Giuseppe Bortolin

Commenti pubblicati:
Giovedì 16 Maggio 2019, 12:15
Se a 25 euro sembra caro si puo' sempre comprarselo in farmacia a prezzo intero: 81.
Sabato 4 Maggio 2019, 15:24
Per gli operatori della sanità, che fanno tutto "in casa" questi costi "aggiuntivi" non vanno calcolati. Mica è come un operaio o un impiegato che deve prendere un permesso. Lo si fa durante il lavoro.
Venerdì 3 Maggio 2019, 15:29
Anche secondo una sentenza della Consulta i figli non appartengono ai genitori ma a sé stessi. La potesta' genitoriale non va intesa come liberta' personale ma come diritto-dovere. E dovere dei genitori e' quello di adottare quelle misure di protezione della salute che sono disponibili e riconosciute come efficaci: in primis le vaccinazioni, in questo caso la chemioterapia. I genitori, secondo la legislazione, non godono di un potere assoluto sui loro figli, ma nella tutela del minore, devono agire per il suo sommo interesse e non secondo le loro personali idee.
Venerdì 3 Maggio 2019, 00:27
Magari si fa cosi' perche' le analisi costano 10 euro mentre il vaccino ne costa 26. Per cui se si puo' evitare di vaccinare chi e' già immune semplicemente si risparmia.
Giovedì 18 Aprile 2019, 12:31
Invece i ginecologi obiettori, in una situazione analoga, sono protetti da una legge la cui applicazione oggi, sotto questo aspetto, e' da considerare obsoleta.
Venerdì 12 Aprile 2019, 12:52
Certo. Finchè l'educazione sessuale a scuola viene "vietata" da ministri dell'istruzione bigotti e retrogradi, che cosa ci aspettiamo?
Venerdì 12 Aprile 2019, 07:23
Ricordo che in Italia vige l'art. 438 del codice penale che dice: Chiunque cagiona un'epidemia mediante la diffusione di germi patogeni è punito con l'ergastolo.
Giovedì 11 Aprile 2019, 16:02
La marea di falsita' sui vaccini che gira nei commenti e' smentita dalla medicina basata sulle evidenze (EBM) dalle conoscenze scientifiche e dalla ultrasecolare storia della medicina dei vaccini che, assieme all'acqua potabile, ha portato l'aspettativa di vita media da 35 a 80 anni in un secolo. Il web e' fortunatamente ricco di siti attendibili come dottoremaeveroche, medbunker, vaccinarsi, ISS, epicuro, SIP, ecc. Mentre sono da evitare quelli inattendibili che si trovano nella lista nera di BUTAC.
Giovedì 11 Aprile 2019, 14:17
Parecchie malattie vaccinabili possono essere mortali: morbillo, poliomielite, tetano, meningite. Senza contare quelle che possono lasciare esiti invalidanti o conseguenze evitabili, come la varicella. Alcune poi prevengono anche forme di cancro, come quelle per l'epatite B e per l'HPV.
Giovedì 11 Aprile 2019, 12:35
I vaccini NON sono pericolosi o perlomeno lo sono migliaia di volte meno delle malattie che prevengono; non esistono "dosi massicce". E quella e' l'eta' in cui vengono fatti in tutto il mondo.
Lunedì 8 Aprile 2019, 17:29
Radio radicale non trasmette solo le sedute parlamentari, ma anche processi importanti, congressi di partiti (tutti) convegni e altre occasioni di pubblica utilita' e interesse.
Lunedì 8 Aprile 2019, 12:21
Ma come si può' paragonare una radio che offre un servizio pubblico, come radio radicale, con una radio che diffonde solo un'ideologia di parte? E quanto a contributi pubblici, non dimentichiamo che la chiesa cattolica costa ai contribuenti italiani oltre 6 miliardi (miliardi, non milioni) di euro l'anno.
Lunedì 8 Aprile 2019, 12:17
Due mesi. L'età' a cui si comincia a vaccinare. Quando queste disgrazie accadono dopo la vaccinazione ci sono persone che ingiustamente incolpano il vaccino. Ma una relazione temporale e' una cosa diversa da una relazione causale.
Venerdì 5 Aprile 2019, 14:26
In effetti talvolta qualche dubbio puo' venire, leggendo certi interventi.
Giovedì 4 Aprile 2019, 16:14
Adesso ci aspettiamo che vengano ritirati e sostituiti anche tutti i libretti scolastici che da decenni, nella firma per le giustificazioni, hanno scritto "Firma del genitore o di chi ne fa le veci".
Martedì 2 Aprile 2019, 17:27
Come ricordato in un recente articolo su un quotidiano nazionale, col terrapiattismo non c'e' molto da ridere. Come fanno oggi delle persone a credere che la Terra e' piatta? Non ci sono le fotografie scattate dai satelliti che dimostrano il contrario? La risposta e' che cresce il numero di persone che crede alla teoria della cospirazione: 'Chi ha scattato quelle foto aveva un interesse a farci credere che la Terra e' rotonda'. Le teorie dei complotti sono in aumento e le ricerche sul terrapiattismo su Google sono moltiplicate per 5 negli ultimi 3-4 anni. Il terrapiattismo rappresenta oggi un esempio estremo dell’utilizzo della teoria della cospirazione che spinge al rifiuto di verità scientifiche molte piu' persone dei pochi iscritti alla Flat Earth society. I no-vax pensano che i vaccini arricchiscono le multinazionali, i negazionisti del cambiamento climatico pensano ai petrolieri, i 5 Stelle che attaccano le 'scie chimiche' (la condensa degli aerei ritenuta uno scarico di sostanze chimiche) ipotizzano complotti di poteri oscuri.
Venerdì 29 Marzo 2019, 21:56
Ma infatti l'evoluzione non e' una teoria. L'evoluzione e' un fatto. Al di la' che a qualcuno non faccia piacere...
Venerdì 29 Marzo 2019, 21:54
Dichiarazione del rettore dell'Università di Verona: «Bene ha fatto il dipartimento di Scienze umane, assieme ad altri docenti, ricercatrici e ricercatori di ateneo, a sottolineare come le tematiche proposte nel convegno e le posizioni degli organizzatori siano, a oggi, prive di fondamento e non validate dalla comunità scientifica internazionale».
Venerdì 29 Marzo 2019, 18:11
Un paio a caso: sostegno al creazionismo e affermazione che l'omosessualità sia una malattia da curare.
Venerdì 29 Marzo 2019, 15:20
Non sorprende leggere certi commenti. Tra il fanatismo ultra religioso, l'ideologia no-vax e un generale atteggiamento antiscientifico c'e' un legame a doppio filo.
Venerdì 22 Marzo 2019, 12:53
Questo è uno degli effetti della creduloneria nelle pratiche alternative. Di cui omeopatia e antivaccinismo sono fra le piu' in voga.
Domenica 17 Marzo 2019, 11:14
L'unica cosa chiara e' che qui hanno liberta' di parola persone incompetenti che fanno affermazioni infondate.
Domenica 17 Marzo 2019, 10:17
E comunque, anche se fosse stata vaccinata, fra vaccinazioni e morte in culla NON c'e' alcuna relazione causale.
Venerdì 15 Marzo 2019, 12:38
Quando si dice che, in mancanza di argomenti, si cade nelle fallacie logiche. 273299 ne ha usate almeno tre: il pendio scivoloso, lo spaventapasseri e la reductio ad hitlerum. C'è sempre da imparare su come NON si deve conducrre una discussione.
Giovedì 14 Marzo 2019, 11:20
Purtroppo le cose non stanno proprio cosi'. La semplice presenza degli articoli 7 e 8 della Costituzione e' una dimostrazione che esistono cittadini di serie A, i cattolici tutelati dal concordato, cittadini di serie B, gli aderenti a religioni diverse dalla cattolica, e cittadini di serie C, quelli che non aderiscono a nessuna religione e che non possono accedere neppure a un'intesa con lo Stato. A tutto cio' puo' aggiungere la presenza a scuola dell'insegnamento di una sola materia religiosa, la religione cattolica, che prevede insegnanti scelti dalla curia ma pagati da tutti i cittadini. Infine le ricordo che la chiesa cattolica costa ai contribuenti oltre 6 miliardi di euro l'anno. Se non sono privilegi questi...
Mercoledì 13 Marzo 2019, 15:23
Dubito fortemente che sia discriminato per l'adesione a una religione che gode di immensi privilegi in Italia, laddove gli appartenenti ad altre religioni o chi non aderisce a nessuna religione viene discriminato già a livello della carta costituzionale. Mi pare che le sue difficoltà dipendano piuttosto dalla sua propensione a ostentare la sua fede, che e' qualcosa di diverso.
Martedì 12 Marzo 2019, 14:42
Non e' colpa mia se non ho mai potuto vaccinare mio figlio! Dico sul serio. Ero... rimasto senza benzina. Avevo una gomma a terra. Non avevo i soldi per prendere il taxi. La tintoria non mi aveva portato il tight. C'era il funerale di mia madre! Era crollata la casa! C'e' stato un terremoto! Una tremenda inondazione! Le cavallette! Non e' stata colpa mia! Lo giuro!!
Venerdì 8 Marzo 2019, 22:35
Quando si dice difffondere disinformazione! La regola dice: "Le sospette reazioni avverse da medicinali vanno segnalate entro 2 giorni da quando il medico o l’operatore sanitario ne viene a conoscenza." E' il medico o l'operatore che ne viene a conoscenza che ha 48 or di tempo per segnalare. Non il genitore, che puo' segnalare quando vuole.
Venerdì 8 Marzo 2019, 13:20
“Tutelare i pazienti immunodepressi permettendo loro di poter frequentare comunita' scolastiche dove compagni, piu' fortunati perche' sani, sono scevri, attraverso le vaccinazioni, dal rischio di trasmettere infezioni ad alta patogenicita' - quali il morbillo - e' scelta largamente improntata alla difesa dei piu' deboli e in linea con la grande tradizione civile e sanitaria che caratterizza il nostro Paese”. quanto ha affermato all'ANSA il neo presidente del Consiglio superiore di sanità' E(Css), Franco Locatelli. “Storicamente - afferma Locatelli nella sua prima dichiarazione pubblica dopo la nomina a presidente del Css, organo consultivo del ministero della Salute - le vaccinazioni hanno contribuito a debellare definitivamente malattie altrimenti fatali, come vaiolo e difterite, o fortemente invalidanti, su tutti valga l'esempio della poliomielite. E da politiche vaccinali estese su larga scala - spiega - hanno tratto significativo beneficio, attraverso quel fenomeno noto come immunità di gregge, anche quei pazienti che, per cause costituzionali o acquisite, non godono di una piena efficienza delle proprie difese immunitarie e che, quindi, non possono aver accesso a trattamenti vaccinali”. Proprio “tutelare questi pazienti immunodepressi - rileva il presidente del Css - e' scelta in linea con la grande tradizione civile e sanitaria del nostro Paese”