momi53

Commenti pubblicati:
Domenica 20 Gennaio 2019, 19:38
Signor Sindaco, almeno Lei ha avuto il coraggi di provarci. Vero o non vero, non credo avrà molta fortuna. Sono tranquillamente in pensione da un paio d'anni (pagando lo scotto "Fornero" a cui ho sacrificato 4 anni addizionali per dare una mano al futuro dei giovani!!!). Negli ultimi anni ne ho fatti di colloqui a neo diplomati, neo laureati! Ancora prima di sapere cosa l'Azienda si aspettasse da loro e dimostrare cosa fossero in grado di fare, chiedevano (lecitamente): trattamento economico, facilities, alloggio, vettura e quant'altro, non disposizione alla rotazione di turni, escluso lavorar di notte e tantomeno a qualche ora di straordinario . La maggior parte delle volte sceglievano di rimaner a casa con mamma e papà e la pensione della nonna. Buona fortuna Signor Sindaco.
Sabato 19 Gennaio 2019, 10:43
Vogliamo esser cattivi? in cognome della signora ha una maggiore diffusione nell'area compresa nella punta della Trinacria tra Palermo e Marsala. Ergo! Il Sindaco deve necessariamente denunciarla. O queste cose valgono solo quando qualche notabile democratico si sente offeso?
Venerdì 18 Gennaio 2019, 14:45
In Danimarca dove ora risiedo (permesso di residenza e tutte le altre cose) per lavoro, quando abbiamo costruito la nuova sede, ho visto ragazze laureate fare le "imbianchine". Cominciavano alle sei del mattino fino alle diciasette del pomeriggio, con una ora di pausa, dal lunedì almecoledì. Giovedì dalle sei alle quattordici, con mezz'ora di pausa. Orario settimanale 37,5 ore. Stipendio decoroso ma non "eccezionale" per esser in uno dei paesi più "felici del mondo". Come per gli omossessuali che ora si chiamano gay, i clandestini diventati immigrati, le unioni trasformate in matrimonio, forse dovremmo trovare anche un termine diverso per definire il lavoro. Alternativa? Reddito di cittadinanza! Indipendentemente dal fatto che la notizia sia "fake" o meno, il concetto di lavoro è per molti un concetto astruso. Magari si può vivere con la pensione della nonna!
Mercoledì 16 Gennaio 2019, 20:22
Percorro la E45 da Cesena a Verghereto, mediamente una volta ogni tre mesi da almeno cinque anni e, sono terrorizzato. A volte faccio la vecchia statale e passando sotto i viadotti ho paura. Il calcestruzzo che scoppia sui baggioli di appoggio. Il ferro di armatura ossidato ed esposto… in alcune zone il problema è stato risolto con la "cosmesi", ricoprendo il tutto con malte epossidiche che, non sono strutturali. La struttura ha forse 20 anni ma è in condizioni disastruse.Inutili i rappezzi continui sulle carregiate.
Mercoledì 16 Gennaio 2019, 09:07
Tutta ricchezza certificata "boldrini".
Mercoledì 16 Gennaio 2019, 09:01
Tutta ricchezza certificata "boldrini".
Martedì 15 Gennaio 2019, 14:09
Ma Scalzone è ancora uno dei latitanti protetti dalla Francia? Perché Macron invece di rinviarci i clandestini non ci rimanda questi? (Scalzone non è l'unico). Potrebbe esser una manifestazione di buona volontà !
Martedì 15 Gennaio 2019, 14:08
Ma Scalzone è ancora uno dei latitanti protetti dalla Francia? Perché Macron invece di rinviarci i clandestini non ci rimanda questi? (Scalzone non è l'unico). Potrebbe esser una manifestazione di buona volontà !
Lunedì 14 Gennaio 2019, 19:02
...vediamo adesso chi gli porta le arance per primo: Nicolas Sarkosy? Madame Carla Bruni? o Luis Ignàzio Lula da Silva?
Sabato 12 Gennaio 2019, 15:58
Mi sembra di rivedere il vecchio film del "Passante di Mestre". Passante si, passante no. E' stato realizzato con 20 anni di ritardo e, oggi funziona. 20 anni fa, quando dovevo prender un aereo al "Marco Polo" non sapevo mai a che ora sarebbe stato meglio mettersi in strada. Almeno ora, ci arrivo tranquillamente. E come me, credo ne siano grati tutti i camionisti che non fanno più le code al vecchio casello di mestre. La TAV? E' già in ritardo di 20 anni.
Sabato 12 Gennaio 2019, 15:57
Mi sembra di rivedere il vecchio film del "Passante di Mestre". Passante si, passante no. E' stato realizzato con 20 anni di ritardo e, oggi funziona. 20 anni fa, quando dovevo prender un aereo al "Marco Polo" non sapevo mai a che ora sarebbe stato meglio mettersi in strada. Almeno ora, ci arrivo tranquillamente. E come me, credo ne siano grati tutti i camionisti che non fanno più le code al vecchio casello di mestre. La TAV? E' già in ritardo di 20 anni.
Martedì 8 Gennaio 2019, 13:04
E' la stessa storia di quando facevo le superiori 50 anni fa.
Martedì 8 Gennaio 2019, 13:00
... ma lo stesso principio (la Legge è uguale per tutti) vale anche per i clandestini ed altri che sono in carcere?
Martedì 8 Gennaio 2019, 12:51
... ecco Di Maio avrebbe dovuto semplicemente citare Macron sulla lebbra e Macron avrebbe dovuto incassare. Nuova mancanza di stile.
Martedì 8 Gennaio 2019, 12:47
...altrimenti dove ne avrebbe trovato 1500 che se ne accorgono di lei?
Domenica 6 Gennaio 2019, 09:24
... che ci sia stata l'amica Elise alla guida della pala meccanica?
Martedì 1 Gennaio 2019, 16:49
Non l'ho guardato in diretta ma, più tardi con calma. Il discorso di un "nonnino" o al massimo di un vecchio preside ad inizio anno scolastico. In questo ha superato anche il presidente Scalfaro. Ancora una volta, spero che le sinistre che lo hanno voluto se ne accorgano, esser il fratello di una vittima della mafia (o di altri incidenti politici) non è una garanzia da statista.
Venerdì 28 Dicembre 2018, 17:31
...a meno che non intenda che vada applicata la stessa "sanzione" nei confronti di chi commette lo stesso crimine in seno alla Chiesa, non vedo relazione.
Venerdì 28 Dicembre 2018, 17:26
Lavoro in un paese Nordico. Uno di quelli tra i top ten della civiltà e felicità. La loro capitale è la città più felce del momdo!!!! I cani passeggiano felici con i loro propietari che forse se li portano anche a letto ma: non entrano al supermercato, non entrano al ristorante, fuori dalla farmacia c'è un anello dove legare l'amico quadrupede ed in spiaggia solo al guinzaglio. Ma questo mi risulta che capiti anche in Australia! Se siamo convinti che portare un animale al ristorante sia segno di civiltà... siamo pronti alla terza guerra mondiale.
Mercoledì 26 Dicembre 2018, 22:59
...non serve dichiararsi atei per sapere che gli ebrei erano allora e lo sono tuttora "indo-europei" e pertanto "bianchi"!Ergo, dichiararsi atei non è garanzia di conoscenza.
Domenica 23 Dicembre 2018, 20:36
ONG spagnola? Perché avrebbe dovuto atraccare e sbarcarli in Italia? Vadano direttamente a casa loro.
Sabato 22 Dicembre 2018, 11:21
Questi si sono fumati il cervello.
Lunedì 10 Dicembre 2018, 21:29
il Vangelo si può leggere ed interpretare come si vuole o fa comodo. Se è vero che siamo tutti figli dello stesso Padre (il Vangelo non dice fratelli!), il Padre ha un occhio di riguardo per il "figliol prodigo" come, il Padre-Padrone con la parabola dei talenti dimostra che non siamo tutti eguali. Il prete dovrebbe saperlo e nel mettersi sull'altare a far la morale, fa venir in mente la parabola del pubblicano e del fariseo. Sherza con i fanti ma lascia star i santi. Vale anche per i preti in cerca di visibilità.
Domenica 9 Dicembre 2018, 10:31
… e qualcuno continua a dir di vacinare i bambini contro il morbillo? Contro l'imbecillita' vanno vacinati! Ma questo comporta uno sforzo di impegno da parte di tutti, che significa qualche sacrificio e scomodita' da parte di adulti e ragazzi. Per il vacino invece, lo Stato paga e le moltinazionali guadagnano.
Sabato 1 Dicembre 2018, 19:49
il problema non sono i bambini. Il problema sono certi adulti "illuminati" che pensano che i bambini abbiano problemi.
Venerdì 16 Novembre 2018, 17:59
Nella penisola scandinava (tutti dicono che questi sono i paesi piu' felici del mondo!!!) dove lavoro, le immondizie si bruciano e si produce energia elettrica. E spesso i termovalorizzatori sono frutto di tecnologia italiana! Sono i popoli scandinavi meno rispettosi dell'ambiente dei nostri "verdi girotondini arcobaleni".
Venerdì 16 Novembre 2018, 17:54
Bruciare libri e bandiere, impiccare fantocci? il classico del nazismo che ritorna. Da una generazione di studenti di qiesto tipo, ci si puo' solo aspettare il ritorno dei lagher.
Lunedì 5 Novembre 2018, 19:46
vero... verossimile... ma il dopo-Vajont è stato gestito da Roma e dallo Stato, con i risultati noti. E' per questo che il Friuli, dopo il terremoto ha voluto far da sé. Con qualche appunto, le differenze ci sono!
Domenica 4 Novembre 2018, 21:41
la pietà umana non esime dal rispetto della legge. Dura lex sed lex. Almeno spero!
Domenica 4 Novembre 2018, 21:35
il Friuli di qualche decina d'anni fa, ha dato lezione di senso civico. Lo stesso vale per il terremoto in Romagna. C'è gente che si rimbocca le maniche prima che arrivi lo Stato. Questo, volenti o nolenti, succede solo oltre una certa latitudine. Ed io, questa gente, sopra una certa latitudine, corro il rischio di aiutarli. Purchè non ci sia lo Stato!