Castigamatti

Commenti pubblicati:
Sabato 12 Gennaio 2019, 00:55
Tante volte al vigilante manca il buon senso, il menefreghismo invece abbonda. Ah la burocrazia italiana..
Venerdì 11 Gennaio 2019, 15:40
Vabbè dai, quando leggo queste lamentele mi viene solo da ridere. Non ci vuole un genio per capire che gli imprenditori sono sempre alla ricerca di operai da tenere a costo solo per il periodo necessario a fare soldi. Il decreto dignità è sacrosanto perché cerca di favorire innanzitutto il tempo indeterminato e oltre a questo va incontro alla lotta all'evasione e al lavoro nero. E so per certo che l'ispettorato del lavoro ha molte difficoltà a svolgere attività di controllo sul personale "assunto" per la vendemmia.
Giovedì 27 Dicembre 2018, 13:54
Bisogna chiudere le curve. C'è troppa delinquenza all'interno di questi gruppi organizzati.
Giovedì 27 Dicembre 2018, 13:49
Abolire le curve e tanti di questi problemi spariranno. Ma se il diktat non arriva dalla politica nemmeno le società muoveranno un dito visto che sono tenute sotto scacco da centinaia di delinquenti.
Mercoledì 19 Dicembre 2018, 15:53
Questo signore ha voluto solo farsi pubblicità con una vicenda inventata di sana pianta..per un lavoro del genere ci sarebbe al fila da Milano fino a Palermo.
Mercoledì 19 Dicembre 2018, 15:49
Sappiamo che a Lei questo governo non piace, ma rifletta su una questione: proprio perché siamo ancora in periodo di crisi non credo che un pensionato risenta di 5€ di differenza quando guadagna tra i 1200€ e 1600€, soprattutto sapendo che questo mancato aumento andrà ad aiutare chi di pensione prende a malapena 500€ (che oggi non ti permettono nemmeno di sopravvivere, anche se per tutta la vita hai fatto solo la casalinga).
Mercoledì 19 Dicembre 2018, 15:17
Ok ma secondo me è improbabile che la ragazza ne facesse uso per fini curativi senza che la madre lo sapesse, altrimenti non si spiegherebbe la sua reazione. Possiamo dire che questa ragazza è fortunata ad avere accanto una persona attenta nel tenerla al riparo da certe situazioni..
Mercoledì 19 Dicembre 2018, 15:16
Ok ma secondo me è improbabile che la ragazza ne facesse uso per fini curativi senza che la madre lo sapesse, altrimenti non si spiegherebbe la sua reazione. Possiamo dire che questa ragazza è fortunata ad avere accanto una persona attenta nel tenerla al riparo da certe situazioni..
Mercoledì 19 Dicembre 2018, 15:07
Io se fossi in difficoltà economiche non andrei a buttare soldi in gratta e vinci..questa signora ha avuto una botta di fortuna che spero la terrà lontano dal vizio del gioco.
Sabato 24 Novembre 2018, 20:27
Questa è la pura e semplice verità. Ottimo commento!
Venerdì 23 Novembre 2018, 12:41
Queste cose si vedevano pure negli anni 80, non è una novità dettata dal cambio generazionale dei genitori. Ricordo benissimo le urla e le prese in giro soprattutto delle mamme nei confronti dei ragazzini più scarsi, di contro le manifestazioni scatenate di giubilo se il figlio indovinava la giocata. Dovrebbero mettere un bel ring al di fuori dei campi sportivi per far sfogare questi frustrati, magari se vengono presi a mazzate si calmano.
Venerdì 23 Novembre 2018, 12:28
Ma che cavolo c'entra? Rincretinito!
Venerdì 23 Novembre 2018, 04:53
Devo dire che finalmente abbiamo un partito al governo che prova a fare un lavoro serio per combattere la corruzione. Molto bene il M5S da questo punto di vista.
Venerdì 23 Novembre 2018, 04:40
Questi o erano esauriti forti o si drogavano.
Venerdì 23 Novembre 2018, 04:36
Account hackerato...che pagliacci.
Venerdì 16 Novembre 2018, 22:17
Prima cosa: la TAV Torino-Lione è stata ridenominata NLTL Nuova Linea Torino Lione. Perché questo? Perché i promotori politici di questa grande opera si sono accorti che i costi per la sua realizzazione sarebbero stati esorbitanti (fare i conti prima di accollarsi tali spese non era arrivato alle teste di questi geni..) e perché questa linea ferroviaria non può definirsi ad alta velocità, ma semmai ad alta capacità. Per cui si è proposto di modificare il progetto cercando di limitare i danni. Sto parlando ovviamente solo di costi, non di problematiche di tipo ambientalistico o tecnico; problematiche che esistono, non sono fandonie dei No-Tav. La conformazione morfologica del territorio infatti non permette l'alta velocità su quella linea (si parla infatti di raddoppiare la velocità per il trasporto delle persone durante il giorno da 80km/h a 160km/h e di far viaggiare le merci di notte alla velocità massima di 110km/h; in tutto ciò andranno progettati locomotori adatti al trasporto di carri che dovrebbero raggiungere insieme una lunghezza di oltre 700 metri. In pratica ci vorrebbero almeno due locomotori in testa e in coda che oltre ad avere la potenza necessaria per spingere questi mostri sulle salite alpine riescano anche ad accumulare energia per aiutare la spinta nei tratti più impervi). Mi rammarico che il direttore o i giornalisti del Gazzettino invece di pendere sempre dalle labbra dei politici pro-Tav non si mettano a scrivere un articolo tecnico sull'opera. Probabilmente nemmeno loro hanno una vaga idea di cosa voglia dire permettere l'avanzamento di un lavoro che se va bene sarà ultimato nel 2040 (ma essendo in Italia i tempi e costi aumenteranno a dismisura). Già si parla di un incremento della spesa del 400%, quando invece un ente svedese, che si occupa proprio di quantificare gli eventuali surplus di spesa di opere pubbliche, pochi anni fa aveva invece stimato solo un 40% in più ad opera ultimata (in Francia i costi stimati sono passati da 12 miliardi nel 2002 a 26 miliardi pochi mesi fa). In più noi italiani dovremmo sobbarcarci parte di costi francesi perché il loro tratto non alpino è più lungo del nostro. I favorevoli a questa Tav secondo me non si rendono conto di cosa voglia dire portare avanti questo progetto, forse anche perché non sono andati a cercare i dati che riguardano le previsioni di traffico merci che da fine anni 90 sono in continuo calo tra Francia e Italia, anche perché si sta utilizzando proficuamente la superlinea del San Gottardo con la Svizzera inaugurata nel 2016. Mi fermo qui e non ho detto nemmeno tutto. Sarebbe molto più utile tecnologicamente un'autostrada elettrificata. Direttore s'informi..
Mercoledì 14 Novembre 2018, 20:07
Prima cosa: la TAV Torino-Lione è stata ridenominata NLTL Nuova Linea Torino Lione. Perché questo? Perché i promotori politici di questa grande opera si sono accorti che i costi per la sua realizzazione sarebbero stati esorbitanti (fare i conti prima di accollarsi tali spese non era arrivato alle teste di questi geni..) e perché questa linea ferroviaria non può definirsi ad alta velocità, ma semmai ad alta capacità. Per cui si è proposto di modificare il progetto cercando di limitare i danni. Sto parlando ovviamente solo di costi, non di problematiche di tipo ambientalistico o tecnico; problematiche che esistono, non sono fandonie dei No-Tav. La conformazione morfologica del territorio infatti non permette l'alta velocità su quella linea (si parla infatti di raddoppiare la velocità per il trasporto delle persone durante il giorno da 80km/h a 160km/h e di far viaggiare le merci di notte alla velocità massima di 110km/h; in tutto ciò andranno progettati locomotori adatti al trasporto di carri che dovrebbero raggiungere insieme una lunghezza di oltre 700 metri. In pratica ci vorrebbero almeno due locomotori in testa e in coda che oltre ad avere la potenza necessaria per spingere questi mostri sulle salite alpine riescano anche ad accumulare energia per aiutare la spinta nei tratti più impervi). Mi rammarico che il direttore o i giornalisti del Gazzettino invece di pendere sempre dalle labbra dei politici pro-Tav non si mettano a scrivere un articolo tecnico sull'opera. Probabilmente nemmeno loro hanno una vaga idea di cosa voglia dire permettere l'avanzamento di un lavoro che se va bene sarà ultimato nel 2040 (ma essendo in Italia i tempi e costi aumenteranno a dismisura). Già si parla di un incremento della spesa del 400%, quando invece un ente svedese, che si occupa proprio di quantificare gli eventuali surplus di spesa di opere pubbliche, pochi anni fa aveva invece stimato solo un 40% in più ad opera ultimata (in Francia i costi stimati sono passati da 12 miliardi nel 2002 a 26 miliardi pochi mesi fa). In più noi italiani dovremmo sobbarcarci parte di costi francesi perché il loro tratto non alpino è più lungo del nostro. I favorevoli a questa Tav secondo me non si rendono conto di cosa voglia dire portare avanti questo progetto, forse anche perché non sono andati a cercare i dati che riguardano le previsioni di traffico merci che da fine anni 90 sono in continuo calo tra Francia e Italia, anche perché si sta utilizzando proficuamente la superlinea del San Gottardo con la Svizzera inaugurata nel 2016. Mi fermo qui e non ho detto nemmeno tutto. Sarebbe molto più utile tecnologicamente un'autostrada elettrificata. Direttore s'informi..
Mercoledì 14 Novembre 2018, 05:04
Ti invito a pensare solo un secondo: se tu quella scatoletta da 4 euro la rubi e poi la rivendi a 2 euro al mercato nero, qualcosa ci guadagni tu e pure chi la compra..o no?
Lunedì 29 Ottobre 2018, 12:37
Eccoloooo.. no Renzi no party!
Martedì 23 Ottobre 2018, 12:42
Ecco cosa succede a chi non vuole andare al lavoro o a scuola in elicottero. Poracci, ben vi sta! Firmato baby George, che vi disprezza.
Martedì 2 Ottobre 2018, 21:46
Allora la faccio io una domanda terra terra al direttore, sperando che almeno questa volta i moderatori me la facciano passare, perché le obiezioni a Papetti sembra non si possano porre. E' etico lasciare in povertà milioni di persone regalando 80 euro solo a chi un lavoro stabile già lo aveva? Il reddito di cittadinanza è una misura che l'Europa ci chiede da anni perché siamo l'unico Paese insieme alla Grecia a non aver mai attuato misure a sostegno della dignità della persona. La proposta del M5S è addirittura migliorativa rispetto a quelle che si trovano nell'area Euro, perché va ad incentivare la ricerca del lavoro e la riforma dei centri per l'impiego. In più a differenza dell'estero qui si impone la pubblica utilità per 8 ore alla settimana pena la perdita del diritto al reddito permanentemente. Qui si tratta di porre rimedio ad una situazione di emergenza in attesa che questa ed altre misure come la defiscalizzazione alle imprese e la proposta 100 permettano un ricambio generazionale e la possibilità di assumere lavoratori magari senza sfruttarli, come invece è successo soprattutto negli ultimi 10 anni con contratti sempre più umilianti.
Venerdì 28 Settembre 2018, 01:37
Il grillino non fa mica parte del M5S. Non è un politico. Tanto per chiarezza era stato solo scelto sulla piattaforma Rousseau.
Venerdì 28 Settembre 2018, 01:27
A qualcuno rode tanto che il M5S sia al governo..ma il lavoro del giornalista non dovrebbe essere quello di riportare i fatti tralasciando le opinioni personali? La stampa non dovrebbe avere un obiettivo di pubblica utilità? Leggendo le parole del direttore nutro seri dubbi. Considerare il M5S un gruppo di deficienti ha portato molti a scavarsi la fossa (politicamente parlando) e diciamo la verità: questo governo col M5S in testa sta iniziando a dare quelle risposte che milioni di italiani attendevano da decenni. Ma ovviamente gli oppositori preferiscono criticare denigrando la forma e tralasciando la sostanza, perché se dovessero ragionare sui misfatti dei governi precedenti sarebbero costretti a fare mea culpa.
Giovedì 20 Settembre 2018, 12:36
Ah perché Caltagirone adesso sarebbe un mecenate??? Un editore che non pensa ai propri interessi? Devo essere nato ieri allora..
Giovedì 20 Settembre 2018, 12:30
Ok ma a me della condanna a 7 anni e 6 mesi non importa più di tanto. Quello che vorrei è che venisse confiscato tutto ciò che è riconducibile a lui (il furbastro ha fatto in modo di risultare nullatenente), che restituisse il maltolto e che venisse privato anche di redditi riconducibili alla pubblica amministrazione. Di questo losco bisognerebbe fare un esempio.
Domenica 16 Settembre 2018, 13:27
Non vedo cos'abbia da spartire il M5S col Pd. Per prima cosa il M5S ha messo gli italiani in cima alle priorità, mentre il Pd eseguiva solo gli ordini dei tecnocrati europei. Poi dire che il Movimento mollerà la Lega per Renzi è la castroneria più grande detta in tutto l'universo da quando questo è stato creato. Complimenti, una fine intenditrice..di nulla però.
Venerdì 24 Agosto 2018, 22:45
Messaggio per genitori (me compreso) e figli (me compreso): troppa libertà può nuocere alla salute.
Mercoledì 22 Agosto 2018, 13:06
Questi geni di Autostrade vorrebbero ricostruire il ponte in otto mesi??? Ma si rendono conto di quel che dicono? Ci vorranno almeno due anni per realizzare una struttura neanche definitiva! Prima di tutto si dovranno demolire tutte le strutture che si trovano sotto il ponte e quel che resta del viadotto andrà abbattuto. Poi si dovrà liberare tutta la zona dalle macerie, quindi si potranno portare il loco i materiali per la nuova costruzione. E tutto questo in una zona abitata! E ci si domanda anche se la concessione non debba essere revocata.. Qui si parla di alta incompetenza.