi, firma sulla distinta di entrambi con indirizzo....praticamente manca solo la taglia delle mutande e dei calzini....il cassiere al momento di contare le banconote chiede: da dove vengono questi soldi dato che il ragazzo è studente???? E abbiamo rotto i salvadanai e ravanato sotto il materasso del nonno....ma è possibile per poche centinaia o migliaia di euro (max 3000!!!!!), fare sta sceneggiata, quando poi se versi dalla cassa continua o come insegnano a Murano, ti metti un pos intestato a un altro...tutto va bene??? Poi dimenticavo che se io con quella stessa somma andavo in banca e facevo un bonifico dallo sportello sul conto del ragazzo, a prezzo di 7 euro....allora era tutto permesso! Ma fatemi il piacere!!!! Mettete i limiti per noi poveri morti di fame e poi tra politici e bancari vi mangiate tutto il resto....compreso il futuro dei giovani e una vita di sacrifici dei più maturi. Paese mio che pena, per non dire che schifo....non c'è nemmeno l'Italia azzurra a consolarci....e già da questo si vede il declino senza fine di una nazione politicizzata, pasticciata, inciuciata...parentopoli e tangentopoli non sono mai finite e povero Mameli: Noi siamo da secoli Calpesti, derisi, Perché non siam popolo, Perché siam divisi. Ci aveva visto giusto già nel 1849....non siamo un popolo unito: da una parte i furbi, dall'altra i più: bechi e bastonai!
Martedì 12 Giugno 2018, 11:16
In questa città succede di tutto, a Veniceland succede che qualcuno si sveglia la mattina e mette dei tornelli per ridurre il turismo di massa (perfetto ottima operazione che comunque non piace ai figli dei ricchi che fanno i perbenisti e vogliono tutto per tutti...tipo quei dea Vida che sono ubriachi allo Stadio con la maglietta "no stame tocar ea vida"), però la mattina dopo approva la costruzione di ostelli per mordi e fuggi che intaseranno i bus e i treni diretti a Venezia a costo praticamente zero (chi controlla sta gente se fa i biglietti???). Ma da qua a perderse i fioi....ghe ne vol. I genitori devono stare attenti ai propri figli...se poi invece di guardali devono fare il selfie e postarlo su facebook allora sono fatti loro. C'è chi lascia andare i bambini sugli scalini ricoperti di verde, chi li lascia fare i tuffi, chi se li perde per strada o appunto in battello....e meno male che a Venezia non si può lasciare l'auto sotto il sole con i bimbi dentro...Questo è lo specchio della decadenza della nostra società: figli postati in fasce sui social, esibizionismo isterico degli adulti che devono emulare i giovani rendendosi oltremodo ridicoli, famiglie che non sono più tali, due padri, due madri chi sono cosa insegnano??? Troppi diritti e pochi doveri per tutti e poi accadono le disgrazie o fortunatamente questi epsodi. Gera megio co ste stava peso...ma ogni un fasseva el suo!
Giovedì 3 Maggio 2018, 11:54
I varchi, i tornelli, il numero chiuso e pure un biglietto di ingresso è super giusto. Solo chi vive a Venezia (o ci viene tutti i giorni per lavoro o studio e deve attraversare la città o prendere i battelli straripanti di panzoni in ciabatte dotati di selfie stick incorporato, può capire quanto sia difficile vivere a Venezia da un po' di anni a questa parte. Ma il continuare a costruire Hotel casermoni alle porte della città è un controsenso, così come dire che il problema è solo di questo ultimo periodo...se ne parla dagli anni ottanta con l'Avvocato Salvadori, i saccopelisti e la lotta al degrado. Nel frattempo tutti ci hanno guadagnato follemente (noi Venexiani in primis con gli alloggi/bed & breackfast...per chi ha avuto la fortuna di aver soldi da investire....), Actv ha intascato miliardi, per non parlare di Alilaguna, i barconi che svuotano Punta Sabbioni, Jesolo e dintorni sui nostri poveri masegni in Riva Schiavoni e area Marciana. Ne hanno guadagnato le compagnie aeree, la Save, il Porto, le compagnie di crociera....E che dire del comune con la tassa di soggiorno e le tasse di ormeggio di barche, yacth e navi a San Basilio e Riva degli Schiavoni...oppure con i matrimoni civili ecc..... Gli unici che non ci guadagnano sono quei pochi cittadini che non vivono di turismo...mi par prima becca e bastonada...che pagano le tasse rifiuti più care del mondo (anche se Veritas dice di no), gli abbonamenti ai mezzi di trasporto Actv per un servizio pessimo, che paga i prodotti nei supermercati che sembrano boutique di lusso se fai un paragone coi supermercati di luoghi non turistici.... Appurato che insomma ...chi xe mone resta casa....continui il Sindaco con le sue misure ristrittive per un turismo di massa e cafone, ma eviti anche di permettere l'apertura di ostelli, hotel a pochi schei alle porte della città, ristoranti take e way, schifezze varie che altrimenti vanno ad annullare quei pochi effetti (forse positivi vedremo), che le altre misure dovrebbero attuare. Venezia la città più bella e fragile del mondo, la mia città e dei pochi superstiti è da anni che è diventata Veniceland open 8-20 e nessuno dica che non l'ha visto prima o che non lo sapeva....Dal 1980 ad oggi sono passati 38 anni, uno in più della sconfitta di Badalona della Reyer (complimenti ragazzi , fortissimi!!!!), quanti ciechi sono transitati tra Palazzo Balbi, Ca'Farsetti, Ca'Corner e tutti gli altri palazzi che ci governano?
Venerdì 13 Aprile 2018, 14:37
Ben venga il turismo che spende, ma questa è un'invasione di pezzenti mordi e fuggi, camping o pensione o stanza a Punta Sabbioni, Mestre, Marghera e sporco e casino qui a Venezia. E ....nonostante dicano quelli di Actv...non pagano nemmeno il biglietto su vapporetti e bus....
Lunedì 26 Marzo 2018, 12:19
Scusate, o sono io che non capisco...Ma allora chi non riesce ad andare avanti è costretto a vendere ai cinesi. Un imprenditore Veneziano che vuole riaprire uno storico ristorante nella sua precedente collocazione alla Vida in Campo San Giacomo, si trova contro comitati, giornaliste, politici, famiglie, occupanti, centri sociali e tutto il resto. Perché tutto questo accanimento per questo ristorante che non sa da fare, quando nel solo campo San Giacomo ce ne sono a bizzeffe (peraltro uno aperto da pochi anni al posto dell'unica banca della zona e nessuno ha detto una parola!), per tutta Venezia ci sono altro che cinesi, chebbabbari, pizze al taglio gestite da extra, ristoranti che di ristorante hanno solo l'insegna....e nemmeno una parola! Viene il sospetto che dietro ci sia dell'altro.....
Venerdì 16 Marzo 2018, 10:50
Bravissima Sara! Chissà che la fortuna ti sorrida e che la ruota giri per il verso giusto...ma ho i miei dubbi. I giusti hanno solo il cuore più leggero, ma la vita poche volte si ricorda di loro. Comunque sia ancora super brava per aver rischiato la leptospirosi, di annegare e di ammalarsi per salvare una creatura figli di dementi che non solo hanno lasciato un bambino di sette anni andare sulle rive scivolose e cadere in acqua, ma nemmeno si sono premurati di lanciarsi in acqua a prendersi il loro tesoro!!! Io non capisco...ci vuole un estraneo a salvare ciò che si ha di più caro al mondo....tuo figlio?
Mercoledì 7 Marzo 2018, 08:44
FINALMENTE!!!! E' ora di finirla di cambiare il nome delle cose e delle azioni. Chi ruba è un ladro, chi occupa commette lo stesso reato, perché la proprietà è un diritto reale di chi sborsa soldi...che sia pubblico, privato, di destra o sinistra....Questa società che si maschera dietro al perbenismo per fare ciò che gli pare è lo specchio di un mondo falso e illusorio. Come l'Actv che dice che fa sciopero per sostenere la campagna contro la violenza sulle donne...e giustamente fa sciopero all'8 marzo...quando nessuna donna porta i figli a scuola, nessuna donna va al lavoro, nessuna donna fa la spesa, nessuna donna va all'ospedale, nessuna donna esce per andare al cinema, a teatro, al ristorante....Grazie davvero per il pensiero....be la prossima volta il vostro pensiero mettetevelo in un altro posto. Che noi siamo stufe (come tutti gli altri utenti...anche maschi) di prenderlo sempre nello stesso posto.....il battello ovviamente dato che le cose cambiano nome a seconda degli scopi e degli usi. A sinistra occupazione si chiama usare il bene per scopi sociali...se lo avessero fatto un pochino più in là...si sarebbero scomposti i magistrati...Speriamo che qualcosa ora cambi....ma mi sa che è tardi.
Giovedì 8 Febbraio 2018, 10:18
Istituto di Suore (ce ne sono tantissimi a Castello e si sa che le suore sono sempre meno), Preti (seminario, curia, sacrestie, case sfitte che non pagano nemmeno le tasse), case occupate da figli di papà annoiati, alloggi degli alti graduati di marina, esercito, carabinieri, guardia di finanza, caserme tipo la Pepe, case per ferie gestite dai preti tipo quella alle Zattere e per ultima anche quella farsesca ex Vida che è stata lasciata da funzionari regionali in balia di furbacchioni che con la scusa del pubblico utilizzo intanto se la sono presa... invece di mettere in vendita vestiti usati...usatela meglio per scopi umanitari.
Mercoledì 7 Febbraio 2018, 09:11
Ma non diciamo scemenze...Quanti siamo a Venezia, siamo arrivati sotto i 54.000 di cui 26.000 e oltre abitano nelle isole del Lido e Pellestrina. E secondo Seno questi camminano sulle acque, in quanto non hanno l'abbonamento al battello, al ferry o all'autobus??? Ma se avete obbligato tutti i Veneziani residenti nel Centro Storico a pagare la Venezia Unica valida anche per Mestre e soprattutto per pagare quel bidone volante del people mover!!! I pendolari che vengono a Venezia hanno tutti l'imob e lo dimostra il fatto che quando c'è stata l'invenzione degli scienziati delle corsie preferenziali (tornelli con sponsor fucsia forse in onore di umana o solo perchè è un bel colore...), tutti i pendolari, studenti, bangla lavapiatti ecc. che vengono da fuori hanno l'imob residente...e vuoi che giusto questi su milioni e milioni di turisti muniti di trolley formato frigorifero, zaini, asta per le foto e ipad gigante per postare immediatamente la foto di Venezia su facebook...giusto questi poveri sfigati non pagano il biglietto... Ma caro sig. Seno, abitante in terraferma ma sicuramente originario da Ciosa....venga a vedere come sono i battelli..già in questi giorni, poi tra poco Crociere, Pasqua e l'eterna estate del turismo mordi e fuggi di Venezia. Come già detto più volte c'è un bel proverbio che starebbe bene in bocca di certe persone: prima de parlar tasi!!!! Inoltre quando i Venexiani come la sottoscritta avvisano che i tornelli sono aperti oppure che non c'è la biglietteria automatica e la gente passa per sotto... quelli di Actv fanno spallucce...e allora avete poco da dire cazzate. Controllate bene e rivedete soprattutto il sistema degli accessi...non è possibile aprire in contemporanea gli accessi ai prioritari e ai turisti...cosa serve allora??? E inoltre dovete ancora rispondere alla cittadinanza della gravissima mancanza dell'ultimo sciopero che avete fatto. Solo per questo se e anche i Venexiani per una volta avessero omesso di convalidare il biglietto o pagare l'abbonamento...avrebbero fatto solo il loro dovere. Ma siamo dei pecoroni e l'abbonamento lo compriamo tutti. Sono solo i dipendenti e parenti di Actv che non lo pagano, ecco forse a chi si riferisce Seno!