Fenoldi

Commenti pubblicati:
Mercoledì 17 Aprile 2019, 15:32
Caspita! Che articolo "complottista".. . Non ci avrei mai creduto. Chissà se la signorina Greta abbia mai alzato lo sguardo verso un cielo limpido per poi chiedersi cosa sono certe striature bianche, lunghe Km.. . per poi chiedersi che cos'altro inquini l'ambiente dopo la Co2 e le varie emissioni in atmosfera.. .
Lunedì 15 Aprile 2019, 21:42
Gentile Ministro, non occorre essere né della Lega, né di CasaPound e tanto meno di estrema destra per manifestare il totale disappunto e avversione circa questo politicume che ha infestato ormai da troppo tempo il Paese Italia. Paese che soggiace da settanta e passa anni a logiche atlantiste e internazionali, che dettano le loro agende geo-politiche a scadenza regolare e secondo un calendario ben definito. L'Italia ha fatto la sua riprovevole scelta di parte quando si è schierata nel 2011 con le suddette logiche nefaste (e pianificate) che hanno disintegrato e gettato nel caos la Libia di Gheddafi, come 12 anni prima la Jugoslavia.. . la Serbia nello specifico, come l'Afghanistan, l'Iraq e non ultima la Siria. Tutto ciò ha alimentato la destabilizzazione di quelle aree con conseguente esodo massiccio di disperati che in parte rappresentano coloro che fuggono dalle guerre e distruzioni causate da Washington, dalla NATO e da quei Paesi a loro sottoposti come la Gran Bretagna, la Francia, la Germania e l'Italia (in primis). I restanti "profughi" (sedicenti migranti) sono invece quelli che vengono illusi e cooptati da organizzazioni para-criminali e tradotti da noi anche con la violenza alle loro famiglie, secondo un programma pianificato che si configura ai vertici di un potere criminale.. . massonico, mondiale e che si è prefisso di cambiare la fisionomia e l'integrità sociale, etnica (e non parlo di "razza") dei popoli europei, secondo i loro piani. Non servono pertanto lezioni giuridiche per avvalorare tesi che ormai non stanno più in piedi, se non per quelli che sono ancora dis-informati o poco edotti sulla questione.
Domenica 14 Aprile 2019, 21:32
"Come mai l'Ecuador ha improvvisamente scaricato Julian Assange? Se lo sono chiesto un po' tutti,.." - Certo, ma non per il granchio mangiato da Lenin Moreno (attuale presidente dell'Ecuador); bensì per i 4.2 mld di dollari che il soggetto ha potuto intascare dal FMI (Fondo Monetario Internazionale) messogli a disposizione da . .. Uaasintonn!.. . in cambio di Julian Assange.. giusto per completare la notizia. Con una cifra così può anche permettersi oltre al granchio, anche il caviale e lo Champagne a colazione tutti i giorni (e a letto, anche)!
Venerdì 12 Aprile 2019, 15:48
Infatti.. . ma sembra però (come al solito) che una parte di pubblica opinione resti saldamente ancorata ai dettati di un sistema di potere; lo si può evincere anche nei commenti qui, sull'argomento specifico, che riscuotono il consenso dei "like" favorevoli. Purtroppo viviamo in un'epoca mediatica che spadroneggia e conculca nella mente del sentito comune una visione distorta e fasulla della realtà. La gente (non tutta per fortuna) si affida e non vuole essere disturbata nelle proprie certezze. Ecco perciò che argomenti come questi e a questi collegati (seppure indirettamente.. .) dividono le persone in due categorie: quelli pronti ad accettare tutto ciò che promana dall'autorità di potere, fosse anche a discapito della propria incolumità fisica e altri invece che si informano indipendentemente, sapendo scegliere l'informazione e vagliandone i contenuti.
Giovedì 11 Aprile 2019, 19:45
Julian Assange ha pienamente ragione e la Gran Bretagna già alle prese con le proprie magagne relative alla Brexit, si qualifica con questo atto gettando la maschera e rivelandosi per quello che è. Julian Assange forse riceverà dalla storia il giusto onore e riconoscimento.. . non certo il "Regno Unito" che assieme ai "confratelli americani d'oltre oceano" potrà solo attendere un futuro di incognite .. . perché è da ricordare che tutti gli imperi scivolano vincendo (apparentemente) sino alla loro rovinosa caduta finale e definitiva.
Giovedì 11 Aprile 2019, 19:26
Discutibile o meno possa essere la festa "No-Vax" resta il fatto (inquietante) dell'imposizione delle vaccinazioni, cioè un vero e proprio trattamento sanitario obbligatorio esteso a 360° per tutta una popolazione in quattro aree di New York definite "a rischio" pena multe fino a 1.000 dollari. Questa è una coercizione vera e propria che dovrebbe far riflettere tutti molto seriamente circa la pericolosità non dell'epidemia in sé, bensì di questa iniziativa sospetta che segna il primo passo verso un futuro sempre più oscuro e l'assottigliamento delle libertà individuali di ciascuno (inviolabilità della persona), già messe alla prova dopo gli avvenimenti (più che mai controversi dopo 18 anni trascorsi) dell'11 Settembre.. . e sempre a New York.. .
Mercoledì 10 Aprile 2019, 15:50
Ma davvero..? Io preferisco invece pensare che dopo settant'anni il Bel Paese con classe dirigente e italiani al seguito, dovrebbe riconsiderare la spesa militare per il mantenimento di un'organizzazione (la NATO) che costa parecchio ovvero: 70mln giornalieri, che diventeranno 100 (milioni di €) prossimamente. Ciò grava non poco, a discapito della spesa sociale e di tutto ciò che si potrebbe realizzare, a cominciare da certe infrastrutture fatiscenti come scuole, ospedali ed altro.. facci Lei - Spero di aver chiarito.
Martedì 9 Aprile 2019, 16:00
Mr. Trump.. . ecchè, non siamo già troppo vostri sudditi da settant'anni forse? Ora anche dazi sul prosecco..?? Cos'altro dobbiamo fare ancora dopo che c'avete fatto perdere notevoli commissioni, dopo le sanzioni che avete imposto alla Russia e i danni conseguenti per l'imprenditoria e non solo veneta. Siete solo capaci di chiedere, chiedere sempre e non vi basta mai; come l'aumento di spesa per tutti i Paesi aderenti all'Alleanza Atlantica (Il presidente Usa Donald Trump, ricevendo alla Casa Bianca il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg, ha elogiato l'aumento delle spese per la Difesa dei Paesi membri della Nato. "Sono stati compiuti enormi progressi e la Nato è molto più forte", ha dichiarato Trump... . Fonte: LaPresse/AFP).
Domenica 7 Aprile 2019, 17:28
Dopo aver creato il caos nel 2011 con Sarkozy in testa, ora gli stati Uniti (NATO) lasciano la Libia alla propria sorte; ciò è molto significativo per chi vuol comprendere il vero significato delle loro guerre sotto la bandiera di "democrazia".
Giovedì 4 Aprile 2019, 11:57
Coltello o katana.. . quanto rumore; la usava solo per pelare le patate e la stava portando (semplicemente) ad "affilare"..
Martedì 2 Aprile 2019, 14:20
La strumentalizzazione delle persone non conosce limiti.. "Le nostre società devono cambiare, e abbiamo bisogno di persone che pensano fuori dagli schemi.. ." (e allarghino pure l'informazione.. quindi più consapevoli). Sono senz'altro d'accordo su questo punto, signorina Thunberg.
Martedì 2 Aprile 2019, 10:01
.. Se è per questo anche il TAV (Corridoio V - Lisbona Kiev) potrà servire alla Nato: "Priorità odierna – dichiara il generale Scaparrotti – è quella che le infrastrutture europee (ponti, reti stradali e ferrovie) siano potenziate e integrate per permettere alle forze Usa/Nato di essere rapidamente posizionate contro «l’aggressione russa». Anche questo sarà uno dei temi all'ordine del giorno nel prossimo vertice del Consiglio Nord Atlantico del 4 aprile.. a Washington.. .
Martedì 2 Aprile 2019, 08:05
.. . Si tratta solamente di un piccolo "extra" aggiuntivo ai 70 mln giornalieri attuali di spese militari che l'adorato cortile di casa U.S.A. (l'Italia) spende per ospitare (che onore!) questa organizzazione - la NATO -
Sabato 30 Marzo 2019, 15:02
Certo, più che certo.. . Anzi: certamente (ma non solo)!
Giovedì 28 Marzo 2019, 19:01
.. . avanti il prossimo; ovvero il RFID microchip come nei Paesi "avanzati".. . Norvegia, Svezia e qualche altro, impiantato sul dorso della mano. In cambio del pervasivo aggeggio che seguirà tutti gli spostamenti di un individuo (potendone anche controllare le emozioni) si potrà provare l'ebbrezza di aprire le porte di casa.. . dell'ufficio ove si presta servizio, prelevare danaro, prendere il caffè al distributore (dell'ufficio o della fabbrica), aprire le toilette, prendere il treno o l'autobus.. . e mandare alla malora quel po' di libertà che era ancora rimasta. Che bello.. vero?
Domenica 24 Marzo 2019, 19:38
Veramente il tema di partenza di questo articolo riguarda il voto dell'ONU contro Israele «per uso eccessivo della forza»; di un rapporto che parla di 189 morti e afferma che 6.000 palestinesi sono stati colpiti da proiettili sparati da militari israeliani. Mah, avranno anche bruciato copertoni, tirato fiondate, usato aquiloni incendiari.. ma vedi, la sproporzione resta comunque tra le due parti. Ad essere colpita anche una giovane infermiera che stava portando soccorso.. . Non ritengo comunque indugiare sulla complessità di una situazione insolubile e tenuta in piedi solo per alimentare giochi di potere che vanno ben oltre, ben oltre - credo - a quell'area.
Domenica 24 Marzo 2019, 15:22
Beh almeno l'Onu c'ha provato anche stavolta, dato che tutte le altre risoluzioni del passato sono state puntualmente disattese. Dalla prima: Risoluzione 106 (1955) che condanna Israele per l’attacco a Gaza.. . sino ad arrivare alla risoluzione dell'Assemblea generale ES-10/15 (2004), la quale dichiara che il muro costruito all'interno dei territori occupati è contrario al diritto internazionale e chiede a Israele di demolirlo - Fate voi.
Mercoledì 20 Marzo 2019, 22:15
Eh già; leggendo anche un'altra storia si scopre come la Jugoslavia sia stata smembrata scientemente per gettare le nuove basi geo-politiche U.S.A. insieme alla Germania e l'Europa. Da li a due anni arriverà l'11 Settembre, secondo un calendario ben pianificato da chi adesso siede nell'establishment U.S.A. (e manovra Trump). Con il bombardamento di Belgrado di cui ricorre il 20° anniversario il 24 Marzo per opera della NATO "orgogliosamente" affiancata dall'Italia in questo CRIMINE e con il placet di D'Alema, il Bel Paese comincia a trovarsi invischiato in quelle che poi dovranno essere le innumerevoli missioni di "pace" in terre altrui (appunto dopo l'11/09). Il carico di morti e devastazioni non si contano, come gli effetti devastanti a posteriori per l'uso dell'uranio impoverito come hai ben ricordato.
Martedì 19 Marzo 2019, 20:20
La foto è sempre quella di due tre, quattro anni fa. Solo non si vede (ma è dietro di lui) quel dannato ventilatore sulla schiena a piena potenza. Perciò delle due: o è morto per le conseguenze della bronchite.. . oppure è vivo, scoppia di salute e ben protetto (al Pentagono) .. Personalmente propendo per la seconda ipotesi.
Martedì 19 Marzo 2019, 15:58
Ehh già, sembra che oggi - parlare di famiglia (naturale, da che esiste l'umanità come l'abbiamo sinora conosciuta) sia un argomento quasi proibito; ai confini della fantascienza.. Proviamo a cercare invece: "Avanza senza ostacoli la normativa gender per cambiare le basi della società e DISTRUGGERE LA FAMIGLIA TRADIZIONALE" (Regione Emilia Romagna) e vedremo il futuro radioso che attende l'umana specie.. .
Sabato 16 Marzo 2019, 18:57
"velo pietoso" (vergognoso) steso su due professionisti dell'informazione (quando ancora il Giornalismo era altra cosa) che hanno osato scavare dentro la melma della corruzione e gli intrallazzi di un governo, la 'ndrangheta calabrese, col malaffare dei potenti locali somali; "i rifiuti tossici sono una cosa sporca, anche di sangue". Altro che «Fonte irreperibile».. . Basta leggere, informarsi di più.. e andare a fondo delle cose sig. PM.
Sabato 16 Marzo 2019, 17:16
(non so cosa sia successo e continuo, scusandomi) .. contro le 10 in Francia. Ritengo pertanto che una presenza militare così massiccia degli U.S.A. si rifletta anche sulle questioni politiche principali e non meno sull'ordine interno dell'Italia. La stabilità sociale nel nostro Paese è fondamentale per Washington.. .
Sabato 16 Marzo 2019, 17:09
Sig. Amburgo.. forse (dico forse) la situazione nel Bel-paese è sempre stata sotto controllo per una ragione geo-strategica più che politica. Prendiamo in considerazione il fattO che l'Italia "ospita" 111 basi militari NATO
Sabato 16 Marzo 2019, 12:05
Senti un po': se per ragionare intendi sottomettere la "ragione" all'evidenza dei fatti per assecondare un certo sistema, allora fai tu. Ma in questo articolo si parla di insulti ad una persona che come tante altre si sono espresse con la dovuta cautela sui vaccini imposti dalla "dittatura terapeutica" in atto, cercando un confronto con le famiglie: "è necessaria un’alleanza con le famiglie non l’imposizione". Io invece mi spingo ben oltre, ovvero: esigo che il sistema sanitario fornisca in maniera chiara ed inequivocabile tutti i rischi a cui vanno incontro le persone, siano bambini o adulti dopo le vaccinazioni. Spero di essermi spiegato.
Sabato 16 Marzo 2019, 11:41
Ottimo. Proponiamolo anche alla NATO!
Venerdì 15 Marzo 2019, 19:13
Infatti: stanno anche tra coloro che difendono le suddette multinazionali.. .
Venerdì 15 Marzo 2019, 18:56
Giusta osservazione. Purtroppo la mentalità che si sta insinuando in certe persone la ritengo estremamente pregiudizievole e in un prossimo futuro potrà compromettere irrimediabilmente le libertà fondamentali dell'uomo. Con la scusante della sicurezza, per un'emergenza qualsiasi creata magari ad hoc dal sistema di potere, ci vedremo sottoposti a trattamenti forzati e a pensare tutti alla stessa maniera. Il sig. #gazzettino160783 e qualcun altro qui, ne sono esempio lampante e tangibile.
Venerdì 15 Marzo 2019, 18:16
Non dia retta signor presidente ai commenti di fanatici ed esagitati che esultano (poveretti) twittando sui "social" per il suo ricovero. Il dr. Burioni presumo sia vaccinato dalla testa ai piedi, alla stregua di quei medici che (statisticamente parlando) non si sottoporrebbero mai ad un trattamento chemioterapico in caso del "brutto male". D'altronde questa campagna sui vaccini propugnata dalle multinazionali farmaceutiche (con fatturati a vari zeri), segue le direttive del Nuovo Ordine Mondiale, che tra le altre cosucce - dopo i bambini - ha già in calendario la vaccinazione allargata a tutte le fasce d'età e mr. Burioni già si adegua con i suoi (ancora per il momento) "consigli" . Auguri signor presidente.
Venerdì 15 Marzo 2019, 16:05
Pur essendo trascorsi quasi 18 anni da una delle tante pagine nere della Repubblica Italiana, questa sentenza restituisce (piaccia o meno) un po' di dignità allo Stato italico. L'impunità della violenza (gratuita a comando) NON DEVE mai passare nel sentito collettivo di un popolo e soprattutto quando vede coinvolti apparati dello Stato; ne andrebbe sennò della stessa credibilità dello Stato stesso e delle sue istituzioni.
Giovedì 14 Marzo 2019, 19:00
Mah, qui si parla di "scherzo" e non di vera e propria aggressione compiuta a danno di un disabile. Tale J.C. di 20 anni, capace di intendere e di volere ancorché maggiorenne è stato "graziato" secondo un'astrusa (in questo caso) procedura definita perdono giudiziale che ricorda tanto il "perdono presidenziale" di stampo U.S.A. - Che mondo sempre più strano in questo Paese.. . dove quando certa giustizia si flette a cavilli procedurali, mandando assolti i responsabili di reati più o meno gravi è destinato senz'altro - prima o poi - al fallimento più totale.