Giovanna F

Commenti pubblicati:
Martedì 25 Giugno 2019, 07:33
Il fatto che ce ne siano di peggiori non giustifica assolutamente questi!
Domenica 23 Giugno 2019, 19:32
Come può fare un commento scherzoso di fronte ad una tragedia? Come può tanta gente essere d'accordo con lei? L'insensibilità e la totale mancanza di empatia (anche nei confronti dei parenti del ragazzo disperso) nei commenti in questo sito non smettono mai di stupirmi, tristemente.
Giovedì 18 Aprile 2019, 20:09
È disgustoso che si lucri su una cosa simile, ma è altrettanto disgustoso il modo in cui in Italia tutto ciò che riguarda i riti funebri abbia costi così esorbitanti! Le bare di cartone menzionate nell'articolo di per sé sarebbero un'alternativa economica e più ecologica da utilizzare nel caso di cremazione e inumazione di resti mortali (unici casi tra l'altro in cui la legge italiana ammette un materiale che non sia il legno o la cellulosa) ma non viene né proposta né, di conseguenza, utilizzata nella grandissima maggioranza dei casi. Rimane il fatto che quanto accaduto è deprecabile ed assolutamente contro la legge, che è molto precisa in merito al trasporto dei cadaveri e l'identificabilità degli stessi.
Sabato 16 Febbraio 2019, 01:16
Prima di essere promossi a prelibatezza erano i pezzi poveri che nelle grandi famiglie contadine venivano riservati alle donne (che non avevano diritto ad un pezzo di carne e spesso mangiavano in piedi!)
Giovedì 7 Febbraio 2019, 12:42
Preoccupante anche come (per ora) quattro persone abbiano disapprovato questo commento. Viviamo in tempi bui.
Martedì 5 Febbraio 2019, 07:27
Ahahaha su queste stesse basi dovremmo "cacciare dalla comunità" più della metà dei baristi veneti, se non la totalità. Che ipocrisia.
Martedì 29 Gennaio 2019, 19:42
Scientificamente parlando, le razze non esistono.
Mercoledì 23 Gennaio 2019, 18:54
Se pensate al suicidio, chiedete aiuto; se avete l'impressione che qualcuno a voi vicino stia passando un brutto periodo e stia avendo questo tipo di pensieri, provate ad offrirgli ascolto. Condoglianze alla famiglia.
Domenica 20 Gennaio 2019, 07:31
Speriamo che venga offerto a questi ragazzi un percorso di riabilitazione mentre scontano la loro pena: punire e basta non serve, si tratta di membri della società ai quali dovrebbe essere insegnato a comportarsi come tali.
Giovedì 27 Dicembre 2018, 09:04
In realtà nella regione Veneto si paga anche in caso di feriti gravi (fino ad un massimo di €500). Per quanto sostiene Don Camillo qui sopra, non credo che tutti quelli che ricorrono all!'elisoccorso in montagna lo facciano per sbadataggine: capita anche all'alpinista più accorto di avere un malore o mettere un piede in fallo. Insomma, anche chi viaggia in auto mette scientemente a rischio la propria vita, visto il tasso di incidenti stradali nel nostro paese, ma sarebbe palesemente assurdo se facessimo pagare i soccorsi a chiunque faccia un incidente sulla Latisana-Portogruaro, per fare un esempio, visto che lì ne avviene uno al giorno.
Lunedì 19 Novembre 2018, 18:28
Come scritto nell'articolo, si sono vaccinati contro l'influenza, non si tratta di un vaccino obbligatorio ma di quello che in questa stagione viene consigliato ad alcune persone più deboli come gli anziani.
Giovedì 27 Settembre 2018, 00:10
Ma lo avete letto l'articolo??? Non è stato un omicidio! Diamine come si fa a commentare avendo letto solo il titolo?
Martedì 18 Settembre 2018, 13:10
"coperture vaccinali anche minori"??? I dati si trovano facilmente online, prendiamo ad esempio la polio: è dal 2013 che siamo scesi sotto la soglia del 95%, che garantisce l'immunità di gregge. I dati del 2017 dimostrano un aumento rispetto all'anno precedente ma comunque fino al 2013 la copertura era garantita. Quello che tu descrivi come un complotto è la conseguenza del fatto che siamo scesi sotto la soglia richiesta dall'OMS.
Sabato 25 Agosto 2018, 10:06
"un altro per gli extra Schengen, gli immigrati" perché scusa, quelli facenti parte dell'area Schengen non sono immigrati?
Lunedì 9 Luglio 2018, 00:25
Con quale autorità la Donazzan si erge a rappresentante dei quello che, a suo dire, è lo sdegno della nostra regione? Ad ogni modo bene hanno fatto i professori ad esprimere così il loro pensiero: questo non è fare politica, non nella maniera ottusa con cui si interpreta oggi questo termine, ma battersi per dei diritti, battersi per una solidarietà che stiamo dimenticando. Insegnamo ai nostri liceali come gli ideali di libertà, uguaglianza e fratellanza siano il cardine del moderno concetto di repubblica, come possiamo dunque accusare chi a questi ideali si attiene fieramente?
Lunedì 14 Maggio 2018, 20:00
In risposta a Meo82, la legge Basaglia ha posto fine, o almeno tentato di farlo, ad una situazione a dir poco vergognosa. Si informi meglio su quali erano le condizioni dei pazienti nei manicomi italiani, quali erano le condizioni dei manicomi stessi, quali terapie venivano utilizzate e quale forse il comportamento di molti medici ed infermieri in tali strutture. Il problema non è la legge Basaglia, ma lo scarso numero di CSM, il ridotto personale e le conseguenze che ne derivano, come il ricorso alla costrizione meccanica, problematiche ovviamente connesse alla scarsità di fondi. Lei dice che dopo la legge i malati furono scaricati alle famiglie? Beh, prima erano le famiglie a scaricarli (spesso per nascondere l'onta) in luoghi spesso sudici in cui venivano molto spesso maltrattati, sottoposti ad elettroshock e malnutriti. È stata prodotta molta letteratura in merito che le potrà spiegare meglio di quanto possa fare io perché questa legge è stata una buona legge. Necessita certo di revisioni, ma riaprire i manicomi non aiuterebbe affatto i pazienti.
Mercoledì 9 Maggio 2018, 22:21
Caro/a Lin, "stage" non è una parola americana, è francese e come tale andrebbe pronunciata. "Stage" in inglese è il palcoscenico.