RedFoxy
1 Gennaio 1918

Commenti pubblicati:
Venerdì 21 Settembre 2018, 12:49
Mamma mia che strazio, a volte ci ricasco ed entro in questi articoli. È insostenibile persino riuscire a leggere tutto. Povera anima.
Venerdì 21 Settembre 2018, 10:50
Si legga il grassetto e si chieda perché esiste il grassetto. E visto che ha tempo da perdere evidentemente si legga i commenti come dio comanda, non sommariamente per poi fare le scenate inutili caro alby. Legga e deduca. Ma legga bene però.
Venerdì 21 Settembre 2018, 09:52
Stai dicendo che la pertosse non è forse contagiosa? No perché nonostante il mio commento di ieri fosse ironico...giuro che se stai dicendo che la pertosse non è contagiosa io passo ai provax. Ghe xé un limite a tutto.
Venerdì 21 Settembre 2018, 09:47
Il tuo peggior nemico è il tuo miglior maestro; solo lui, infatti, può mostrarti le tue debolezze". Caro F.V da Treviso, Salvini non ha trovato il punto debole degli italiani perché lo conoscevamo già. Eravate proprio voi, infatti, l'anello debole.
Giovedì 20 Settembre 2018, 21:47
Ehi calmetto eh? Le ho posto una domanda sulla base di quanto ha scritto " è in regola con i vaccini ma mancavano i richiami ed è stato contagiato prima" lo ha scritto lei non io e io non ho scritto nemmeno l'articolo perciò si dia una calmata. Evidentemente vi fanno fare i richiami lasciandovi un lasso di tempo scoperti, o non copre proprio del tutto il vaccino. Prima che lo scopriate... si rimetterà del tutto il ragazzo fortunatamente
Giovedì 20 Settembre 2018, 18:17
Dalmagold, se, e dico se, ciò che sostiene alby722 è la verità questo ragazzo era in regola anche con i richiami. Il che ribalta la situazione nonostante il trafiletto dell'articolo e l'accorato appello dell'Ulss 5 di farlo passare per uno fuori regola. Mi auguro che ora non comincino a parlargli di approfondimenti per stabilire se rientra tra i no responder.
Giovedì 20 Settembre 2018, 18:08
Sta dicendo che aveva in regola anche i richiami? Quindi quell'accenno dell'articolo che ricorda quanto siano importanti i richiami NON può valere per suo nipote?
Giovedì 20 Settembre 2018, 15:01
Lei adesso cerca il pelo nell'uovo però. Le rispondo io: la dottoressa, medico vaccinatore, del Distretto socio sanitario via dei Colli 2 a Padova disse che se vaccinavo mio figlio alla varicella dovevo fare attenzione per 20 giorni a non esserne contagiata. Aggiunse che la possibilità è ben remota, ma esiste. Raccomandò di tenere un cerotto nel punto di iniezione perchè se avesse fatto il pomfo, grattandolo , poteva contagiarmi. No vabbeh però alcuni commentatori qui dentro ne sanno di più di un qualsiasi medico vaccinatore sa? Lunga vita ai vaccini! Lorenzella santa subito! Non vedo l'ora che si possano acquistare ai supermercati.
Giovedì 20 Settembre 2018, 14:54
Eh no cara sakina! Tu non capisci tu! Il medico dice "è pertosse" e il genitore dice "orca! Ma se o go vacinà da bocia cossa zeo drio dire?" Il medico ripeterà che è pertosse e il genitore "vax par sbajo" dovrà genuflettersi e cospargersi il capo di lotti vaccinali, recitare a memoria il bugiardino della glaxo e invocare perdono a Santa Beatrice Lorenzella protettrice del Summit a Washington, giurando fedeltà alla glaxosmith&kline e guadagnandosi la sua dose di pertosse quotidiana. Dai che c'entra fosse vaccinato? Che significa? Forse ti vaccini una sola volta e poi scampato pericolo? Eh...ragiona no?
Giovedì 20 Settembre 2018, 14:47
Ma non hai letto l'articolo? Non aveva fatto i richiami ok? Ti rendi conto? E se fra i compagni di classe ci fosse qualcuno che ha un fratellino o una sorellina a casa e questo porta la pertosse contratta dal compagno i cui genitori sono sicuramente "quasi-vax"? Ci hai pensato tu che la fai sempre facile su ste cose? Pure questa mi tocca sentire! Pro vax, no vax, free vax, vax per caso, vax a giorni alterni?? Questa nazione è in pericolo grazie a quelli laschi come te! Vaccinatevi!! Solo così i medici potranno salvarvi e stabilire se avete la pertosse o la tbc. Però la tbc non è italiana quindi ve la dovete accogliere. Da cosa sa il tuo croccantino? Gusto varicella?
Giovedì 20 Settembre 2018, 14:41
Bene,che venga espluso da quell'istituto, che paghi la multa di 750 euro e che ai genitori venga sollevata la patria podestà pernon aver eseguito le vaccinazioni secondo calendario. Consiglio ai compagni di costituirsi parte civile per tentata strage. È un untore. Poco conta che fosse vaccinato, ha la pertosse quindi è contaminato. E se avesse incontrato in cartoleria un immunodepresso? Eh? E la scuola che deve essere bonificata chi paga le spese? Copppertone come sempre?
Giovedì 20 Settembre 2018, 14:36
Attento a quello che dici. Quelle sono malattie nobili, dobbiamo essere grati per quelle malattie che ci portano da tanto lontano, ci fortificheremo. O vuoi forse dire che siccome la tbc e la malaria è foresta non le accetti? Sei forse un razzista al punto da preferire il letale morbillo alla blanda tbc??
Mercoledì 19 Settembre 2018, 18:27
Eh no copppy! Schersito? Protesta!, rispondi alla mail e dì loro che tu non ti fai prendere in giro da nessuno e che se vogliono paghi in euro se no possono anche spedire i video al gazetin! Diglielo Copppy! Poi raccontami.
Mercoledì 19 Settembre 2018, 18:21
Oh scusami Fiocchi, ho letto male, hai ragione tu: non hai parlato di sofferenza. Pardon. Scolta qua vecio, ea femo breve? Finché ti fai tutti 'sti ragionamenti passa il treno porca zozza schifa! :-)) dài basta adesso, hai già fatto il serio abbastanza e la tua fetta è garantita da s. Pietro in persona. Restiamo noi, 4 gatti, a dirci la verità? Senza sesso non hai un rapporto sereno né sano, se al sesso si pongono 8000 vincoli filtrati da 12.000 domande e 345 definizioni non è più sesso ma una ginnastica fra implumi approvata dal cattolicesimo e dal prete del paese qua tacà. PETTA, non ho finito: non sta a nessuno giudicare se ció che fanno due in camera da letto sia lecito o vero sesso o erotismo o deviazione o perversione se...ocio, sono due o più persone adulte, consenzienti, sobrie, capaci di intendere e volere. Il sesso è l'unico settore dove regna sovrano l'istinto, se toglieranno questo sarete tutti dei robot esecutori di posizioni permesse. Io mi chiamo fuori, piuttosto appendo al chiodo ciò che devo. Uno sceglie secondo natura Fiocchi, punto. Ti ho letto scrivere che l'omosessualità non è scritta nel dna. Manco l'eterosessualità. Il gioco dovrebbe essere fra istinto, inclinazione, influenza esterna,retaggio culturale e compagnia danzante. I nostri pareri, come quelli del Berghy o della d'Urso valgono come il due di picche se stai giocando (si può anche dire) a Settebello. Infine, non dimenticare che ho sempre ragione io. ;-)
Mercoledì 19 Settembre 2018, 18:09
Ciao Signor Pinopin! Sì sì ma infatti col Fiocchi scrissi in uno dei precedenti ciò che dici tu. Però se uno non è innamorato...ehhhh ciccia!
Mercoledì 19 Settembre 2018, 14:42
Ehm...vabbuò, ci provo coi dovuti limiti, dato il luogo. Quando io dico chenl'amore è auspicabile non intendo imprescindibile. Nella mia vita non è mai accaduto di avere rapporti sessuali occasionali, per mia scelta, non perchè giudichi malamente chi sceglie di averne. Ma vedi Fiocchi, la compketezza non deve per forza passare attraverso attesa o peggio come citi tu sofferenza. Non esiste. E l'amore erotico, l'erotis o stesso, non è "l'altro mi serve per avere piacere che goda è irrilevante". Non capisco da dove possa derivare questa tua conclusione, se vorrai spiegarmi seguirò volentieri. Io posso amare alla follia il mio uomo ma decidere che mi va a che di usarlo sessualmente e decidere che ilmio modo di fare sesso comprenda il bisogno di poter essere libera dai condizionamenti e che voglio questo con lui. Te lo dico chiara: non è che per godere devi amare altrimenti è banale svuotamento. Non è così. Se ami il sesso in ogni sua sfumatura fidati che il piacere dell'altro ti è indispensabile tanto quanto il tuo e non è affatto detto che se tanto ami tu non stia usando. Anzi, se vedi nel sesso più un mezzo di procreazione che di piacere o bisogno o diritto (lo è fidati) finirai con il programmarlo in base all'ovulazione o alla montata mattutina di testosterone. Concludendo io penso che l'unica perfezione sia solo ed esclusivamente in un sesso libero, consapevole e in accordo.
Mercoledì 19 Settembre 2018, 12:26
Fiocchi sarò torda ma no ghe rivo. Nella tipologia di rapporto che menzionavi tu però uno degli organi preposto a quel tipo di penetrazione è un organo sessuale, ergo è da considerarsi rapporto sessuale, mica lo si chiama rapporto similsessuale. Inoltre, pensa per esempio alla definizione di molestia sessuale anche in presenza di una palpata. Molestia sessuale, violenza sessuale sono un contatto fra corpi (nel tal caso non consenziente o non sarebbe molestia) la cui valenza è da ricodursi a finalità sessuali. Quindi nella percezione di ciò che è sesso non viene nemmeno menzionata una differenza fra la molestia e la penestrazione nel considerarle di tipo sessuali.
Mercoledì 19 Settembre 2018, 11:09
Oooohhhhh...vergogna! Sarebbe bello rispondere : in quale giorno di questa settimana? Ma ero solo o con mia moglie? Ma dici alle 22 o quello seguente delle 02? Prima di pagarti mandamelo che controllo se siamo venuti bene,...e magari lo uso pure.
Mercoledì 19 Settembre 2018, 09:42
Non sono totalmente in disaccordo con quanto dice questa volta se non per un punto preciso, quando dice che è sbagliato (in soldoni) scindere la sessualità dall'amore e gestirla per il solo divertimento. Secondo questo ragionamento solo una persona innamorata potrebbe far sesso. Condizione auspicabile ok ma non predefinita a volte. Mettiamo che due persone stiamo facendo sesso, uno ama, l'altro no. È sbagliato? E mettiamo che un uomo, o una donna,non siano nello stato di grazia di un innamoramento: dovrebbero precludersi il sesso come divertimento? E infine, perché definire divertimento quello che rientra invece nei bisogni primari di un essere umano? Dal mio punto di vista è come avesse sostenuto che se anche hai tanta sete puoi bere solo se chi hai davanti ti ama, ricambiato. Quindi, se non amo e non sono amata muoio di sete?
Mercoledì 19 Settembre 2018, 09:34
Fiocchi, al di là di un pensiero teso all'omosessualità, che non penso sia l'unica versione interessante, leggendoti mi sono chiesta: perché allora la regione anale è preddisposta per alcuni a dare soddisfazione sessuale? Mi chiedo infatti se la tua scissione fra erotico e sessuale abbia senso in questo contesto. Con questo intendo dire che la realtà non prevede di definire rapporto sessuale solo in presenza di penetrazione pene/vagina perché a far da contraltrare non si trova una situazione di (per esempio ebete) fregamento pene/ascella, dove uno dei due presta l'ascella affinché l'altro trovi il suo piacere. Intendo dire che ogni rapporto sessuale deve necessariamente comportare soddisfazione per entrambi, giusto? E se alcuni ricorrono alla penetrazione "tradizionale"( licenza) e ne traggono soddisfazione, mentre per altri la stessa soddisfazione passa attraverso solo la penetrazione di quello che tu non ritieni un organo sessuale...perché allora entrambi i coninvolti provano piacere e non solo uno? (Mai fatti tanti salti mortali per rendere pubblicabile un commento!:-)
Mercoledì 19 Settembre 2018, 09:11
Maurizzzio. Uranio impoverito: 340 morti e 4 mila malati. Patologia maggiormemte riscontrata: cancro linfatico (in verità i miei dossier parlano anche di un buon numero di neoplasie cerebrali). Le leucemie non si contano, ma si possono prevedere. All'attivo: 43 sentenze per i risarcimenti. Fra queste 13 passate in giudicato. A 70 anni si ha l'età consigliata per la vaccinazione antinfluenzale che può mettere a serio rischio di vita un paziente immunodepresso. Scientificamente provato e incontestabile che il virus stagionale dell'influenza si dimostra attualmente incapace di selazionare la vittima/vettore da colpire considerando come paramentro decisionale solo l'età biologica e/o anagrafica della vittima designata. È semplice dedurre che un organismo di 14 lustri ha la possibilità di contrarre influenza e averne pesanti riscontri tanto quanto un organismo di 2 lustri. Con la differenza che, se in assenza di patologie pregresse, il secondo organismo se la passa meglio. Il potere di contagio è perfettamente identico. Non è dato sapere, al momento, il motivo per il quale la popolazione intera non viene obbligata a sottoporsi alla vaccinazione antinfluenzale: stagionalmente si registra un numero di contagi da influenza nettamente superiori a quelli del morbillo, per esempio. Noi immunodepressi abbiamo il diritto di poter circolare ovunque, non solo nelle scuole. Noi immunodepressi abbiamo il dirtitto di entrare nei supermercati anche nell'ora di punta senza indossare mascherine, al cinema senza dover scegliere gli spettacoli meno frequentati, gli ospedali senza essere contaminati, ai colloqui con i docenti dei figli senza dover prendere appuntamenti individuali e da affrontare con la mascherina. Caro maurizzzio, fino a 2 anni fa noi non esistavamo, per voi eravamo numeri inferiori. Oggi siamo gli immunodepressi, oggi vi siete accorti che esistiamo. Vogliamo vaccinazioni a tappeto di tutti voi, che siate colleghi o segretarie o commesse nei nostri negozi o le cassiere sorridenti dei nostri supermercati quanto le bariste gestili del cappuccino mattutino. Vogliamo che tutti i profughi o sedicenti tali vengano posti in quarantena prima di sbarcare e sottoposti a profilassi vaccinale perché per voi sani la tbc è una gran bella rogna, per noi immunodepressi la tbc è letale. Voi tutti dovete proteggerci oggi, vaccinatevi a tappeto perché noi non esistiamo solo nei banchi di scuola. Grazie.
Lunedì 17 Settembre 2018, 12:16
Il dirigente scolastico ha agito male, non ho mai sentito che rifiutassero certe richieste per andare incontro a chi ha bisogno. Questa è una mancanza del dirigente.
Lunedì 17 Settembre 2018, 12:12
Non ho mica capito il senso di questa notizia. Dove vuole parare?
Sabato 15 Settembre 2018, 11:10
Sbagli Zip, non sottovalutare che sono anche cattiva e asociale, che non provo nulla verso la gente, che mi è indiffefente il genere umano e che i pietismi e il politicamente corretto li lascio alla massa, inseriscici pure che godo infinitamente del dolore altrui, così avrai il contraltare perfetto per sentirti un'anima pia anche questa settimana. Poi quando un giorno capirai cosa ho scritto forse scoprirai dove si nasconde la vera aridità.
Sabato 15 Settembre 2018, 10:05
Fiocchi guarda che nel mio commento non c'è un solo riferimento alla scelta dei genitori, se leggi io mi sono riferita alla scelta del taglio con cui improntare l'articolo. L'elaborazione è un processo estremamente personale e se hanno deciso per anticipare il natale, e a loro serve, così sia. Ma il taglio decisamente troppo " leggero" a me, personalmente, non è piaciuto.
Sabato 15 Settembre 2018, 09:56
Meditare più utile che riflette, dice. Ma a quanto leggo dal suo commento nemmeno con un'autoipnosi regressiva se ne viene fuori. Salvini ha, di fatto, interrotto il principio dei vasi comunicanti: tanti più clandestini=tanti meno italiani. Mi dica una cosa, se non esiste il sequestrato lo può definire ancora sequestro di persona? E se i clandestini extracomunitari sono fuggiti dov'è il sequestro di persona? L'unico popolo posto in sequestro è quello italiano e i sequestratori siete stati voi comunisti nostalgici con la connivenza di un'Europa famelica, che piaccia o non piaccia. Comprendo che rendersene conto per voi significhi prendere atto di una complicità contro il popolo italiano, però processare un risultato disastroso è doveroso e prima cominciate meglio è, per voi.
Venerdì 14 Settembre 2018, 20:34
Caro il mio Signor pinopin (ti leggo sempre anche se non rispondo, lo sai), non ci saranno state fake come giustamente dici tu, ma c'erano i libri di storia scritti dai vincitori. E ancora sono sui banchi di scuola dei nostri figli. Poi la fake news non esiste secondo me, è una via d'uscita costantemente aperta per quelle notizie che sfuggono al controllo, come i buoi e la stalla aperta. Ne emerge una? Bolliamola come fake e la gente gongola convinta di avere il bofice intatto. Un abbraccione signor pinopin.
Venerdì 14 Settembre 2018, 20:28
" la famiglia Allen ha però avuto una bella idea per rendere indimenticabili i suoi ultimi giorni di vita" non si sta parlando del festeggiamento del 18esimo di qualche figlio di qualche riccone. È un taglio discutibile dato l'argomento. Per me, personalmente, inspiegabile. Indimenticabile per chi? Sono sicura che di tutta quella tragedia ciò che non dimenticheranno sarà proprio la festa di natale. Ma ancora non mi spiego indimenticabile per chi? Per il bimbo?
Venerdì 14 Settembre 2018, 13:49
Per carità, forse in quel caso ci sta. Però se ci si pensa spesso l'invito è "usciamo a cena?" È che retaggio culturale vuole che sia sempre l'uomo a pagare ma, se è un amico o un conoscente non vedo nemmeno giusto che sia dia per scontato. Vero che questo aveva il vizietto evidentemente. Comunque non lo vedo come un reato.
Venerdì 14 Settembre 2018, 11:57
Però, tecnicamente, lui le invitava a cena eh? Ok non specificava che dovevano pagare loro ma è colpa delle donne che danno per scontato che se uno ti invita debba per forza pagare lui. E poi non rubava il cibo, lasciava solo che a pagarlo fossero le signore, stravolgendo una regola non scritta. Insomma... perché condannarlo? Ha fatto la stessa cosa che fanno loro, dare per scontato che sia l altro.