Compensato Marino

Commenti pubblicati:
Martedì 16 Aprile 2019, 16:04
Salvini è meglio che stia zitto, non è proprio nelle condizioni di dire niente
Lunedì 15 Aprile 2019, 00:23
Faccio bene a pensare che nell'ambiente calcistico episodi di questo tipo siano più frequenti che in altri sport?
Sabato 13 Aprile 2019, 16:35
E poi si criticano gli insegnanti che non sono più disposti a portare in gita gli alunni. Per me fattorie didattiche con i genitori fino alla maturità!
Giovedì 11 Aprile 2019, 16:43
Come genitore leggere queste notizie è come una pugnalata al cuore.
Venerdì 22 Marzo 2019, 17:30
Bisogna farne sempre di questi controlli
Venerdì 22 Marzo 2019, 17:16
Sentenza riporovevole, vergognosa, non degna di uno stato che si proclami civile
Sabato 16 Febbraio 2019, 16:43
Com'è triste questo mondo che per mettere in primo piano ciò che è veramente più importante si deve servire del mondo dell'apparenza. Speriamo che questa esperienza illumini un po' il cuore di questa Chiara.
Sabato 16 Febbraio 2019, 16:34
Mi spiace, era un bravissimo attore e io lo adoravo.
Mercoledì 30 Gennaio 2019, 18:00
Spesso la pazienza degli insegnanti viene messa a dura prova ma a questo non c'è giustificazione.
Mercoledì 30 Gennaio 2019, 17:54
Direi che è un'idea aderente ai principi del loro fondatore. Oggi generalmente gestiscono scuole per figli di papà ma sono nati per sostenere i figli degli indigenti
Mercoledì 23 Gennaio 2019, 16:34
Nessuno però chiede a gran voce un miglioramento della qualità dei servizi nido-scuole-case di riposo. Se si investisse per seguide insegnanti e operatori non solo in entrata ma durante tutto il servizio, se si investisse in compresenze, in formazione permanente, in sostegno dato dagli psicologi, se non ci fossero più classi pollaio le telecamere servirebbero molto molto meno e comunque queste non hanno uno scopo preventivo, intervengono solo a danno fatto. Non migliorano la qualità dei servizi. Alle volte le classi sembrano allevamenti intensivi e so per certo di turni in casa di riposo in cui c'è un operatore con 30 anziani. Non può essere che l'unica buona idea che ci venga in mente sono le telecamere
Sabato 19 Gennaio 2019, 11:53
E' ora di finirla con questi social. Se i ragazzini non sono in grado di gestirsi i genitori devono averne la responsabilità.
Sabato 19 Gennaio 2019, 11:22
Bello far soldi sulla salute!!! Poi bisogna usarli tutti cure e medicine
Sabato 19 Gennaio 2019, 11:12
Tavoletta grafica elettronica???Ossignore ho sempre più paura degli incontri che si possono fare in giro. Un po' di equilibrio nella vita!!! Anche se il voto può non essere il più corretto del mondo insegnamo ai nostri figli a destreggiarsi di fronte alle difficoltà, il voto resterà tale ma loro ne cresceranno rafforzati e non facciamo tragedie dove non ce ne sono. Anche io in passato ho subito trattamenti ingiusti, ma ci "si sveglia fuori", si cresce, ci si fa le ossa e nella vita ho raggiunto comunque tutti gli obiettivi che desideravo. Potranno fare lo stesso tutti questi ragazzini coi genitori attaccati al chiul?
Giovedì 17 Gennaio 2019, 15:05
Sei il padre del ragazzino?
Mercoledì 16 Gennaio 2019, 15:58
Brutto pensiero che mi viene in questi casi: ...e certe persone che fanno del male e che non mancherebbero a nessuno invece sono sempre qua a 'sto mondo per continuare a fare del male.
Mercoledì 16 Gennaio 2019, 15:45
Al di la del singolo caso di cui non abbiamo certezze mi creano un certo fastidio tutti i genitori che ostentanto troppa sicurezza in un fronte e nell'altro. possiamo avere gravi allergie anche a sostanze naturali figuriamoci alle componenti di un vaccino, dall'altra parte negare totalmente il fatto che i vaccini abbiano fatto scomparire alcune malattie sia negare l'evidenza. Quanti poliomielitici vedete in giro tra i bambini di oggi? Quanti all'epoca dei nonni? Mia suocera ancora ricorda quando i suoi 3 figli di 4 mesi 2 anni e sei anni hanno preso la pertosse e per 9 mesi sono stati in scacco di questa malattia. Allora usiamo la nostra testa e agiamo con umiltà perchè vaccinando o non vaccinando nostro figlio corriamo dei rischi e dopo aver parlato agli altri ostentando troppa sicurezza potremmo mangiarci le dita per errori commessi nelle nostre scelte.
Martedì 1 Gennaio 2019, 23:47
Mi rifiuto di crederci, povero jovanotti
Sabato 22 Dicembre 2018, 17:07
E' la legge italiana che è molto restrittiva sui numeri di persone che possono essere accolte nei luoghi pubblici, idem per il discorso torte confezionate al posto di quelle sicuramente più sane fatte in casa. Ma ormai si sa che tutto è buono per far partire una denuncia e chiedere risarcimenti, quindi ormai questa è la strada. I dirigenti scolastici non si prendono responsabilità di dare disposizioni che vanno contro la legge, che poi diciamolo molti genitori non sono mai contenti, sempre pronti ad accanirsi contro chi segue i figli tanto quanto sono pronti ad autoassolversi per le loro mancanze genitoriali. Un genitore a posto con se stesso non farà un dramma se la festa natalizia salta, ci saranno altre occasioni da condividere con i figli. Che poi diciamocelo, queste feste servono solo per compiacere i genitori, i bambini ne farebbero volentieri a meno
Lunedì 17 Dicembre 2018, 17:13
Più grandi sono più riescono ad eludere la sorveglianza e non vedo come una soluzione trattare un quattordicenne come un bambino di quattro anni. A 14 anni fai una cosa del genere, paghi in prima persona. Per me ripeti l'anno, non è che ti faccio soffiare pure il nasino dalla maestra. Se a quell'età si continua a dare la responsabilità agli insegnanti questi continuano a bullizzare di gusto.
Sabato 8 Dicembre 2018, 15:31
Calcio, sempre uno sport esempio di correttezza ed etica.
Sabato 8 Dicembre 2018, 15:27
Speriamo che sia vero
Giovedì 6 Dicembre 2018, 00:01
prima e anche durante; questo tipo di lavoro richiede una sorveglianza initinere, richiede la qualità del servizio, il supporto alle equipe educative, richiede che il rapporto numerico adulto-bambino non avvicini gli asili a degli allevamenti intensivi di polli e forse ci renderemmo conto che con queste condizioni le telecamere servirebbero molto meno. Oggi invece si pensa che le telecamere siano un deterrente per situazioni violente, le si richiedono a gran voce ma siamo rassegnati ad una scarsa qualità dei servizi alla persona e delle scuole
Mercoledì 28 Novembre 2018, 17:15
Il tetto ha senso se questi bambini oltre a non avere la cittadinanza non parlano la lingua ed è utile sia per gli italiani che per gli stranieri, ormai però sempre più bambini non cittadini italiani sono nati qui, alcuni frequentano il nido e possono avere anche meno problemi scolastici di alcuni bambini italiani. Ogni caso è a sè
Mercoledì 28 Novembre 2018, 16:58
Più che di rapitore seriale mi fa pensare a problemi in famglia, allontanamento genitoriale, perdita di patria potestà. Purtoppo i bambini rischiano di subire violenza più in famiglia che da fantomatici rapitori
Martedì 27 Novembre 2018, 16:24
come ormai dico spesso i pargoli italiani non sono migliori, sicuramente più difesi dai genitori però.
Mercoledì 21 Novembre 2018, 16:47
Tacciamo un po' e portiamo rispetto per le scelte di chi vive il dolore così grande della malattia di un bambino e delle famiglie che lo circondano. Giuste o sbagliate le hanno fatte loro sch!!!
Giovedì 8 Novembre 2018, 15:26
Sapessi quanto ci piaci tu, caro Rocco...
Mercoledì 7 Novembre 2018, 18:43
Un genio proprio questo!!!E per fortuna che è un pubblico ufficiale, fosse stato l'ultimo degli sbronzi sarebbe arrivato a capire che metteva a rischio il proprio posto di lavoro per fare ste scenette idiote
Mercoledì 7 Novembre 2018, 18:28
Anche noi siamo stati bravi a crescere piccoli gradassi. Comunque sono d'accordo, se un bambino non è in grado di avere un comportamento corretto meglio che vada accompagnato a scuola dai genitori. Chissà che magari questi ultimi non ci meditino un po' sopra