Luc111

Commenti pubblicati:
Martedì 21 Novembre 2017, 12:46
Uber? Lyft?
Martedì 21 Novembre 2017, 12:07
Spero ardetemente che i giudici NON applichino la legge della SHARIA, ma quella Italiana: applicare la loro legge e' MOLTO conveniente ma ha delle conseguenze TERRIBILI per tutta la ns. societa'. TUTTI gli esempi (in altre nazioni che lo hanno fatto) lo provano.
Domenica 19 Novembre 2017, 14:43
Al Patriarca di Venezia, guardi che i dettami della Chiesa in questa materia (bimbi risultati di violenze e stupri) sono diversi da quelli che lei sembra proporre in questo caso: ricordo le 25 suore stuprate dai bosnianci "aquile bianche" del convento Nova Topola, diocesi di Banja Luka, a cui le autorita' sembrano abbiano offerto la "pillola del giorno dopo" o di dare "in ADOZIONE" i bimbi, o le suore in Africa...insomma di precedenti ce ne sono a iosa. Alla ragazza data in adozione che cerca la sua madre biologica: non so quanto questo tipo di esplorazione sia guidato dai media, ma c'e' poco o nulla da guadagnare....la mia esperienza e' terribile e vera: conoscevo una ragazza che aveva tutto (bellezza e un'intelligenza incredibile)...ed era di colore. Ha fatto come fa lei "e' andata alla ricerca della madre biologica." Dopo anni di ricerche ha l'ha trovata: era bianca e mendicante e viveva letteralmente sotto i ponti. Da chi aveva dunque ereditato tutto quello che aveva questa ragazza? forse dal padre o forse no...la ragazza e' andata in crisi....e non so se si e' piu' ripresa (aveva rigettato le persone bianche che l'avevano adottata). Conclusione: la ricerca di identita' e' dolorosa e spesso non ne vale la pena. Meglio vivere per quello che si e' (anche senza sapere chi sono i ns. antenati biologici), o per qualche causa. Non e' la prima/o e non sara' l'ultimo/a. Auguri.
Sabato 18 Novembre 2017, 20:16
Guardi che la Hillary ha PERDUTO le elezioni di oltre 87000 voti...non di solo 240 voti di Al Gore. Inoltre, anche se c'e' stata un tentativo di manipolazione russa (sembra accertato) che ha favorito Trump, tre storie di manipolazione di Hillary sono "passate" in sordina: 1- l'ABUSO (vietatissimo, anche per Hillary "al di sopra della legge") di avere un computer dedicato alla posta elettronica per USO GOVERNATIVO PER 8 ANNI (con tutte le autorizzazioni per entrare dovunque: praticamente tutto un certo mondo sapeva quello che succedeva in quel Paese; e non si parla qui neppure delle centinaia di migliaia di messaggi della Clinton "trovati" per caso nel laptop del ex-marito dell'assistente di Hillary ca 1 settimana prima delle elezioni-- la stessa Hillary --sotto giuramento -- aveva detto che li aveva cancellati TUTTI e "restituito quelli che ancora aveva al Congresso: ca 3000); 2- Wikileakes ha CONFERMATO la manipolazione della nomina di Hillary a svantaggio di Bernie Sanders; 3- la manipolazione della nomina da parte di Hillary visto che il DEBITO del partito democratico era stato "sanato" dalla FONDAZIONE CLINTON ca 1 anno prima delle elezioni....tutto cio' e' passato in sordina mentre avrebbe dovuto essere indagato.
Sabato 18 Novembre 2017, 19:03
Purtroppo Trump ha ragione: Hillary non ha NESSUN motivo per bacchettare NESSUNO, visto il comportamento del marito che ha accettato, talora difeso! Le persone come Hillary, che vivono in case fatte di vetro, non dovrebbero gettare pietre, ma SOLO stare ZITTE e scusarsi. Inoltre, il fatto che Hillary ha manipolato la nomina del partito democratico a suo vantaggio, probabilmente rubandola a Bernie Sanders, e' la grande storia che e' passata sempre in sordina, rispetto alla manipolazione russa.
Sabato 18 Novembre 2017, 15:31
dai miei viaggi passati e presenti, nel TAA il tenore di vita e' decisamente SUPERIORE a quello dell'Austria. Non occorre neppure che guardi UNA statistica.
Sabato 18 Novembre 2017, 14:54
vecia saggezza partenopea riadattata "ogni scarrafone e' bello a patri soja e viceversa".... ...non dimentichiamoci che questa persona ha UCCISO e NON HA MAI chiesto neppure SCUSA ai sopravvissuti.
Sabato 18 Novembre 2017, 14:21
Questa Gorizia e' una citta' che ha sofferto e soffre ancora oggi i risultati della Seconda Guerra (la citta' e' DIVISA --solo il cimitero si trova ora in Nova Gorica, Slovenia). Il governo itagliano NON si interessa di queste situazioni, a loro interessa accogliere e spesare "richiedenti asilo" == VOTI per una certa parte. Non cercano di aiutare le persone (locali e richiedenti asilo) SOLO di fare il proprio interesse: per esempio, eleggere al Parlamento Debora Serracchiani o dare un vitalizio di 3700 euro al mese netti ad Alessandra Guerra per ca 1 anno di contributi, se non erro).
Sabato 18 Novembre 2017, 13:34
Peggio: delinquere paga sempre e bene in itaglia....questa frase e' frutto di mie osservazioni di decine di anni. I DELINQUENTI ed EX_DELINQUENTI hanno gran parte dei servizi pagati dai SOLITI che pagano le tasse: avvocati (di difesa), vitto e alloggio gratis o -se in semi-liberta' o liberta' -- a costo recupero, scorta ( a volte), possibilita' di fare l'UNIVERSITA' gratis, E avere LAVORO. Il caso di "Salvuccio" Riina (non e' il solo) e' emblematico di tutta la categoria.
Sabato 18 Novembre 2017, 12:55
La Ius Soli e' solo un meccanismo per garantire dei VOTI a coloro che lo propongono. Contribuira' alla disfatta totale dello stato itagliano NON all'integrazione (senza neppure un corso in Italiano e di educazione civica richiesto)-- un po' come quando Roma comincio' a dare la cittadinanza romana a chiunque...sembra che si impari poco o nulla dalla Storia. Gia' l'Itaglia dovra' tenere tutti i "richiedenti asilo" che ha accolto nel "traffico umano" (Dublino 3)....CHE accordi ci sono tra le ambasciate di tutti gli stranieri accolti e spesati qui e il Ministero degli esteri del ns. paese? e con la Ue? PERCHE' l'Austria e tutti gli altri paesi sembrano vivere senza problemi con le poche persone che hanno e noi invece ci troviamo a volerne sempre di piu'? non riusciamo a vivere senza avere un certo numero di popolazione? I ns politici --sempre attenti alla demografia -- sanno che ora ci sono piu' italiani che vivono all'estero che in Italia. Si sono MAI chiesti il motivo? ...ed ora lo Ius Soli itagliano.
Sabato 18 Novembre 2017, 12:34
Delinquere paga sempre e bene in itaglia e in certi giri all'estero (non occorre andare molto lontano per trovarli)........questo mi ha insegnato la vita di questa persona che ha dominato e UCCISO e NON si e' MAI SCUSATO per quello che ha fatto. Io non gli dedicherei neppure un rigo di un giornale.
Sabato 18 Novembre 2017, 12:28
Speriamo che trovino i marinai vivi.
Sabato 18 Novembre 2017, 12:15
lo so che parlava delle ragazze argentine ...ma il commento del papa era MOLTO sessista e stereotipato...mi sarei aspettato molto di meglio...
Venerdì 17 Novembre 2017, 19:42
MAI. I Romani hanno perduto il controllo del territorio quando hanno dato la cittadinanza romana quasi a chiunque. Sembra che non si impari mai dal passato.
Venerdì 17 Novembre 2017, 19:38
La DISEGUAGLIANZA sara' sempre piu' grande: le ragioni sono fondamentalmente TRE. 1- le TASSE sono pagate sempre di piu' dalla "classe media" (anche passare da una classe ad un'altra sara' sempre piu' difficile), mentre la classe "alta" evade o paga le tasse nei paradisi fiscali o il minimo di tasse, ma i servizi COSTANO e qualcuno (i soliti) li deve pagare. 2- la DEMOGRAFIA umana si moltiplica e poco o nulla viene fatto --anche in Paesi come l'Italia--. Vige ancora la pratica di PIU' POPOLAZIONE = PIU' POTERE, tanto agli "esuberi" ci pensa il CAPITALISMO che sfrutta le persone. La globalizzazione ha demolito le frontiere dei Paesi, ma nuove frontiere devono costituirsi, altrimenti si ha la dominanza di aziende/capitalismo (soprattutto finanziario) su ogni Paese 3- il grosso problema (secondo me) e' quello che avverra' quando l'AUTOMAZIONE sara' sempre piu' capillare e riguardera' tutti i settori-- il lavoro di molti uomini o donne non sara' piu' necessario e richiesto: sara' sufficiente impiegare (per esempio) due persone invece di 2000. Conclusione: 1- TASSE vs. servizi 2- DEMOGRAFIA e globalizzazione "sbagliata" 3- AUTOMAZIONE queste tre voci causano -- ora come ora -- la POVERTA' generazionale, e su questo bisognerebbe trovare soluzioni possibili (non una guerra, per favore).
Venerdì 17 Novembre 2017, 16:36
Come si fa a dire delle cose cosi' sbagliate e condiscendenti verso i Padovani: coloro che hanno protetto e dato un LAVORO a Galileo --processato e radiato dalla Chiesa cattolica per ca +350 anni, e mantenuto una rispettosa distanza dalla politica della Chiesa cattolica? Onestamente, questo papa poteva dire qualcosa di meglio e piu' utile per tutti i Padovani e Padovane (terribile e sessista la "storiella" delle ragazze padovane: come se valesse solo per loro). Intanto il Patriarca di Venezia NON e' ancora cardinale; per non parlare della situazione della curia di Padova (protetti come sempre Mattiazzo e Cipolla?)...ecco il rispetto che la Chiesa cattolica di ROMA ha dell'autorita' religiosa VENETA.
Venerdì 17 Novembre 2017, 15:33
riflettete su quello che devono aver CONCORDATO le diverse ambasciate di provenienza di questi "richiedenti asilo" CON quella italiana a ROMA.....e se la ridono ..tanto pagno i soliti residenti del Veneto.
Venerdì 17 Novembre 2017, 15:11
Se va all'estero, ci sono moltissimi italiani che sono emigrati --LEGALMENTE, con permessi vari-- un po' ovunque: in tutti i Paesi della Terra. Infatti ci sono --ora, da ca 5 anni -- piu' italiani (cittadini) all'estero che in Italia. Controlli, e' tutto vero.
Venerdì 17 Novembre 2017, 15:03
E' chiarissimo la strategia adottata dalle autorita' centrali (Parlamento, ministero dell'interno, prefetti e questura, con scorte e protezioni varie): fanno entrare in Italia, e mandano questi "richiedenti asilo" (sono tutti cittadini stranieri: che fanno le loro ambasciate?) in terra Veneta, fanno si' che i residenti Veneti sono invasi da tutti questi "richiedenti asilo," cercano quindi di cambiare la DEMOGRAFIA e adottano il "divide et impera" (TAA, FVG, Croazia, Gorizia, Sappada) di quello che rimane del territorio di Venezia (la statua di V. Emanuele II oggi a Riva degli Schiavoni insegna). Questi +200 "richiedenti asilo" GUIDATI (da CHI?) fanno marce su Venezia per ottenere un luogo a LORO PIU' GRADITO, e per ovvi motivi ELETTORALI, NON su Roma. In attesa della Ius Soli. I residenti del Veneto (che PAGANO le tasse per vedere POCHI o NESSUN servizio, anche di SICUREZZA) CHE fanno? Apparentemente poco o nulla: il territorio di Venezia e' da RI-conquistare perche' ora e' nelle mani di "richiedenti asilo" E persone varie (?) che hanno poco o nulla interesse a mantenere la tradizione di civilta', cultura, ed economica di Venezia. NESSUN INTERESSE: questo vuol dire che presto sorgeranno stadi, moschee, templi buddisti ed altro a San Marco. Questa e' la "globalizzazione sbagliata" che avanza, anche in terra Veneta...e NOI permettiamo tutto cio'.
Venerdì 17 Novembre 2017, 14:43
La questura, il prefetto ed il ministero dell'interno, le autorita' centrali che i residenti del Veneto PAGANO ANCHE per la sicurezza, fanno paco o NULLA, anzi se la ridono e lasciano fare....queste persone stanno marciando SU VENEZIA, NON SU ROMA ...di proposito e certamente GUIDATI (CHI sono queste persone. Redazione del Gazzettino?) ....siamo nel famigerato Veneto dove i residenti DEVONO pagare le tasse per NON vedere alcun o quasi servizio reso dallo Stato (ricordate il monumento a V. Emanuele II oggi a Riva degli Schiavoni).....questi "richiedenti asilio" sono stati mandati in terra Veneta dai prefetti e ministero dell'interno che fa NULLA o POCO --dopo aversi preso la responsabilita' -- di mandarli in un'altro luogo a loro piu' gradito. E' cosi' difficile da capire? e COSA fanno i residenti del VENETO... stanno a guardare e commentare, quando le autorita' centrali fanno fare il "lavoro sporco" da "richiedenti asilo" e da pochi altri (?)...La campagna elettorale e' COMINCIATA anche in quello che e' rimasto del territorio di Venezia. Prossima tornata" la Ius Soli al parlamento....e questi sono +200 VOTI per la Ius Soli.
Giovedì 16 Novembre 2017, 20:17
Forse non si capisce ancora: ma e' semplicissimo: alle "autorita' centrali" (prefetti, ministri dell'interno e simili con protezioni e scorte varie) NON INTERESSA NULLA di marcie NON-autorizzate su Venezia e dintorni di "futuri cittadini Itagliani (VOTANTI)" tanto pagano sempre i soliti VENETI. Divide et Impera: vecchio motto, ma sempre valido nel tempo e in tutto il FVG, TAA e quel che rimane del Veneto.
Giovedì 16 Novembre 2017, 19:02
le "autorita' centrali" (prefetti e ministero dell'Intero e simili) se ne FREGANO se questa "protesta" NON-autorizzata arriva a Venezia. Anzi meglio per loro: divide et impera e' SEMPRE stato il mantra delle "autorita' centrali"...tanto nel Veneto pagano i soliti (non quelli con scorte e protezioni varie).
Mercoledì 15 Novembre 2017, 16:52
Roma e le autorita' centrali faranno di TUTTO per continuare a "dividere ed imperare" su Venezia e dintorni. Tutto lo dimostra, nel passato, nel presente, e succedera' anche nel futuro. Non si devono ascoltare le sirene....ma rimanere concentrati sull'AUTONOMIA di cio' che rimane di Venezia e dintorni. Roma non lascera' senza combattere il Veneto ai suoi residenti per l'AUTONOMIA -- non l'ha fatto con tutte le altre regioni a statuto speciale, figuriamoci con Venezia e dintorni. COME IL TAA e FVG, VENETO AUTONOMO.
Mercoledì 15 Novembre 2017, 16:45
L'ho detto piu' di una volta in questo forum, nonostante la derisione di molti, questi "presunti" casi di violenze sessuali e molestie sono solo la cima di un iceberg che emergono dal mare di ipocrisia, connivenza e toccano tutti i settori. Secondo me, il fenomeno andrebbe minimizzato, se ci fosse modo di "educare al sesso." C'e' un chiaro problema di salute pubblica che non viene affrontato: c'e' bisogno di un corso di educazione sessuale dalle classi medie e all'universita' (anche in un ambiente non formale)...... per individuare le persone piu' a rischio sia come vittime, che come "violentatori" che come "conniventi" (che sanno ma non dicono o coprono l'atto di abuso alla Bernard Law) e per discutere come ci si puo' comportare in diversi casi. Non tutti/e le vittime riescono a trovare una loro voce entro i sei mesi o un anno previsto dalla legge...e l'imbarazzo, la derisione delle vittime e delle loro famiglie, nonche' vite distrutte, sono garantite in questa ns. societa'.
Lunedì 13 Novembre 2017, 23:49
Coraggio per chi? per dopo venir accusati che si fa la "denuncia" per cercare la notorieta' a spese del "povero" presunto predatore? le LEGGI itagliane lasciano 6 mesi (solo) di tempo per sporgere una denuncia alle "autorita'. Capite? solo 6 mesi per dire che uno/a ha abusato, violentato e stuprato un'altra persona. Il Predatore aa distrutto l'immagine di se' che una persona (la vittima) costruisce giorno dopo giorno con grande sacrificio. E spesso NON puo' neppure denunciare: la sua vita o quella delle persone che piu' sono vicine sarebbe DISTRUTTA. Tutto per sesso = abuso di potere in TUTTI i settori sociali. Io saro' SEMPRE con le vittime. Oppure la vittima e' "navigata": ha capito il "gioco" e lascia fare, non riesce a dire "NO".....vuol dire che una persona non e' PREDATORE? o quelli che "lasciano fare" come l'ex-cardinale Bernard Law e moltissimi altri. Come ho detto in piu' occasioni, c'e' bisogno secondo me, di un corso di EDUCAZIONE SESSUALE, E CIVICA per tutti. Solo cosi' si diminuirebbero i casi.
Lunedì 13 Novembre 2017, 17:04
Esatto: e' nella fantasia -- il piu' delle volte maschile -- di avere decine di donne (soprattutto vergini ed anche minorenne/i) -- questo e' il sogno maschile in tutte le civilta' e credenze....la realta' e' che bisogna chiedere il CONSENSO e che c'e' sempre un ABUSO di potere alla base di tutto il sesso/violenza. Ci sono persone che lo sanno e si sono adattate, con vestiti e comportamenti che ammiccano alla dominanza di un certo comportamento, -- ed altre persone che hanno accettato tale comportamento e deridono tutte le vittime -- perche' non hanno il coraggio di denunciare entro i 6 mesi previsti dalla legge o simile. TEMPO di cambiare....BASTA IPOCRISIA: basta votare al Parlamento che una prostituta minorenne e' la "nipote di Mubarak." e "cosi fan tutti," perche' NON e' vero.
Lunedì 13 Novembre 2017, 15:51
Dopo essere stato orrifato dal comportamento --la sua grandezza era a me sconosciuta fino a quel momento -- di padre John Geoghan (che ne ha stuprati oltre 700) e dell'aiuto consapevole dato a questo Geoghan dall'ex-cardinale (oggi a Roma) Bernard Law -- e visti i casi che emergono in Italia, secondo me e' una questione di SALUTE PUBBLICA. I casi (le vittime ed anche gli stupratori) potrebbero essere minimizzati (e di molto) SE ci fosse un corse di educazione sessuale a tutti i livelli. E' un approccio simile al bullismo: tutti possono diventare o vittime, o bulli o compiacenti "spettatori".
Domenica 12 Novembre 2017, 17:51
Giuliano Poletti pensa e dice "...questo Paese non soffrira' piu' a non averli "--questi Emigrati Itagliani con permessi vari e loro famiglie--" .... fra i piedi". Capito? o Piero Angela dice una verita' conosciuta da tutti quelli che se ne sono o sono dovuti andare all'estero PER trovare lavoro "All'estero bisogna sudare sette camicie, qui basta aspettare il proprio turno. Ora chi e' bravo vede che tutti i posti sono occupati." Entrambi hanno "aiutato" i figli (come si sa e piu' o meno ammettono). Auguri Alessandra Pasut e simili.
Domenica 12 Novembre 2017, 16:22
Questo Mercedes Seferovic ha usato un veicolo come un'arma nella solita Arcella-Anelli......ora --SOLO lui -- e' stato arrestato.......CHI altri era con questo ubriaco violento? sono tutti loro responsabili dei danni subiti.
Domenica 12 Novembre 2017, 16:03
Le famiglie di tutte le vittime di stupro sono a loro volta vittimizzate....ora che si faccia PULIZIA, anche in itaglia. Che si chiami Argento o Trevisan o altro, non importa.........e' un ABUSO di POTERE.