saman
1 Gennaio 1919

Commenti pubblicati:
Venerdì 15 Novembre 2019, 18:13
ovviamente...ci mancherebbe...ocio che non si parli troppo del veneto....
Lunedì 4 Novembre 2019, 11:10
la penso esattamente come lei..ma purtroppo sono stata commentata più negativamente che positivamente....questo purtroppo significa che la maggior parte delle persone non comprende la gravità di questo trend....del fatto di voler costantemente dire "...poverino.." e di voler costantemente non censurare comportamenti come questi ..
Sabato 2 Novembre 2019, 18:04
lapsoa ma cosa dice?? altra battuta per giustificare l ingiustificabile ?? lo prevede la legge il permesso con ritorno più breve ..punto ..posso condividere il pensiero che nn sia una norma corretta...ma nn diamo la colpa alla forza dell’ ordine che ha semplicemente applicato la legge...
Sabato 2 Novembre 2019, 15:03
per fortuna io ho amici come i suoi ..del resto ho superato da un po’ i 18 anni...ad ogni modo mi spiace contraddirla ma il senso del mio discorso era un po’ diverso ...nn era certamente quello di dire che i ragazzi sono tutti così ..ma era più un ammonimento a censurare tali comportamenti che purtroppo sono sempre più frequenti per fare in modo che ci siano più persone più simili ai suoi amici che simili a questo alberto ..tutto qua ..
Sabato 2 Novembre 2019, 14:25
e’ ora di finirla! non ci sono vittime in questa tragedia ed e’ ora di dire le cose come stanno altrimenti con questo buonismo dilagante con questo modo di raccontare le notizie come se per ogni tragedia ci fosse sempre una vittima ve ne saranno sempre altre. certo comportamenti vanno altamente criticati e censurati.i giovani devono rendersi conto che la macchina e mettersi in strada dopo una serata di bagordi può portare alla morte , che guidare dopo aver fatto uso di alcool e fumato qualche canna può portare alla morte ...che nn ci sono ne se ne ma ,.nn si guida e nn si sale in macchina ..mi spiace molto per la ragazza ma anche lei purtroppo e’ correa di un simile comportamento ..ma poi mi chiedo io a 18 anni neppure mi immaginavo di tornare a casa alla mattina ..avevo regole e orari da seguire ..ma ora i giovani credono di poter fare quello che vogliono ..di essere immortali..di fregarsi completamente delle regole ..di poter guidare in condizioni fisiche inidonee e di poterlo fare anche senza una patente appena revocata ..di caricare in auto 6 persone ( il ragazzino infatti era stato fermato anche per il fatto che erano in 6 in macchina !! insomma uno schifo davvero e nn ho più voglia di leggere poveri ragazzi .basta!!
Giovedì 31 Ottobre 2019, 15:28
che imbarazzo!! da non credere.....!! gli inglesi hanno davvero un Humor tutto loro....
Martedì 29 Ottobre 2019, 17:59
condivido. Non si tratta in alcun modo di verità in tasca, ma coppertone ha semplicemente detto quello che il buon senso e ciò che purtroppo accade sempre più stesso dovrebbe insegnare alle donne. Non esistono incontri chiarificatori quando un soggetto ha manifestato disturbi della personalità o atteggiamenti ossessivi...Mai fidarsi..Purtroppo credo che alla povera Giulia sia mancata un pò di schiena dritta e di forza nel rimanere lontano da questo individuo..Credo che il contorno sociale e famigliare ove viveva non l'abbia certamente fortificata in questo: lei rimane sempre e comunque vittima di questa barbaria
Lunedì 28 Ottobre 2019, 15:44
condivido...purtroppo certi controlli (paptest/mammografia) non vengono mai effettuati...li farò (dicono)...invece sono fondamentali. E' anche vero purtroppo che talune volte nonostante i controlli il tumore esca fuori all'improvviso....
Giovedì 24 Ottobre 2019, 16:55
COnte per cercare di giustificarsi ha ....come è prassi di certa parte di pensiero ...accusato gli altri..Certo che Salvini dovrà chiarire, ma anche Conte non è esente da chiarimenti: mi chiedo infatti perché il premier ha autorizzato quei contatti diretti piuttosto che gestirli personalmente? Dato che Barr è un uomo di Donald Trump, Conte avrebbe dovuto partecipare ai vertici, invece di "mettere a disposizione", parole sue, di un altro Paese, i vertici degli apparati della nostra intelligence, così rinunciando alla nostra sovranità nazionale. Ma del resto chi ha cuore la nostra Italia?? Conte poi non risponde su altre cose importanti: per esempio non è chiaro quali informazioni siano state consegnate al ministro della Giustizia americano. Conte ha riferito che non è stato trovato nulla di utile per gli americani, in pratica - secondo la sua opinione...agli americani stessi non è stato rivelato niente di niente. Versione cozza un p: perché, allora, sono stati organizzati altri due incontri (sono infatti tre i summit finiti sotto alla lente?). Se l'Italia non aveva informazioni per aiutare gli alleati, per quale ragione, un mese e mezzo dopo, è stata convocata una riunione allargata e alla quale hanno preso parte le due agenzie? Domande alle quali Conte risponde "incolpando Salvini"....ovviamente..
Mercoledì 23 Ottobre 2019, 18:28
che personcina
Martedì 22 Ottobre 2019, 14:15
le uniche vittime di questa orribile vicenda sono la mamma e la piccolina (lei ancor di più); credo che qualche mea culpa debba essere fatto da più di qualche persona. In primis a quell'essere vivente (perchè non è sicuramente da qualificare umano) che ha tolto la vita alla madre di sua figlia; poi il contorno famigliare...che ovviamente vedono tutto ma non fanno nulla...salvo poi come spesso accade rimprovare lo stato o altro perchè non hanno fatto nulla...e pure i servizi sociali...gli stessi che ora probabilmente hanno adottato una decisione che era da prendere dall'inizio..portare in un luogo protetto mamma e figlia...
Venerdì 18 Ottobre 2019, 15:48
non è detto che fosse in cura...io credo che in realtà fosse patologicamente geloso ossessivo...poi ovviamente la droga ha notevolmente peggiorato le sue reazioni che non sono giustificabili e non lo rendono sicuramente incapace di intendere e volere...Poi una cosa mi sia concessa...anche in questo caso il bisogno di mostrare tramite social il proprio pensiero..il proprio modus pensandi....è ormai una costante..
Venerdì 18 Ottobre 2019, 15:44
esatto in questo contento mistolino il suo commento che esprime un suo legittimo pensiero sul concetto di famiglia mal c'azzecca con quanto stavamo commentando
Venerdì 18 Ottobre 2019, 09:28
ma si rende conto cosa ha scritto???? che pochezza di commento....
Giovedì 17 Ottobre 2019, 19:21
quindi cosa vuole dire?
Mercoledì 16 Ottobre 2019, 19:06
ha ragione...purtoppo è un vizio dilagante
Mercoledì 16 Ottobre 2019, 19:05
a prescindere dal lavoro che faccio sono assolutamente convinto che ogni lavoro debba essere svolto con impegno, dedizione e lealtà, siano lavori professionali, manuali etc. Sono del pari convinto che ogni lavoro debba essere retribuito. E' sempre molto facile scagliarsi contro le professioni c.d. intellettuali dove materialmente il lavoro svolto non viene percepito, e poi magari non contestare l'idraulico che finge di cambiarti una valvola e pretende 50 euro in contanti o il pavimentista che di dice di utilizzare solo prodotti al top o altro e magari li stessi sono i più scadenti... Credo insomma che ogni persona possa avere avuto esperienze negative con diverse tipologie di lavoratori ma non per questo si deve scadere nel qualificare tutti di quella determinata categoria nel peggiore dei modi. E' una visione un pò riduttiva e sempliciotta...
Venerdì 11 Ottobre 2019, 15:13
che lavoro fa lei scusi? Lei non viene pagato per il lavoro che svolge...oppure beneficia dei sussidi dello stato? ogni persona ha diritto di essere retribuito per il lavoro svolto..punto
Venerdì 11 Ottobre 2019, 14:35
e quindi per suo stesso concetto.. nessuno è miglior medico di sè stesso nessun è miglior dentista di sè stesso.... ma vi faccia la cortesia... in ogni caso nel caso di specie l'avvocato non è stato assolutamente imposto...ma bensì nominato (bettarini avrebbe anche potuto non nominarlo visto che la persona offesa può anche non partecipare al procedimento penale)...
Mercoledì 9 Ottobre 2019, 17:11
in ogni caso io condivido il carcere duro se non vi alcun pentimento o ravvedimento...e quindi in parte condivido anche il suo pensiero....la pena come funzione rieducativa è forse un concetto troppo importante e "bello" solo se effettivamente ciò accadesse...nel senso che se i criminali attraverso il carcere potessero capire che quello che hanno fatto è sbagliato e orrendo e che in loro maturasse un profondo pentimento con volontà di cambiare effettivamente il carcere e la pena servirebbe davvero...ma purtroppo nei criminali, nella maggioranza, non vi è mai un ravvedimento vero...e quindi il carcere diventa un albergo...un'opportunità di bivaccare qualche anno a spese dello stato e quindi sì...è vero purtroppo...a certi soggetti il carcere non fa neppure paura..
Mercoledì 9 Ottobre 2019, 16:56
deve riscrivere il codice penale allora....
Mercoledì 9 Ottobre 2019, 09:56
semplicemente la pena dovrebbe rieducare...ma se nei confronti dei soggetti che hanno commesso i più terribili dei crimini non vi è alcun ravvedimento o pentimento ...di cosa stiamo parlando??? le persone offese dai loro crimiini come se la stanno passando??? Ma quando si inizierà a tutelare in primis chi subisce ...chi viene ucciso ...
Martedì 8 Ottobre 2019, 17:20
che non hanno.. noto che se si citano esponenti di destra è lecito...se invece vengono citati esponenti di sinistra (anch'essi condannati in maniera definitiva) il commento viene tacciato..è questa quindi la corretta informazione o meglio informazione superpartes?
Martedì 8 Ottobre 2019, 17:11
va bene ma che sia anche applicato al pd...dove mi pare ci siano certi rappresentanti dell'attuale governo che non ha propriamente un casellario immacolato
Lunedì 7 Ottobre 2019, 10:43
Mi domando perchè di fronte a queste tragedie certe persone devono costantemente scagliarsi contro la polizia...cercando sempre e cmq di trovare l'errore commesso dai poliziotti....arrivando addirittura a non sentirsi sicuri perchè ascoltano musica....ma mi facciano il piacere (per citare il grande Totò); io non mi sento sicuro per certi criminali che girano nel paese...non certamente per i poliziotti..
Sabato 5 Ottobre 2019, 16:34
potrebbe rimanere in silenzio ? almeno per rispetto delle vittime e dei famigliari
Giovedì 3 Ottobre 2019, 11:51
in ogni ambiente lavorativo ci sono persone che svolgono correttamente il proprio ruolo e altri purtroppo no. Il mio appunto e sdegno è solo ed unicamente al fatto che nel caso specifico prima di sentenziare e sputare fango sulla mala sanità...rectius sul medico...la scienziata avrebbe dovuto verificare i fatti e poi in caso trarre le dovute conclusioni...tutto qua....v
Giovedì 3 Ottobre 2019, 09:23
credo che la buona norma imponga che per accusare gli altri sia sempre necessario accertare bene i fatti, magari verificandoli direttamente con il medico "incriminato"; è facile dall'alto della professionalità indiscussa dell'accusatrice sentenziare e sputare accuse nei confronti di professionisti che magari lavorano dieci ore al giorno, che sono costantemente disponibili con gli altri e fanno della loro professione una missione, così come giurato secondo Ippocrate. Certo si sono anche medici che non svolgono con diligenza il proprio lavoro, come probabilmente scienziati o professori o altre categorie.. Ritengo anche poco corretto da parte della Testata Giornalistica aver dato questa notizia senza aver opportunamente verificato i fatti; se di diritti parliamo (e quello di cronaca lo è) è sacrosanto che la notizia sia completa e vera.
Mercoledì 2 Ottobre 2019, 18:50
esatto....
Mercoledì 2 Ottobre 2019, 16:46
io mi chiedo sempre....per quale motivo certe battute nei confronti delle donne sono sessiste...e certe nei confronti degli uomini sono lecite...poi scusate...ma la forma è sostanza...poteva proprio risparmiarcela..trovo cmq entrambi qualunquisti e superficiali.. e senza contenuti...