IlariaT
Dosson / 1 Maggio 1970

Commenti pubblicati:
Venerdì 25 Ottobre 2019, 16:06
L'unica alternativa a la visione ideale che dici tu è legarli come salami agli alberi del cortile. Noi eravamo diversi ma la responsabilità non è degli insegnanti bensì delle famiglie che sono diventate amiche e non genitori dei figli
Giovedì 24 Ottobre 2019, 21:59
E' stato un grande. Io compro solo Goppion
Lunedì 21 Ottobre 2019, 19:35
L'uomo nella foto sarebbe il ragazzino?
Sabato 5 Ottobre 2019, 17:10
Perdoniamoli tutti. Tanto gli assassini sono tutti pazzi. Ma la verità è che sono malvagi
Venerdì 4 Ottobre 2019, 21:01
Sempre più rammolliti incapaci di gestire gli insuccessi e di accettare il confronto con la realtà
Venerdì 4 Ottobre 2019, 20:54
Dio comincia a reagire alle esternazioni di Bergoglio
Venerdì 4 Ottobre 2019, 20:53
Non ho parole
Mercoledì 2 Ottobre 2019, 20:44
Una bravata??????
Mercoledì 2 Ottobre 2019, 20:41
Ma voi ci credete?
Mercoledì 2 Ottobre 2019, 20:31
Sono d'accordo con l'opinione di MISE
Sabato 28 Settembre 2019, 16:35
Eppure i normo intelligenti lo sanno che mettersi alla guida alticci o usare il telefonino equivale a fare il gioco della roulette russa. Alla gente piace giocare a nascondino con la morte
Giovedì 26 Settembre 2019, 17:46
E' una legge che vige da anni
Mercoledì 25 Settembre 2019, 20:09
Ai fanatici andrebbe impedito a priori di riprodursi
Domenica 15 Settembre 2019, 21:05
Mi domando se la bimba fosse corretto dispositivo di sicurezza e contenimento adeguatamente allacciato alla cintura. Purtroppo anche molti italiani non lo usano pensando che se tengono il figlio in collo e loro con la cintura non succederà niente.
Giovedì 12 Settembre 2019, 20:57
Donazzan è un grandissimo assessore regionale consapevole dei veri problemi della scuola in Veneto e non si nasconde, come la maggiorparte dei politici, dietro montagne di bugie e falsità. Io lavoro in un ottimo Istituto Comprensivo del Veneto e, nonostante gli insegnanti di sostegno non siano ancora stati nominati (perché le graduatorie degli specializzati sono esaurite e li cercano in quelle di circolo), noi insegnanti posto comune gestiamo con professionalità e amore questi piccoli in difficoltà. Quello che è emerso dall'articolo è molto grave; la scuola non ha nessun diritto (burocratico, organizzativo o legislativo) di chiedere una cosa del genere alle famiglie dei bambini speciali ma si deve fare sempre e comunque in otto per garantire il servizio per tutti, anche se sottomansionati.
Sabato 7 Settembre 2019, 08:03
Andare in 4 con una, al di là del consenziente, evidenzia già una notevole perversione sessuale. Genitori, avete fatto un pessimo lavoro
Venerdì 6 Settembre 2019, 18:03
Il grado di civiltà varia da regione a regione e da città a città. In Veneto dove attualmente vivo si fermano quando vedono che ti approssimi alle strisce, nella mia città di origine (in Toscana) no. Gli italiani non sono uguali e tendenzialmente più vai verso sud più il grado di inciviltà sociale aumenta.
Mercoledì 4 Settembre 2019, 14:22
Gli occhi sono belli, per il resto non è all'altezza di una Miss
Mercoledì 4 Settembre 2019, 11:26
Non ho capito dove è stata e se è stata rapita o scambiata
Martedì 3 Settembre 2019, 08:29
Non ho parole
Lunedì 2 Settembre 2019, 09:11
Il grado di civiltà varia da regione a regione e da città a città. In Veneto dove attualmente vivo si fermano quando vedono che ti approssimi alle strisce, nella mia città di origine (in Toscana) no. Gli italiani non sono uguali e tendenzialmente più vai verso sud più il grado di inciviltà sociale aumenta.
Lunedì 2 Settembre 2019, 09:06
Quando la gente aprirà gli occhi sul pericolosità delle moto?
Giovedì 29 Agosto 2019, 17:13
Va fatto cavaliere della Repubblica
Sabato 24 Agosto 2019, 14:18
Caro 3d. Io non ce l'ho con le moto di per sé (che trovo bellissime) ma ce l'ho con i sistemi di tutela dei centauri (ed anche di coloro che inforcano le biciclette). E non ce l'ho neanche con i centauri, spesso vittime malcapitate (anche se non sempre) di investimenti di disgraziati che no sanno guidare gli altri mezzi. E' morto così a 17 anni il cugino di mio marito che viaggiava a velocità regolare su una strada ed un furgone che non ha rispettato la precedenza lo ha centrato in pieno. Fino a che non c'è un sistema che protegge in maniera più che efficace coloro che viaggiano su questi mezzi (la cui unica carrozzeria è il proprio stesso corpo), non possiamo girarci dall'altra parte e permettere che possano viaggiare normalmente su strada o su strade normali (a meno che non desideriamo che una percentuale della popolazione rimanga statisticamente secca). I ciclisti dove ci sono possono andare sulle piste ciclabili. In Italia le moto dovrebbero andare solo sulle motorabili, fino a che la situazione non cambia. Ha ragione El Poiana. Sia le moto (che le biciclette su strada) sono bare a due ruote. E' un dato di fatto.
Sabato 24 Agosto 2019, 10:54
E poi arriverà il gran furbacchione fissato, il cinico risolto o il venditore di moto che affermerà che si può morire anche scivolando nella doccia, negando ogni evidenza ed ogni statistica.
Giovedì 22 Agosto 2019, 13:12
E povero Oltre Oceano, che soffre di supponenza a livello psichiatrico
Mercoledì 21 Agosto 2019, 14:26
Sinceramente non me ne frega niente. Come potenziale vittima ho diritto di sapere preventivamente da chi dovermi difendere
Mercoledì 21 Agosto 2019, 14:24
C'è modo e modo di suicidarsi. Ci si suicida buttandosi sotto un treno quando i propri cari sono assenti, ci si impicca quando sono assenti, si prendono dei veleni quando sono assenti, ci si butta da un ponte o da una finestra quando sono assenti. Buttarsi sotto un treno davanti a tua madre è un chiaro sintomo non solo di una malattia ma anche di un odio perverso nei confronti del genitore in questione!