pinopin

Commenti pubblicati:
Venerdì 21 Settembre 2018, 19:29
Se fosse stato un prete, probabilmente, le cose sarebbero finite . . . in altro modo!!!
Venerdì 21 Settembre 2018, 19:15
Un solo dubbio: se la dottoressa si e' allontanata abbandonando i ''suoi'' pazienti per un periodo pare non breve a godersi il loro proprio dolore, come potevano questi sapere che c'era un'urgenza riguardante una persona non bianca? Chi li aveva messi al corrente? Non bastava dire loro che semplicemente di li lasciava (o che li aveva lasciati, se la motivazione e' stata riferita da terza persona) per un'urgenza piu' importante della loro. Strano inoltre che il lavoro della dottoressa relativo alle cure paliative non potesse essere eseguito dal personale infermieristico. Carenze di personale specializzato?
Venerdì 21 Settembre 2018, 15:15
I razzisti, in questo caso, sono gli Albanesi o i Pakistani. Sono molto curioso sapere, penso come tantissimi altri, i motivi che hanno addotto per richiedere "l'asilo politico"!!! Misteri questa volta non della Fede, ma della Politica. Ho sentito che tanti pensionati italiani sono andati a vivere in Albania. Lo hanno fatto per reciprocita' chiedendo l'asilo politico?
Giovedì 20 Settembre 2018, 16:35
L'Educazione civica non e' stata completamente tolta se e' vero cio' ho letto su wikipedia: ''. . Dall'anno scolastico 2010/2011 si e' cambiato nome all'insegnamento di educazione civica, passando al nome "Cittadinanza e Costituzione". Esso comprende cinque argomenti: educazione ambientale, educazione stradale (Codice della Strada), educazione sanitaria (regole basilari di pronto soccorso), educazione alimentare e Costituzione italiana. Si e' arrivati ad introdurre di nuovo l'educazione civica, come descritta sopra, dopo un periodo di due anni scolastici di sperimentazione (2008/2009 e 2009/2010). L'insegnamento e' presente per tutti gli istituti di ogni ordine e grado nella misura di un'ora settimanale all'interno delle materie di storia e geografia''. Tuttavia io sono a favore di coloro che oggi cercano di reintrodurla come disclipina autonoma. Sul perche' in Italia l'Educazione sessuale e' materia facoltativa per le scuole e non esiste un programma ministeriale, io ho letto vari articoli su internet tra i quali: ''Educazione sessuale a scuola: come funziona in Europa e perche' in Italia e' tabu' ''. Saluti.
Mercoledì 19 Settembre 2018, 18:42
Ho letto con interesse i suoi commenti e quelli della cara Red, pero' mi chiedo: perche' in Italia non esiste una materia chiamata ''Educazione sessuale'', mentre, con tutte le chiese e i preti che sono a disposizione dei credenti dalla loro nascita alla loro morte per ogni dubbio sulla religione, i testi sacri, la morale, l'aldila' e l'aldiqua' e via dicendo, esiste, nelle scuole italiane, la materia chiamata religione cattolica?
Mercoledì 19 Settembre 2018, 16:33
Fiocchi, cio' che faceva e fa da sempre l'essere umano in campo sessuale lo hanno fatto e lo fanno tante specie di esseri non umani. Si ricorda qualcosa della Grecia antica, dei romani ai tempi di Giulio Cesare. Poi arrivano Paolo e Pietro e con essa la voce del Figlio che pone limiti, ma stranamente d quella voce la chiesa ''maschera'' coloro che ''amano'' gli infanti. Per me tutto cio' non e' reato in questo mio Stato e' lecito, tutto cio' che e' reato va punito. Il suo Papa parla di natura, di comportamenti naturali ed anche di cadute, di peccati, di degenarazione, ogni tanto chiede perdono per le degenarazione che avvengono in casa propria ma non fa nulla per rimuoverle radicalemente. Fine della storia. Per aggiornarsi non occorre spendere molto, basta alndare su intermet, per esempio cercando l'articolo: ''Gli animali provano piacere sessuale? | Moebius''. Secondo lei no, lo fanno solo per riprodursi!!!!. Saluti.
Mercoledì 19 Settembre 2018, 15:46
Concordo, ma se c'e' anche l'amore reciproco e' meglio. Ciao.
Mercoledì 19 Settembre 2018, 12:40
Fiocchi, lei dice che lo ha aggiunto? Ho riletto l'articolo non ho trovato niente, pero' puo' essere dovuto alla mia vecchiaia che avanza. Gesu' e Paolo hanno . . . ma qui stiamo parlando della Chiesa che ha sterminato i catari, i valdesi, gli albigesi e . . . mezza umanita' in nome di quel Gesu' e quel Paolo. Gli atei, lei dice, impongono. Mi faccia capire con qualche esempio cosa ''impongono'' gli atei ai credenti di ogni ordine e grado ed anche agli atei stessi. E' la chiesa che, facendo leva sui politici fideisti, cerca di imporre, per esempio, i suoi cosiddetti principi e valori irrinunciabili e ghettizzare chi a quei valori credono ma non in ''modo assoluto''. Sono, per esempio, i medici cattolici che fecendo leva sull'obiezione di coscienza influisco e cambiano la vita di tante donne e famiglie. Non dimentichi la chiesa dell'inchino che continua con i suoi rituali nonostante che lo stesso Papa sia sia opposto a ''parole'' (altro non poteva fare). Lei vede le societa' atee del nord Europa e le ritiene piene di difetti, io vedo le societa' religiose dei paesi afracani che si combattono l'un l'altra, che fanno nascere bambini che non sono in grado di nutrire e curare . . . e di certi fanatismi che erano gli stessi della sua chiesa, ma nei lontani tempi ''bui''. Lei ha dimenticato l'America, crogiolo di credenze dove i ceti poveri vivono lo stesso tipo esistenza che lei attubisce alle societa' ''atee'' del nord Europa. Saluti.
Martedì 18 Settembre 2018, 22:31
Caro Fiocchi, ha ragione quando afferma che l'ano non e' un organo sessuale. Neanche la bocca lo e', ma quando si fa sesso tra un uomo ed una donna pare, ma non ne sono affatto certo, che a ''qualche'' coppia fatta come Dio comanda piace coinvolgere tali organi per . . . ''vivere il sesso senza tatu''. Sara' vero? Ma!!! Saluti
Martedì 18 Settembre 2018, 22:16
Caro Fiocchi, ci riprovo. Lei scrive che ''il rapporto sessuale in natura e' solo finalizzato alla riproduzione''. Mica vero: io ed altre persone che passavano per la stessa calle abbiamo visto, tempo fa, due cani ''maschi'' che lo facevano senza scopi procreativi. Legga su come vivono le scimmie bonobo (trovera' tanti articoli su internet): capira' che la natura e' varia anche nel campo sessuale, checche' ne dicano le sue SACRE SCRITTURE e gli ''innumerevoli personaggi, scienziati, pensatori, intellettuali che (non solo) credono che le stesse sono state ispirate da Dio'' ma che, naturalmente, sanno leggerle ed interpretarle . . come Dio comanda. Saluti
Martedì 18 Settembre 2018, 20:31
Caro Fiocchi, lei scrive che ''il rapporto sessuale in natura e' solo finalizzato alla riproduzione''. Mica vero: io ed altre persone che passavano per la stessa calle abbiamo visto due cani ''maschi'' che lo facevano senza scopi procreativi. Legga della societa' delle scimmie bonobo (trovera' tanti articoli su internet): capira' che la natura e' varia anche nel campo sessuale, checche' ne dicano le sue SACRE SCRITTURE e i ''luminari'' che ad esse credono. Saluti.
Martedì 18 Settembre 2018, 20:12
Paolo di Tarso, il vero fondatore della chiesa di Pietro ha detto e scritto di tutto, ma penso che sono pochi i credenti attuali che sentano il bisogno di ''leggerlo''. A me, se fossi nato o ''diventato'' ( come dicono eminenti ecclesiastici) , dopo aver letto l'articolo mi verrebbe in mente la parola ''razzismo'' perche' si invita i ''ben pensanti'' a ritenere che ''certe'' persone costituiscono una razza a parte. Perche' non ha aggiunto: ''. . . e mai, mai, mai fra adulto e bambino''? Cosa propone a quei congenti peccattori? La famosa cintura di castita', l'uso di medicine o addirittuta la volontaria castarzione? Ma che dico mai: la chiesa propone la CASTITA'. La propanga a quella categoria di preti pedofili e a quelli che fanno tanta fatica a rispettare la ''promessa'' di celibatto e commettono tanti tanti atti impuri e non solo con donne. Mi ha fatto anche ridere il riferimento al peccato di ''gola'', ma tralascio l'argomento, per bonta' di. . .vino.
Martedì 18 Settembre 2018, 17:56
Se, come dice, il sesso e' un dono del suo Dio, perche' lui vi ha rinunnciato non facendo felice una donna e non facendo figli come lo stesso suo Dio ha COMANDATO?
Domenica 16 Settembre 2018, 23:10
Sulla questione dello stesso Dio legga, per esempio, l'articolo di famiglia cristiana dal titolo:''Preti e imam in chiesa, un dubbio: cristiani e islamici hanno lo stesso …'' facilemte rintracciabile su internet. La fede cattolica si e' ''trasmessa'' prima con le migrazioni dei cristiani e con i missionari che nel passato viaggiavano davanti agli eserciti dei ''conquistadores'' che distrussero antiche civilta' e imponesero la religione del Cristo, poi si e' radicalizzata con il pedobattesimo. Tuttavia le chiese sono sempre meno frequantate. L'homo cosiddetto sapiens ha sempre agito secondo la legge del piu' forte, esattamente come le bestie, anzi peggio, molto peggio delle belve: la storia ci ha tramandato, e tramandera' ai posteri, tutte le infamie, le stragi e le iniquita' commesse dai popoli, compresi quelli che si prostavano e si prostano in una chiesa, una moschea una sinagoga e via discorrendo. E' non dimentichi il Dio denaro, denaro sterco del Diavolo ma che piace a tutti, nessuno escluso e che e' sempre stato e sempre sara' la causa di tutti i mali della terra. Ha ragione quanto afferma che non sono un tipo che si entusiasma, ma una cosa e' certa: non mi piace essere preso in giro da tanti bla, bla, bla . . .bla. San Paolo con quella frase ha scoperto l'acqua fresca!!!! Saluti.
Domenica 16 Settembre 2018, 16:19
@Binaricciuto-In ogni caso quando Amburgo si riferiva allo Ior non aveva tutti i torti. Se leggono tante cose sul modo di operare dell'Istituto per le opere di religione e degli scandali, affari, misteri e dei tanti segreti dello stesso che mi chiedo se coloro che lo hanno diretto nel passato e lo dirigono attualmente, appartengono alla categoria dei ''preti del sorriso'' di cui parla Papa Francesco. Saluti.
Domenica 16 Settembre 2018, 15:51
Caro amico di penna, io sono per la pratica, meno, molto meno per le teorie indimostrabili. Dio disse . . ., Gesu' dicendo questo intendeva dire . . ., se il filosofo si chiama Ratzinger cio' che dice e' oro colato, se lo dice un filosofo ateo pecca di pressappocchismo. La Legge che Dio scrisse nelle Tavole della legge e' stata cambiata dalla sua Chiesa: si deve credere alla parola del primo, a quella della seconda o quella che lo stesso Dio rivelo' ai mussulmani? La legge degli uomini non e' immutabile, si adegua al progresso, varia da Paese a Paese, e' piu' o meno giusta, e ha, purtroppo, un difetto, quello di non essere interpretabile in modo univoco, dato che, come avviene anche nella sia Chiesa, gli uomini si sdistinguono in uomini serie a,b, . . .,z. Colpa di Dio? Dell'evoluzione? Non e' dato sapere. Dostoevskij disse che se Dio non esistesse, allora tutto e' permesso, io dico che indipendentemente dall'esistenza di un Dio, piu' si va avanti nel futuro sempre piu' cose saranno permesse, ma non ''a tutti''. Mi scuso per non avere risposto prima. Saluti.
Sabato 15 Settembre 2018, 17:03
Non ho capito a chi e' diretto il suo commento. Al Papa? A quale ''congragazione'' si riferisce?
Sabato 15 Settembre 2018, 16:20
Chissa' cosa sarebbe successo nei ''tempi bui'' a chi avesse osate esternare che: ''Non si può credere in Dio ed essere *Inquisitore*''. Non mi si venga a dire che erano altri tempi perche' oggi i non seguagi di certa religione che fa riferimento allo stesso Dio (ed anche gli stessi seguagi) corrono il rischio di rimetterci la pelle se trasgrediscono i ''presunti'' precetti di quel Dio. Quante persone di potere sono credenti, fieri credenti, e ne combinano di cotte e di crude, direttamente o indirettamente? A me basterebbe solo che la GIUSTIZIA degli uomini fosse BENDATA, cioe' IMPARZIALE. Utopia.
Venerdì 14 Settembre 2018, 21:54
Idea formidabile, spero che non venga bloccata da qualche ''sinistro''.
Venerdì 14 Settembre 2018, 18:31
Domani probabilmente tocchera' un' altro borioso che rema contro l'Italia per i recondidi interessi propri e del paese che rappresenta, come ha fatto il ''raffinato'' Asslborn per il proprio paesello.
Venerdì 14 Settembre 2018, 17:18
Un tempo non c'erano i telefonini, internet, i social network, le fake news e chi piu' ne ha piu' ne metta.
Venerdì 14 Settembre 2018, 17:15
Tipica caratteristica dell'homo ''Insapiens''.
Giovedì 13 Settembre 2018, 15:28
Solo noi siamo responsabili delle nostre azioni, sia di quelle buone che di quelle cattive: al massimo Dio e il Diavolo stanno a guardare. Lei ha qualche prova contraria che non sia solo da attribuire alla sua fede?
Mercoledì 12 Settembre 2018, 18:50
Sig. Anton 48, per lei l'ironia e' una parola sconosciuta? Secondo il filosofo Kierkegaard, essa puo' essere definita come la capacita' di cogliere gli aspetti assurdi della vita e riderci sopra. Saluti
Mercoledì 12 Settembre 2018, 17:17
Sig Binaricciuto, il Diavolo le ha parlato del suo essere al cellulare, in sogno o tramite una chiromante? Il fatto e' che tutti, tutti, nessuno escluso, non vedono l'ora di ''essere tentati'' dai propri desideri piu' o meno leciti per poi dare la colpa al cosidetto Diavolo, che altro non e' che il ''lato oscuro'' della nostra mente'. Saluti
Mercoledì 12 Settembre 2018, 16:52
Leggi che possono facilmemente essere interpretate da chi le applica secondo il proprio orientamento politico o in nome di una fede. Leggi che oggi parlamento vara con una data maggioranza, maggioranza che quando diventa opposizione cerca di contrastare la loro modifica da parte della nuova maggioanza, anche ''occupando la Camera'' (leggere notizia). Tutto cio' la chiamano democrazia. Concordo con coppertone.
Mercoledì 12 Settembre 2018, 16:23
Io ho fatto una ricerca molto molto approfondita(!) su internet e non ho travato scritto da nessuna parte che l'Italia abbia abolito la sedia elettrica!!!!! Quindi l'assessora puo' benissimo denunciare Salvini e ben sperare . . che il suo desiderio, ''razzista(?)'', venga esaudito, visto il precente intervento, a tutti noto, della magistratura sicula.
Mercoledì 12 Settembre 2018, 10:39
E tu?
Martedì 11 Settembre 2018, 10:40
Su internet si trova il pdf dal titolo: ''Quanti sono i preti della Chiesa Cattilica? - Sovvenire – Conferenza . . .'' , puo' leggerlo e farmi sapere cosa ne pensa. Povera Chiesa tanto bisognosa di fondi. Poi, sempre su internet, puo' anche cercare qualche articolo e documentarsi sul patrimonio stimato della Chiesa in Italia e nel mondo. Saluti
Lunedì 10 Settembre 2018, 22:35
A proposito, ha letto bene l'articolo dove e' scritto che don Mauro Da Rin Fioretto . . . aveva sotto la sua guida ben 4 parrocchie? Pero' ben 1200 euro netti!!! Su internet trovera' tanti articoli su quanto costa mantenere ''dignitosamente'' in Italia una famiglia con uno o due figli. Mi faccia sapere il suo parere. Saluti