cavana

Commenti pubblicati:
Giovedì 7 Novembre 2019, 17:22
Prima o poi in quel tratto doveva succedere, nonostante la segnaletica, d'altronde via Don Minzoni è l'unico accesso per entrare a Mira Porte, e tra l'altro quel tratto di strada fino alla piazzetta è sprovvisto di guard-rail nel lato del canale. Un avvenimento grave, e di difficile soluzione dal punto di vista viario, ma qualche cosa bisognerà fare.
Venerdì 18 Ottobre 2019, 17:31
A Venezia l'operatore ecologico suona il campanello e ritira giornalmente i sacchetti, magari se la stessa cosa la facessero anche in terraferma, invece , dopo averci fatto spendere migliaia di euro per piazzole private, sotto le finestre, con puzza e rumore, in teoria dovremmo lavrceli noi questi cassoni, e non basta vengono a ritirarli ogni 15 giorni, per non parlare poi della raccolta del secco, che siamo costretti a tenere i bidoni in garage, poi portarli in strada e ritirarli, così per tutto il giorno tra secco, umido, verde è una continua processione con camioncini che scorrazzano a tutte le ore, mentre prima con la raccolta sempre differenziata ma con casoni stradali il camion della spazzatura passava una volta al giorno, era molto più igienico e meno inquinante.
Venerdì 18 Ottobre 2019, 12:09
Da qualche parte bisogna pure metterle le immondizie, ma non mi stupirei se a Fusina si bruciasse la roba del Lazio o della Campania, tanto per contribuire all'inquinamento di una delle regioni ai primi posti per devastazione ambientale, il Veneto naturalmente. Ma quello che non viene detto è l'estremo disagio della raccolta porta a porta , specie a Mira, un vero disastro, con migliaia di cassonetti puzzolenti, bidoni da tutte le parti e rumore insopportabile , poi si sono inventati eco mobili o compattatori mobili, come se chi lavora non abbia altro da fare che rincorrere i camion della Veritas. Ridateci i cassonetti stradali, compresi quelli per le ramaglie, dove prima c'erano 5 casoni adesso con il porta a porta ce ne sono 200, cui prodest?
Sabato 13 Luglio 2019, 12:42
Posso assicurare che quando c'era la ex Jugoslavia , paese non allineato, nel Mediterraneo girava la flotta marcantile e passeggeri da fare invidia alla compagnia Italia di navigazione, poi si sono scannati invece di progredire nell'unità del paese, la conseguenza di non contare un fico secco nel mondo con i salari che arrivano a 300 euro se va bene, un bel risultato derivato dalla miopia e sovranismo delle piccole patrie. No grazie viva l'Italia unita e viva l'integrazione europea che ci ha portato benessere sicurezza e pace. Più che l'intelligenza è il momento di adoperare la ragione.
Venerdì 12 Luglio 2019, 18:39
Sarà bene che ci decidiamo una volta per tutte scegliere se siamo sull'orlo del baratro , in Veneto, o se come dicono Zaia e compagni che siamo l'eccellenza in tutti i campi, che la disoccupazione è al 4/ 5 %, e che i risparmi sono al massimo assieme alle esportazioni. Detto ciò e io sono d'accordo almeno una volta, con Zaia, che non siamo mai stato così ricchi dopo l'unità d'Italia, e francamente mi chiedo cosa vogliamo di più considerato che anche la tanto bramata autonomia ci porta solo un aumento di poltrone per i politici o per i trombati dalla politica, a riprova vi posso assicurare che nel mio paese gli unici che hanno ricevuto il reddito di cittadinanza sono i soliti che non hanno mai cercato, neanche con il lanternino un lavoro, e il numero non supera una decina, anche se centinaia e centinaia di miei compaesani hanno una pensione o dichiarano un reddito non superiore alla minima.
Giovedì 11 Luglio 2019, 19:15
Mi su un Veneto Doc, e godo parchè sta autonomia xe una gran cretinada, a non voerla xe proprio ea lega de salvini e zaia, che i fa finta de incavoarse ma soto soto i xe i primi a remar contro, e gli allocchi ci cascano. Sveja furbastri.
Venerdì 31 Maggio 2019, 12:22
Bene sbarcheranno a Genova, mi dispiace per xenofobi e sovranisti ma adesso che Salvini ha preso i voti e si accinge a governare il paese, vedrete che vi farà cambiare idea anche sui migranti come lo ha fatto in poco più di un anno, passando da indipendentisti con tanto di sfottò agli itaglioti, al più accentratore e nazionale partito Italiano che perfino la sorella d'Italia, Meloni, pare federalista.
Venerdì 22 Marzo 2019, 13:09
Avrebbe dovuto essere la metropolitana di superficie della riviera del brenta, raddoppio dei binari almeno fino a Mira, poi con adeguati parcheggi scambiatori ( in parte realizzati) corse ogni 20 minuto per a Mestre e Venezia, quante promesse mancate caro Zaia.
Giovedì 21 Marzo 2019, 17:45
Avrebbe dovuto essere la metropolitana di superficie della riviera del brenta, raddoppio dei binari almeno fino a Mira, poi con adeguati parcheggi scambiatori ( in parte realizzati) corse ogni 20 minuto per a Mestre e Venezia, quante promesse mancate caro Zaia.
Mercoledì 20 Marzo 2019, 00:05
Alcuni di questi fanno parte del variegato mondo dei grillini, come tanti radical chic di sinistra che hanno abbracciato M5S perchè Renzi aveva portato il PD nell'alveo del liberismo democratico, consegnandosi mani e piedi alla lega, e pare che siano contenti.
Martedì 19 Marzo 2019, 18:28
Tutto questo clamore per una trentina di migranti neri, personalmente con Casarini non ho nulla cui spartire, essendo d'accordo con Zingaretti, ma se fossi in lui mi dirigerei, macchine avanti tutta, fino a Venezia e ormeggerei in bacino di San Marco e accoglierei questi poveretti con la fanfara pregandoli, almeno loro, di prendere casa in centro storico poi gli insegnerei a vogare e il primo spettacolo gli fare vedere il Moro di Venezia alla Fenice.
Sabato 16 Febbraio 2019, 11:45
Faccio parte di quel 43 % che non si è recato a votare, e se ci fossi andato avrei votato no all'autonomia, semplicemente perchè come tante altre proposte messe in campo dalla lega hanno il solo scopo di conquistare il potere e spartirsi le poltrone, tanto è vero che in tutti questi anni, non solo non si è fatto nessun passo in avanti, ma ancora oggi il solo argomento forte che viene messo al primo punto sono i "schei", senza dimenticare gli annunci che anche un questi giorni molti componenti di questa compagine ripetono è che si tratta di un primo paso per arrivare alla secessione. Non si scherza con queste cose , bisogna dirlo chiaro e tondo ai Veneti dove si vuole arrivare, e sinceramente fare la fine della ex Jugoslavia per compiacere i desideri di potere di personaggi ancorati ad una storia morta e sepolta, no grazie no, per questo prima facciamo chiarezza su tutto e poi in accordo con tutte le altre regioni si potrà decidere.
Lunedì 7 Gennaio 2019, 12:31
Sa da quando si è sparsa la voce che salvini e di maio hanno sconfitto al povertà, se fossi foresto ci verrei anche io in Italia.
Lunedì 7 Gennaio 2019, 12:26
Avrebbe dovuto essere la soluzione per tutto il traffico delle riviera del Brenta, con corse regolari ogni 20 minuti, completando ampliando i parcheggi finalmente anche Venezia avrebbe avuto, con pochi costi, la sua metropolitana di superficie, invece si pensa alla tassa di sbarco, a costruire ostelli e piattaforme avveniristiche sopra la stazione di Mestre, sempre con la stessa logica che concentra e continua a concentrare tutto dove è già ampiamente saturo senza mai avere una visione d'insieme, dico Riviera del Brenta , ma anche Terraglio, ma anche Castellana, Miranese, e Triestina e non menziono le isole.
Mercoledì 28 Novembre 2018, 17:54
Durigon, il cognome mi pare Veneto, ma l'ho sentito parlare e l'accento mi pareva romanesco, non per dire, sarà perchè da tanti anni Salvini gridava Roma ladrona, che mi è rimasto qualche dentro qualche sospetto.
Mercoledì 28 Novembre 2018, 17:49
Ci avevano detto "proviamoli" e noi ci siamo cascati come peri, ne stiamo ancora pagando le conseguenze, mai più unerrore simile.
Lunedì 26 Novembre 2018, 18:35
Egr. Sig. Sindaco di Mira Marco Dori, il suo dovere lo ha fatto, ma la vedo dura, piuttosto cerchi di rimediare al disastro porta a porta fatto dai grillini ( adesso Maniero è stato promosso parlamentare), rimetta al loro posto come prima almeno i cassonetti per la raccolta ramaglie, visto che ha eliminato il pagamento per il ritiro. Grazie e avanti tutta.
Venerdì 25 Maggio 2018, 14:03
Questa è la vera e unica rivoluzione da fare, in tutti i settori burocratici, snellire le procedure e identificazione certa di un unico soggetto che ha la pratica in mano. Più facile a dirsi che a farsi, ma bisogna insistere, poi ci sono le incomprensibili sentenze, esempio, cambio di amministratore condominiale, il vecchio chiede al nuovo di rimborsare 3500 euro di arretrati, il nuovi riunisce i condomini e deliberano che la somma venga risarcita previo pezze d'appoggio, il vecchio amministratore fa causa e la vince, in quanto il Giudice dichiara che non sono necessarie le fatture è sufficiente che le spese siano state deliberate in assemblea. Morale il mio amico ha dovuto a malincuore pagare la sua parte dei 3500 euro, a fronte di lavori condominiali mai eseguiti.
Venerdì 25 Maggio 2018, 13:52
Noi a Mira li abbiamo avuti per 5 anni, ancora oggi stiamo pagando i disagi di quella disastrosa amministrazione, perfino ci hanno tolto i cassoneti delle ramaglie e adesso il giardiniere ci costa di più perchè deve portare l'erba tagliata a Mirano, solo per dirne una, comunque è giusto provarli, il guaio è che se va male ( naturalmente spero che vada tutto per il meglio) il conto lo dovremo pagare noi e non certamente Grillo o Salvini, e questa volta sarà un conto da ecatombe come ha detto ieri sera su Rete Veneta il noto economista Benettazzo ,che una volta parteggiava per la lega.
Venerdì 13 Aprile 2018, 08:52
in effetti la Juve è stata eliminata, quella si che è una scoppola.
Martedì 20 Marzo 2018, 12:12
Come si vede anche in una città come Venezia, a misura d'uomo, in realtà, succedono le stesse cose di un qualsiasi anonimo condominio della terraferma. A mira non molto tempo fa , è successo un caso analogo, si trattava di due fratelli che vivevano nelle case comunali e seguiti dai servizi sociali del comune, si disse morti per stenti, e ancora ci chiediamo come mai, prima di trarre conclusioni o mettere i sigilli sul portone, non si sia pensato di dare una occhiatina in casa. La stessa cosa in questo caso, se una persono scompare, non la si può depennare dall'anagrafe senza prima avere eseguito un sopralluogo e una verifica, ci sarà pure un giudice che autorizzi una perquisizione.
Sabato 17 Marzo 2018, 12:40
Pensare che a Mira avevamo lo stesso sistema rivoluzionario, nessuno si è mai lamentato, e tutto funzionava regolarmente, perciò consiglio agli abitanti di Pellestrina di vigilare affinchè no si passi al porta a porta obbligandovi di tenere i rifiuti in casa per 15 giorni.
Giovedì 15 Marzo 2018, 12:33
Ho letto sul fatto quotidiano , che il guru Beppe Grillo, dopo avere avuto una visione, ha mostrato il cammino agli adepti indicando come prossima tappa il reddito di nascita, prevedendo un mondo dove nessuno lavora, perchè ci penseranno i robot, e tutti noi felicemente canteremo le lodi e correremo felici sui prati coperti di margherite vestiti con abiti bianchi di lino o seta, simbolo della purezza.
Martedì 13 Marzo 2018, 14:45
Questa volta hai toppato, al nord sicuramente hanno votato Salvini contro gli immigrati, e per cancellare la Fornero, ma dispiace per lei, al sud esclusivamente per il sussidio di cittadinanza e questo è un fatto.
Lunedì 12 Marzo 2018, 12:51
Caro cilindro, concorderai con me che a questo punto con l'uscita di scena del PD, non ci sono scusanti Grillo e Salvini possono fare quello che più gli aggrada, se perdono tempo è perchè hanno raccontato palle.
Lunedì 12 Marzo 2018, 12:47
Grillo e Salvini hanno la maggioranza in Parlamento, se non sono in grado di fare accordi governativi, facciano una legge elettorale come meglio credono e poi andiamo a votare, se non lo fanno vuol dire che hanno paura di governare perchè hanno semplicemente mentito agli Italiani. Ritornare al voto non è il male assoluto, in Spagna lo hanno fatto, si chiama democrazia, ormai il PD è scomparso , non ci sono scuse plausibili.
Domenica 11 Marzo 2018, 17:50
L'Italia si è spostata tutta a destra secondo me incolpando ingiustamente Renzi, la verità per noi popolo è molto meno complicata, al nord vogliono andare in pensione e gli artigiani , commercianti vogliono pagare niente di tasse al sud vogliono il reddito di cittadinanza, tutti sti grandi discorsi sono solo balle.
Domenica 11 Marzo 2018, 17:46
Sono anni che non vado più a votare, ma da osservatore imparziale mi pare che stavolta tocchi a Di Maio e a Salvini non deludere i cittadini, inutile chiamare in causa il PD con la batosta che ha preso gli conviene stare buono buono se non vuole prendere altre pacche sulla testa.
Domenica 11 Marzo 2018, 17:39
A questo punto, chi ha vinto deve governare, mollano un po' l'uno e un po' l'altro, un po' l'uno e un po' l'altro, e alla fine faranno le cose che ha fatto il PD, ma senza il PD, e saremo tutti contenti.
Domenica 11 Marzo 2018, 17:36
Bene così aumenterà la residenzialità in centro storico, Brugnaro può essere soddisfatto.