macsimbunke

Commenti pubblicati:
Giovedì 12 Dicembre 2019, 17:43
Se el mose funsiona me desbateso.
Martedì 10 Dicembre 2019, 17:18
Per avere una giustizia reale e veloce i giudici vanno rimossi, possono benissimo essere sostituiti con dei software appositi dove sarà memorizzato il codice penale adeguatamente scremato, In base al reato la pena sarà veloce, veritiera ed applicata. Sai che risparmio per le casse mica prendono 1000 euro al mese i signori giudici.
Venerdì 6 Dicembre 2019, 20:13
Come no? Intervenire se il ladro si fa male intenta una causa,nel caso trovi quello violento rischi di prenderti una coltellata, quindi meglio stare alla larga e non certo per codardia. Ci pensino i giudici a salvare le vittime.
Giovedì 5 Dicembre 2019, 17:25
Da moderato quale sono questi pseudo governanti mi faranno diventare iper nazionalista, PRIMA GLI ITALIANI!!!!
Giovedì 5 Dicembre 2019, 15:14
Fasemo un cambio, i dirigenti olandesi a venessia, e quei italiani in olanda, tempi 10 anni el paese dei tuipani deventarà el paese dei bacalà.
Giovedì 5 Dicembre 2019, 15:13
Fasemo un cambio, i dirigenti olandesi a venessia, e quei italiani in olanda, tempi 10 anni el paese dei tuipani deventarà el paese dei bacalà.
Mercoledì 4 Dicembre 2019, 18:45
Uno studio del sindacato Uil ci spiega e racconta quanto costa agli italiani la politica, quante persone fanno i politici di mestiere e quanto costa al cittadino. Il Corriere della Sera, in un articolo a firma di Enrico Marro, ne riporta un sunto: Di politica vivono direttamente o indirettamente 1 milione e 100 mila persone, pari al 5% degli occupati in Italia. E la politica costa in media a ogni cittadino 386 euro, neonati compresi, oppure come dice la Uil 757 euro a testa considerando solo la platea di chi paga effettivamente l’Irpef (circa 30 milioni di contribuenti). Secondo Angeletti i costi della politica si potrebbero tagliare di quasi un terzo, risparmiando così 7 miliardi da destinare all’alleggerimento delle imposte sul lavoro.
Martedì 3 Dicembre 2019, 21:24
Be gli operai possono sempre contare sul vitalizio, sempre a lamentarsi cosa volete che siano 43 anni di lavoro facendo un lavoro manuale.vuoi mettere la fatica di scaldare la sedia in un posto pubblico e decrementare il PIL
Martedì 3 Dicembre 2019, 21:00
Be gli operai possono sempre contare sul vitalizio, sempre a lamentarsi cosa volete che siano 43 anni di lavoro facendo un lavoro manuale.vuoi mettere la fatica di scaldare la sedia in un posto pubblico e decrementare il PIL
Martedì 3 Dicembre 2019, 18:47
L'Ocse ne possiamo fare benissimo a meno.
Martedì 3 Dicembre 2019, 16:01
Aea prima acqua alta se trovemo el mose in piassa San Marco.
Martedì 3 Dicembre 2019, 15:52
Aea prima acqua alta se trovemo el mose in piassa San Marco.
Lunedì 2 Dicembre 2019, 15:09
Questi giudici hanno un menù a base di bistecche di volpe!
Venerdì 29 Novembre 2019, 16:31
La domanda sorge spontanea chi controlla i presunti controllori ?
Venerdì 29 Novembre 2019, 15:24
Credere nella giustizia è come credere alla befana.
Venerdì 29 Novembre 2019, 12:14
Un Cetto La Qualunque come tanti.
Giovedì 28 Novembre 2019, 19:51
il nazismo ed il fascimo appartengono al passato, la democrazia all'italiana esiste dal 1946 ed è migliorata sino ai livelli attuali.
Mercoledì 27 Novembre 2019, 11:12
Gnam gnam gnam........ i contribuenti ringraziano
Martedì 26 Novembre 2019, 20:26
Sono andati per lavorare non per fare i "fancazzisti" Per quelli che lavorano onestamente nessun pregiudizio. e tu enrico segna....
Martedì 26 Novembre 2019, 18:55
"I migranti oggi sono l'elemento umano, l'avanguardia di questa globalizzazione e ci offrono uno stile di vita che presto sarà molto diffuso per tutti noi". Chi avrà mai pronunciato questa perla di saggezza.
Domenica 24 Novembre 2019, 19:51
La frase del sig. Brugnaro ovvero chi ha fondato l'umana rientra nella normalità
Giovedì 21 Novembre 2019, 17:37
A cavallo fra gli anni 70 e 80, la Regione del Veneto fu flagellata da una legge dello stato italiano attraverso la quale venivano mandati nelle nostre comunità delle “pecorelle smarrite” sospettate di appartenere alla mafia e alla ndrangheta: il cosiddetto “soggiorno obbligato
Giovedì 21 Novembre 2019, 11:54
DROGA! La domanda che un cittadino si pone è: Ma si vuole o non si vuole eliminare questa piaga ? Le soluzioni ci sono, ma probabilmente fa comodo a molti che la situazione rimanga così.
Mercoledì 20 Novembre 2019, 17:23
Diciamolo, questi politici sono tutti della stessa pasta.....
Lunedì 18 Novembre 2019, 17:35
I soldi dovrebbero sborsarli i politici che hanno gestito il mose.