Castigamatti

Commenti pubblicati:
Domenica 24 Marzo 2019, 11:14
E dovrei considerare le tue parole? Le parole di uno che crede nella razza veneta come razza infallibile? Io che probabilmente sono più veneto di te.. Fammi il piacere va..il senso della realtà non sai nemmeno cosa sia.
Sabato 23 Marzo 2019, 14:25
Direttore non si arrampichi sugli specchi. Non esiste alcun metodo per impedire che il singolo si perda nelle vie della corruzione. La colpa non può essere data al M5S se uno dei suoi componenti dimostra un comportamento delinquenziale (il primo arrestato tra l'altro in 12 anni di attività del Movimento..e so che Lei come molti altri avranno brindato alla notizia, non aspettavate altro). Il fatto è che l'onestà sta proprio nell'isolare e nell'allontanare la corruzione dal proprio istituto. Un vero peccato che si debba sempre presentare il conto al M5S lasciando passare sottotraccia quel che accade nel resto del mondo politico. Purtroppo anche questa è cultura italica e viste le Sue parole (che sono quelle dei 7/10 dei nostri connazionali) sarà veramente difficile migliorare.
Venerdì 22 Marzo 2019, 16:46
Ah beh se lo dice il direttore..
Sabato 9 Marzo 2019, 23:43
Invece il trasporto interno è efficiente..
Giovedì 7 Marzo 2019, 13:48
Ma Santo Dio, quando leggo queste cose non so se sia peggiore la cattiveria di certe donne o l'amorfismo dei sottomessi. Ma ovviamente propendo per la prima, visto che di solito i sottomessi sono dei bonaccioni (come le donne che stanno col marito per anni subendo di tutto).
Martedì 5 Marzo 2019, 00:25
Con lui se ne va un'icona degli anni 90. Probabilmente uno degli attori più amati di sempre dai giovani di quell'epoca, vista la notorietà della serie tv.
Martedì 5 Marzo 2019, 00:12
Sì ma l'appartamento che il coreano affittava è di proprietà di un veneziano. Chi s'intasca il 90% dei profitti? Il coreano? Fammi il piacere..
Lunedì 4 Marzo 2019, 13:20
Grande artista. Mi spiace.
Giovedì 28 Febbraio 2019, 00:10
Purtroppo i bambini sanno essere molto cattivi con i più deboli. L'esasperazione poi porta a difendersi in modi insani. Comunque spero in una punizione per genitori ed insegnanti, veri colpevoli in queste situazioni.
Mercoledì 20 Febbraio 2019, 19:01
Mi sa che aveva ragione Travaglio..
Martedì 19 Febbraio 2019, 20:19
Ah perché secondo te lui non sapeva nulla?
Sabato 12 Gennaio 2019, 00:55
Tante volte al vigilante manca il buon senso, il menefreghismo invece abbonda. Ah la burocrazia italiana..
Venerdì 11 Gennaio 2019, 15:40
Vabbè dai, quando leggo queste lamentele mi viene solo da ridere. Non ci vuole un genio per capire che gli imprenditori sono sempre alla ricerca di operai da tenere a costo solo per il periodo necessario a fare soldi. Il decreto dignità è sacrosanto perché cerca di favorire innanzitutto il tempo indeterminato e oltre a questo va incontro alla lotta all'evasione e al lavoro nero. E so per certo che l'ispettorato del lavoro ha molte difficoltà a svolgere attività di controllo sul personale "assunto" per la vendemmia.
Giovedì 27 Dicembre 2018, 13:54
Bisogna chiudere le curve. C'è troppa delinquenza all'interno di questi gruppi organizzati.
Giovedì 27 Dicembre 2018, 13:49
Abolire le curve e tanti di questi problemi spariranno. Ma se il diktat non arriva dalla politica nemmeno le società muoveranno un dito visto che sono tenute sotto scacco da centinaia di delinquenti.
Mercoledì 19 Dicembre 2018, 15:53
Questo signore ha voluto solo farsi pubblicità con una vicenda inventata di sana pianta..per un lavoro del genere ci sarebbe al fila da Milano fino a Palermo.
Mercoledì 19 Dicembre 2018, 15:49
Sappiamo che a Lei questo governo non piace, ma rifletta su una questione: proprio perché siamo ancora in periodo di crisi non credo che un pensionato risenta di 5€ di differenza quando guadagna tra i 1200€ e 1600€, soprattutto sapendo che questo mancato aumento andrà ad aiutare chi di pensione prende a malapena 500€ (che oggi non ti permettono nemmeno di sopravvivere, anche se per tutta la vita hai fatto solo la casalinga).
Mercoledì 19 Dicembre 2018, 15:17
Ok ma secondo me è improbabile che la ragazza ne facesse uso per fini curativi senza che la madre lo sapesse, altrimenti non si spiegherebbe la sua reazione. Possiamo dire che questa ragazza è fortunata ad avere accanto una persona attenta nel tenerla al riparo da certe situazioni..
Mercoledì 19 Dicembre 2018, 15:16
Ok ma secondo me è improbabile che la ragazza ne facesse uso per fini curativi senza che la madre lo sapesse, altrimenti non si spiegherebbe la sua reazione. Possiamo dire che questa ragazza è fortunata ad avere accanto una persona attenta nel tenerla al riparo da certe situazioni..
Mercoledì 19 Dicembre 2018, 15:07
Io se fossi in difficoltà economiche non andrei a buttare soldi in gratta e vinci..questa signora ha avuto una botta di fortuna che spero la terrà lontano dal vizio del gioco.
Sabato 24 Novembre 2018, 20:27
Questa è la pura e semplice verità. Ottimo commento!
Venerdì 23 Novembre 2018, 12:41
Queste cose si vedevano pure negli anni 80, non è una novità dettata dal cambio generazionale dei genitori. Ricordo benissimo le urla e le prese in giro soprattutto delle mamme nei confronti dei ragazzini più scarsi, di contro le manifestazioni scatenate di giubilo se il figlio indovinava la giocata. Dovrebbero mettere un bel ring al di fuori dei campi sportivi per far sfogare questi frustrati, magari se vengono presi a mazzate si calmano.
Venerdì 23 Novembre 2018, 12:28
Ma che cavolo c'entra? Rincretinito!
Venerdì 23 Novembre 2018, 04:53
Devo dire che finalmente abbiamo un partito al governo che prova a fare un lavoro serio per combattere la corruzione. Molto bene il M5S da questo punto di vista.
Venerdì 23 Novembre 2018, 04:40
Questi o erano esauriti forti o si drogavano.
Venerdì 23 Novembre 2018, 04:36
Account hackerato...che pagliacci.
Venerdì 16 Novembre 2018, 22:17
Prima cosa: la TAV Torino-Lione è stata ridenominata NLTL Nuova Linea Torino Lione. Perché questo? Perché i promotori politici di questa grande opera si sono accorti che i costi per la sua realizzazione sarebbero stati esorbitanti (fare i conti prima di accollarsi tali spese non era arrivato alle teste di questi geni..) e perché questa linea ferroviaria non può definirsi ad alta velocità, ma semmai ad alta capacità. Per cui si è proposto di modificare il progetto cercando di limitare i danni. Sto parlando ovviamente solo di costi, non di problematiche di tipo ambientalistico o tecnico; problematiche che esistono, non sono fandonie dei No-Tav. La conformazione morfologica del territorio infatti non permette l'alta velocità su quella linea (si parla infatti di raddoppiare la velocità per il trasporto delle persone durante il giorno da 80km/h a 160km/h e di far viaggiare le merci di notte alla velocità massima di 110km/h; in tutto ciò andranno progettati locomotori adatti al trasporto di carri che dovrebbero raggiungere insieme una lunghezza di oltre 700 metri. In pratica ci vorrebbero almeno due locomotori in testa e in coda che oltre ad avere la potenza necessaria per spingere questi mostri sulle salite alpine riescano anche ad accumulare energia per aiutare la spinta nei tratti più impervi). Mi rammarico che il direttore o i giornalisti del Gazzettino invece di pendere sempre dalle labbra dei politici pro-Tav non si mettano a scrivere un articolo tecnico sull'opera. Probabilmente nemmeno loro hanno una vaga idea di cosa voglia dire permettere l'avanzamento di un lavoro che se va bene sarà ultimato nel 2040 (ma essendo in Italia i tempi e costi aumenteranno a dismisura). Già si parla di un incremento della spesa del 400%, quando invece un ente svedese, che si occupa proprio di quantificare gli eventuali surplus di spesa di opere pubbliche, pochi anni fa aveva invece stimato solo un 40% in più ad opera ultimata (in Francia i costi stimati sono passati da 12 miliardi nel 2002 a 26 miliardi pochi mesi fa). In più noi italiani dovremmo sobbarcarci parte di costi francesi perché il loro tratto non alpino è più lungo del nostro. I favorevoli a questa Tav secondo me non si rendono conto di cosa voglia dire portare avanti questo progetto, forse anche perché non sono andati a cercare i dati che riguardano le previsioni di traffico merci che da fine anni 90 sono in continuo calo tra Francia e Italia, anche perché si sta utilizzando proficuamente la superlinea del San Gottardo con la Svizzera inaugurata nel 2016. Mi fermo qui e non ho detto nemmeno tutto. Sarebbe molto più utile tecnologicamente un'autostrada elettrificata. Direttore s'informi..
Mercoledì 14 Novembre 2018, 20:07
Prima cosa: la TAV Torino-Lione è stata ridenominata NLTL Nuova Linea Torino Lione. Perché questo? Perché i promotori politici di questa grande opera si sono accorti che i costi per la sua realizzazione sarebbero stati esorbitanti (fare i conti prima di accollarsi tali spese non era arrivato alle teste di questi geni..) e perché questa linea ferroviaria non può definirsi ad alta velocità, ma semmai ad alta capacità. Per cui si è proposto di modificare il progetto cercando di limitare i danni. Sto parlando ovviamente solo di costi, non di problematiche di tipo ambientalistico o tecnico; problematiche che esistono, non sono fandonie dei No-Tav. La conformazione morfologica del territorio infatti non permette l'alta velocità su quella linea (si parla infatti di raddoppiare la velocità per il trasporto delle persone durante il giorno da 80km/h a 160km/h e di far viaggiare le merci di notte alla velocità massima di 110km/h; in tutto ciò andranno progettati locomotori adatti al trasporto di carri che dovrebbero raggiungere insieme una lunghezza di oltre 700 metri. In pratica ci vorrebbero almeno due locomotori in testa e in coda che oltre ad avere la potenza necessaria per spingere questi mostri sulle salite alpine riescano anche ad accumulare energia per aiutare la spinta nei tratti più impervi). Mi rammarico che il direttore o i giornalisti del Gazzettino invece di pendere sempre dalle labbra dei politici pro-Tav non si mettano a scrivere un articolo tecnico sull'opera. Probabilmente nemmeno loro hanno una vaga idea di cosa voglia dire permettere l'avanzamento di un lavoro che se va bene sarà ultimato nel 2040 (ma essendo in Italia i tempi e costi aumenteranno a dismisura). Già si parla di un incremento della spesa del 400%, quando invece un ente svedese, che si occupa proprio di quantificare gli eventuali surplus di spesa di opere pubbliche, pochi anni fa aveva invece stimato solo un 40% in più ad opera ultimata (in Francia i costi stimati sono passati da 12 miliardi nel 2002 a 26 miliardi pochi mesi fa). In più noi italiani dovremmo sobbarcarci parte di costi francesi perché il loro tratto non alpino è più lungo del nostro. I favorevoli a questa Tav secondo me non si rendono conto di cosa voglia dire portare avanti questo progetto, forse anche perché non sono andati a cercare i dati che riguardano le previsioni di traffico merci che da fine anni 90 sono in continuo calo tra Francia e Italia, anche perché si sta utilizzando proficuamente la superlinea del San Gottardo con la Svizzera inaugurata nel 2016. Mi fermo qui e non ho detto nemmeno tutto. Sarebbe molto più utile tecnologicamente un'autostrada elettrificata. Direttore s'informi..