Harlok1976

Commenti pubblicati:
Venerdì 14 Dicembre 2018, 11:11
E’ bellissimo capire chi difende anche cio’ che e’ indifendibile. Leggete il Gazzettino di oggi e capirete altre cose del Don Massimiliano (o dovrei dire Massimiliano, visto che non sembra tanto sicuro di cio’ che vuole essere). Chi scrive in sua difesa sono solo persone della sua cerchia e la sorella. Come e’ bello vedere che quando ti tolgono il salvadanaio di famiglia ti vengono i dubbi sulla tua fede. Sembra di essere tornati indietro nel Rinascimento o nel Medioevo dove i “devoti” della Chiesa vendevano le pseudo-reliquie dei vari Santi o le cariche Ecclesiastiche. Cara signora “veneziana”, ognuno puo’ trovare il tempo per far sentire il proprio disgusto per fatti che rendono la Fede e la Religione uno mera opera monetaria. TIC.. TOC.. il tempo passa e la Giustizia Divina si abbattera’ su chi pratica la Cupidigia (peccato Capitale).
Giovedì 13 Dicembre 2018, 18:23
Ma stiamo scherzando? Durante il periodo dell’Avvento dove si aspetta la venuta del Nostro Salvatore Gesu’ Cristo, un prete che e’ per scelta sua e per vocazione al servizio di Dio in primis e della comunita’ Cristiana in secundis si permette di fare il bambino petulante e rifiutare di servire la Chiesa di San Marco? E’ una vergogna! Questo vuol dire che non ha una vera vocazione e che pensa che fare il prete sia un lavoro come un altro dove per divergenze con il datore di lavoro ci si possa licenziare quando si vuole. In questo periodo di incertezze religiose dove il satanismo cresce e si diffonde a macchia d’olio, una reazione come questa di un religioso mi fa ribrezzo. Questo vuol dire che chi lo accusa probabilmente ha ragione. Meglio che si spreti e vada a trovarsi un lavoro in acciaieria.