Matteo CT
30 Agosto 1966

Commenti pubblicati:
Mercoledì 5 Giugno 2019, 10:50
Non capisco perchè non si possono trattare i cittadini americani allo stesso modo di come verremmo trattati noi negli Stati Uniti: innanzi tutto per aver aggredito gli agenti si và in galera e poi il giudice, il giorno dopo, potrà decidere di convalidare gli arresti. Per il furto si può essere rilasciati su cauzione e quindi la famiglia dovrà versare una grossa cifra in modo che non gli venga la tentazione di ritornare in patria e quindi dovrà sottoporsi al processo se non vuole perdere i soldi. Deve inoltre ritenersi fortunato che non si trovava negli States perchè la reazione contro i poliziotti poteva costargli una scarica di taser, una spruzzata di peperoncino negli occhi e, se gli andava male, anche qualche pallottola. Purtroppo in italia le nostre leggi buoniste fanno abbassare i pantaloni alle Forze di Polizia con chiunque, e questa non è davvero una bella cosa. Chi delinque in Italia sa benissimo che probabilmente, grazie alle nostre leggi, rimarrà impunito e la notte dormirà in casa propria.
Lunedì 3 Giugno 2019, 16:56
Con tutti i soldi che i cittadini pagano tra bollo auto, accise carburanti, bolli, balzelli vari, irpef ecc, potevano benissimo farla senza pedaggio e se proprio vogliono guadagnarci qualcosa, possono benissimo far pagare tutte le auto con targa estera che transitano lasciandole gratis a tutti i cittadini che già vengono privati del sangue per mantenere carrozzoni di Stato e Regionali e che sicuramente hanno già contribuito con le loro tasse.
Giovedì 28 Febbraio 2019, 12:54
Non si arrendono mai. Basta che nessuno se li fila più, vanno a vendere anche l'anima al diavolo pur di sentirsi nuovamente importanti. Il problema è che quando hanno il successo non si rendono conto di non avere veri amici e appena non ce l'hanno vengono abbandonati da tutti. Invece di pensare solo al successo, dovrebbero curare le vere amicizie in modo da non trovarsi soli quando giungono all'età della pensione.
Giovedì 28 Febbraio 2019, 12:45
Una c....ata più grande non si poteva fare. Ho paura che con questi balzelli finirà come la tassa di soggiorno che, dopo i primi comuni, l'hanno adottata tutti. Praticamente per muoversi tra le città italiane un italiano, oltre a pagare le tasse, deve ripagare qualcosa perchè si sposta i un altra città anche per qualche giorno. Se non produco rifiuti nella mia città perchè mi trovo altrove, la cosa si compensa e penso sia logico non pagare perchè li pago già nella mia città. Posso capire il francese, l'americano, il giapponese che non paga la spazzatura in Italia. In quei casi è giusto fare pagare la tassa giornaliera sui rifiuti così com'è giusto che paghino l'accesso per vedere le nostre città museo a cielo aperto e musei al chiuso. Ma gli italiani no, non ritengo giusto che paghino due volte le stesse tasse o che paghino per vedere le bellezze della loro nazione (musei compresi).
Giovedì 28 Febbraio 2019, 12:34
Benone, adesso i pensionati che prendono 3 volte il trattamento minimo LORDO che hanno avuto lo zero virgola qualcosa di adeguamento al costo della vita, saranno ancora più poveri. E meno male che si lavora per far stare meglio gli italiani.
Giovedì 17 Gennaio 2019, 16:05
Spero che questo Ministro e tanti altri personaggi che controllano l'economia italiana si rendano conto che proprio a causa dei trasporti nelle grandi isole si perdono turisti, lavoro e introiti. Col costo del traghetto Villa San Giovanni - Messina si arriva in aereo a Ibiza, si fa colazione e si ritorna. Col costo del traghetto per la Sardegna Si va, sempre in aereo, a Ibiza si rimane una giornata in hotel 3 stelle con prima colazione e si ritorna a casa. Come si potrà rilanciare l'economia e il turismo in Italia con tariffe altissime che fanno arricchire i soliti noti? Gli stipendi degli operai sono peraltro anche tra i più bassi d'europa mentre le tariffe dei servizi sono le più alte in assoluto. Poi i politici scoprono l'acqua calda ma si adeguano a quello che c'è senza risolvere i veri problemi: togliere le concessioni privilegiate e fare dei veri controlli su costi e tariffe, comprese quelle casalinghe di acqua luce e gas. Sarebbe davvero l'inizio di una nuova era per il nostro paese.
Mercoledì 2 Gennaio 2019, 12:41
Ogni volta che lo Stato deve dare denaro, sotto forma di assistenza, mette tante clausole, paletti e cavilli per cui diventa quasi impossibile, per chi controlla, che tutto venga fatto in regola e controllare con facilità i requisiti. Proprio per queste complicazioni i furbetti spesso la fanno franca e alla fine chi dovrebbe avere assistenza non ce l'ha e chi non dovrebbe averla ce l'ha. Sono inoltre contrario a dare il reddito agli extracomunitari che risiedono da più di 5 anni; sarebbe giusto invece darlo a chi oltre ad avere la residenza regolare in italia da oltre 10 anni è diventato cittadino italiano oppure chi dopo 10 anni di residenza legale, ha in corso la pratica per diventarlo.
Domenica 9 Dicembre 2018, 15:42
Beh, è inutile dire vergogna, che schifo, mettetelo in galera. Se i signori giudici applicano il minimo previsto dalle leggi italiane (leggi fatte dalla politica), la responsabilità è dei politici che le hanno fatte e dopo dei giudici che hanno applicato il minimo previsto senza tenere conto della recidività. al Sig. Corona viene applicato ciò che è previsto, sebbene sia il minimo. Prendetevela quindi con i giudici e con la politica.
Domenica 7 Ottobre 2018, 17:08
L'importante è che l'auto andava a velocità consapevole e che anche i giovani avevano bevuto o fumato in modo consapevole e la patente gli era stata data in modo consapevole. A proposito, avevano l'età per guidare in modo consapevole un auto di quella cilindrata?
Mercoledì 3 Ottobre 2018, 18:30
Però solo a Roma ne circolano più di 600, qui al massimo saranno 20/30. Differenza non di poco.
Martedì 14 Agosto 2018, 18:11
La signora Maria Serrano delle ONG se li può portare a casa sua e tenerseli come ospiti a vita, all'Italia sicuramente farà piacere che i "CLANDESTINI" finiranno in buone e amorevoli mani. I veri vergognosi sono loro che invece di aiutarli a far crescere e sviluppare i loro paesi, li trasportano in Europa per garantirsi un lavoro da soccorritori con un bel stipendio a bordo delle navi, per non parlare poi di tutto l'indotto che ci sta dietro. si devono solo vergognare questi moderni schiavisti, da mettere tutti in galera e sequestrargli le navi.
Martedì 14 Agosto 2018, 17:41
Non capisco questi titoli di Telegiornali e Giornali.....35 morti, anche un bimbo! Il bimbo è un morto come gli altri 35, non capisco se si vuole far sembrare l'articolo più raccapricciante perchè tra le vittime c'è un bimbo. Lo stesso si scrive e si dice quando vengono recuperati sia in vita che come salme i clandestini in Mediterraneo. Insomma, non capisco perchè i giornalisti fanno questa distinzione tra bambini e persone un po più grandicelle. Hanno un valore aggiunto? Mi piacerebbe avere una risposta da qualche cronista del Gazzettino.
Lunedì 30 Luglio 2018, 13:02
E' mai possibile che da un po di tempo, basta che accade qualcosa a una persona con il colore della pelle che non sia bianco, immediatamente si scrive nei titoloni, in maiuscolo e in grassetto, che è esclusa o confermata la matrice dell'odio razziale. Devo dire che la principale responsabilità sull'accentuazione del razzismo è dovuta proprio a un certo "modus operandi" giornalistico sempre a caccia dello scoop o della grave notizia "forzata" che indigna la popolazione. Sono disgustato da queste tecniche.
Domenica 29 Luglio 2018, 12:26
Questo è proprio uno di quei casi in cui spero che esista un luogo, dopo la morte, che premi il miglior amico dell'uomo e nell'immediato punisca per l'eternità tra le fiamme dell'inferno il verme che si è macchiato di questo atto infame.
Sabato 2 Giugno 2018, 19:21
Le gelaterie? In genere sono gestite da furbacchioni. Ne conosco una (famosissima) a Marghera di cui non faccio nome che qualche anno fa, specialmente la domenica prima dell'ora di pranzo, quando c'era confusione, la signora anziana che stava alla cassa faceva finta di essere confusa per non fare scontrini. Tutte le volte dovevo ricordarglielo e mentre aspettavo vedevo fare gli scontrini (2 ogni 10 clienti) alle dipendenti. Lo segnalai anonimamente anche in un sito dove si facevano segnalazioni per le aziende che non emettevano scontrini ma non mi risulta sia stato mai fatto nulla. Poi questi "imprenditori" sono bravi a criticare il Governo che ti mangia tutto con le tasse, che non si riesce a vivere ecc...ecc... penso che mi basterebbe possedere il 10% di quello che possiede questa famiglia di gelatai per vivere di rendita.
Mercoledì 16 Maggio 2018, 13:02
Come si fa ad assolvere una ragazza "strafatta" dopo un incidente? A questo punto bisogna pensare che non sarebbe stata condannata anche nel caso fosse stata avvisata del prelievo ai fini giudiziari e fosse stata messa la X sul foglio perchè avrebbe potuto dire che in quel momento era troppo sconvolta e strafatta dall'alcool e dalla droga, così tanto che non ricordava chela X sul foglio non l'aveva messa lei ma sicuramente da chi aveva compilato il verbale. L'Italia è davvero il regno dei furbacchioni e di avvocati che, grazie a tante leggi assurde, si arricchiscono difendendo l'indifendibile. Mi stupisco come mai i Giudici accolgono richieste così assurde in nome della giustizia. Fatto sta che una potenziale assassina della strada l'ha fatta franca e potrebbe colpire ancora.
Lunedì 2 Aprile 2018, 11:08
Questi sono fuori di testa, gli esperimenti li andassero a fare in altre città europee e si tengano pure i soldi. Personalmente non mi fido di questo genere di energia di fusione termonucleare, almeno fino a quando non viene dimostrato scientificamente che è assolutamente innocua.
Lunedì 12 Marzo 2018, 18:09
Da quello che ho letto fino ad ora, nessuno si è accorto di una cosa importantissima. Negli ultimi 2 anni il traffico dei TIR, che era diminuito, è aumentato nuovamente e la responsabilità è solo del Governo e dei concessionari delle autostrade. Con l'aumento (ingiustificato) delle tariffe, il padroncino del TIR risparmia 10/15 euro tra andata e ritorno se prende il passante per andare dalle parti di Padova, preferisce quindi prendere la tangenziale che è gratis e con la somma risparmiata ci si paga il pranzo. Se Governo, Regione e Concessionari abbassassero le tariffe autostradali, farebbero un bene ai polmoni di chi abita nei pressi della tangenziale ed eviterebbero molti potenziali incidenti dato che i TIR si incolonnano nelle corsie di uscita ed entrata dalle bretelle non permettendo a volte di entrare e uscire in sicurezza.
Venerdì 9 Marzo 2018, 13:00
Credo di non sbagliare dicendo che la competenza per il divieto di balneazione per pericolo o altro dove ci sono costruzioni demaniali, in particolare dighe e porti, spetta alla Capitaneria di Porto e non al Comune che gestisce solo i luoghi di balneazione nell'area che va dalla battigia in poi verso l'entroterra.
Martedì 16 Gennaio 2018, 18:35
Che senso ha dire che il prestigioso premio parla "pordenonese" quando la bravissima signora per ottenere questi risultati ha studiato in Inghilterra e probabilmente dell'Italia saprà ben poco. Naturalmente un grazie (ironico) va a tutti i baroni detentori di cattedre e alla politica che li appoggia e li nomina per scelte personali e non per veri meriti. Una dinastia che deve essere eliminata per fare in modo che nella ricerca e nelle università si vada avanti per meriti. Solo studiando in Italia si potrà dare lustro ai giovani ricercatori, basterebbe che la politica fosse meno ottusa e più lungimirante. Quando un Italiano riceverà gli onori per una ricerca svolta in Italia presso un istituto Italiano, allora si che sarà vero orgoglio nazionale e non a metà perchè alla fin fine i soldi e le strutture sono stati messi a disposizione dall'Inghilterra altrimenti la nostra scienziata starebbe cercando ancora un impiego da precaria.
Sabato 11 Novembre 2017, 00:54
Egr. sig. Maset, mi scuso per la svista sul cognome. Per evitare ulteriori polemiche o botta e risposta, le dico francamente che degli altri partiti non mi interesso proprio perchè so bene da che personaggi sono composti, chi li ha fondati ecc. I 5 Stelle ne parlano male proprio perchè sono partiti politici zeppi di affaristi ed arraffoni che hanno portato l'Italia nella melma dove adesso si trova. Una persona di buon senso ed obiettiva capirebbe immediatamente perchè tanto rancore verso questi partiti del malaffare. Per la Lega la faccenda è ancora più seria perchè si presenta ai suoi elettori promettendo mari e monti, invece arriva al governo e si adegua ad arraffare quello che può. Salvini promette: mai più con Berlusconi ed ecco che pur di accaparrarsi qualche poltrona ci si rimette insieme e addirittura vota anche insieme al PD la legge elettorale che non permette ai cittadini di scegliersi i loro candidati perchè dall'alto del partito sceglieranno chi sarà il Capo della Lista che avrà la precedenza sulle preferenze. Insomma fanno i loro comodi mentre i 5 Stelle si battono per i diritti dei cittadini e dicono NO a tutte le leggi che vanno contro gli interessi degli italiani. Ecco, spiegato qual'è il problema della mia insofferenza verso Salvini e il partito che rappresenta. Per il resto invece, quando i Siciliani si renderanno conto del gravissimo errore che hanno fatto votando questi partiti e si accorgeranno che ancora una volta i "soliti noti" li prenderanno per i fondelli, sarà troppo tardi. Peggio per loro! Ah...dimenticavo, CT sta per Charlie Tango che era la mia sigla da CB. Comunque, non c'è nulla di strano anche ad essere catanese, non mi vergogno affatto, l'importante è essere una persona ONESTA e RISPETTOSA del prossimo. Buona giornata.
Giovedì 9 Novembre 2017, 17:16
Sig. Ginogaz, la ringrazio per la risposta che ha dato al Sig. Massett che dal cognome non so da dove provenga. Ho appreso adesso che scrivere CT in un nick significa essere catanese. Pensi, se mi fossi firmato Carmelo (nome per lo più del Sud), nella certezza dell'origine mi avrebbe dato dell'africano. Comunque il veleno lo leggo nel commento del sig. Massett che è uno di quelli che non accettano la verità. Lo capisce anche un idiota quello che sta facendo la lega e mi stupisco che lui non ci sia arrivato. Pazienza, me ne farò una ragione e adesso che mi ha dato l'idea, faccio il passaporto e mi vado a candidare in Sicilia con il M5S che al momento risultano i più onesti e puliti nel marasma politico.
Mercoledì 8 Novembre 2017, 17:25
A mio modesto parere, e per coerenza, se la Lega vuole dimostrare che vuole lottare contro la mafia ed i mafiosi, deve immediatamente uscire dalla maggioranza che ha vinto le elezioni con i voti dei mafiosi e dei delinquenti. Se non lo faranno significa che anche alla Lega (e a Salvini) interessano solo le poltrone e gli stipendi. Comunque si era già capito cosa interessa veramente alla Lega quando hanno votato il Rosatellum che non permette ai cittadini che votano il loro candidato, di farlo andare in parlamento ma prima andranno quelli che decideranno i Capi Bastone. E' tutto un magna magna ovunque.
Venerdì 21 Luglio 2017, 12:06
Ho fatto la circonvallazione di Conegliano la settimana scorsa in orario NON di punta, c'era il caos in prossimità delle rotonde e la coda a passo ridotto in tutta la circonvallazione a causa dei limiti di velocità (troppo bassi). Ho notato che circolavano molti mezzi pesanti, in particolare con targa straniera perchè pur di non farsi salassare dai pedaggi autostradali, preferiscono le strade cittadine. Il Comune di Conegliano sfiora però l'assurdo ed i ridicolo mettendo quei limiti di velocità improponibili in una tangenziale (30Kmh - 50Kmh). Una soluzione ottimale sarebbe che la regione veneto e i comuni di giurisdizione in prossimità delle autostrade intervenissero presso la società autostrade per abbassare il prezzo dei pedaggi stradali così rendendoli più convenienti si avrebbe meno traffico e meno inquinamento nei centri abitati. Non dimentichiamo che i mezzi che procedono lentamente e che si fermano in coda provocano un inquinamento maggiore rispetto ad un traffico scorrevole. Praticamente qui non si sta rispettando la salute di tutti i cittadini ma solo l'esigenza di chi deve attraversare le strisce pedonali in tangenziale. Una cosa assurda! Se davvero si vuole l'aria delle città pulita bisogna far circolare più mezzi possibili in autostrada, abbassando i prezzi oppure fare come negli Stati europei più evoluti (da questo punto di vista) e meno AVIDI dove si paga un tot annuo con vignette elettroniche ad un prezzo conveniente per gli automobilisti. Da quello che si vede però e grazie ai favori che fanno i nostri governanti ai gestori autostradali concedendo ogni anno aumenti anche se non c'è inflazione, credo che in italia sarà una cosa impossibile perchè i cittadini italiani sono considerati come mucche da mungere per l'arricchimento di pochi amici....degli amici.
Lunedì 3 Luglio 2017, 17:09
Probabilmente farà parte della razza sarda su cui hanno fatto anche studi che si presume possano campare fino ai 130 anni o più.
Lunedì 3 Luglio 2017, 17:06
Vediamo se gli "amici" del PD scriveranno che se si tratta di topi e sporcizia la colpa è della Raggi (che magari li ha mandati in trasferta).
Martedì 23 Maggio 2017, 17:39
Bisognerebbe andare solo nei ristoranti dove la cucina è "a vista", se sono disonesti possono sempre darci il cibo che vogliono ma almeno a occhio si intravede la qualità del locale in cui ci si trova e il grado di pulizia. Si potrà quindi decidere di uscire per andare a spendere il proprio denaro da un'altra parte.
Martedì 23 Maggio 2017, 17:33
La cosa che fa arrabbiare di più è il fatto che hanno sempre l'attenuante delle accise messe in periodi di terremoti, guerre, militari all'estero e addirittura per l'aumento degli autoferrotramvieri. Una vera vergogna unica sul pianeta terra. Il governo dei "compagni" non fa nulla per calmierare prezzi e ognuno fa come gli pare. Grazie alle pompe bianche si risparmia qualcosa però non capisco perchè nessuna istituzione fa chiarezza in merito agli aumenti indiscriminati e alla cancellazione delle accise ingiuste. Una volta il governo creò "Mister Prezzi", che fine ha fatto? Qui tutto aumenta ma i salari sono e rimangono fermi da anni. Anche in periodo di deflazione tutto aumentava, autostrade comprese. Vogliamo cacciare a pedate nel sedere questa classe politica che non ci tutela e fa gli interessi delle banche, dei petrolieri e del capitalismo?
Domenica 23 Aprile 2017, 11:27
Tra denaro speso per macchinette obliteratrici, percentuali ai venditori di biglietti, guardie giurate e mancati introiti da parte dei "portoghesi" sono convinto che con la reintroduzione del bigliettaio a bordo verranno recuperati più soldi che permetteranno di pagare gli stipendi dei bigliettai (oltre al fatto che si creeranno nuovi posti di lavoro) e non ci sarebbero più queste azzuffate, in particolare con la maggioranza dei "portoghesi" che si sa bene di chi si tratta. Inoltre quando mai pagheranno una multa se danno false generalità, vagano per l'italia senza dover dare conto a nessuno e sono indigenti? Ritorniamo al bigliettaio a bordo!
Martedì 11 Aprile 2017, 18:39
Passo spesso da quell'incrocio e non ci trovo nulla di pericoloso. Il pericolo viene da quelli che devono svoltare per via Porto di Cavergnago perchè hanno il verde e non si rendono conto che devono controllare se dalla corsia opposta arrivano auto da direzione S.Giuliano verso Rotonda tangenziale. Basterebbe mettere un semaforo per chi deve svoltare in via Porto di Cavergnago come c'è all'incrocio di via Pasqualigo ed il problema è risolto. Forse è meglio far credere che la strada è pericolosa perchè tutti corrono giustificando così nuovi autovelox? Ma chi è l'assessore ed i tecnici alla viabilità? Mandateli a casa perchè credo che non siano molto competenti in materia.