Romanodoc2

Commenti pubblicati:
Venerdì 15 Febbraio 2019, 19:51
Concordo sui manicomi...
Venerdì 15 Febbraio 2019, 17:08
L'autonomia si puo' e si deve fare come previsto dal contratto. Ma naturalmente occorre che tutti i territori siano d'accordo... si deve tener conto delle esigenze del Veneto ma non si possono ignorare le difficoltà della Campania. E in ogni caso sul metodo credo che abbia ragione il Presidente della camera Fico: il testo deve passare al vaglio del parlamento della Repubblica, espressione della volonta popolare. Non è accettabile che una riforma del genere venga partorita nelle segrete stanze e basta.
Venerdì 15 Febbraio 2019, 16:49
Ovviamente il molestato è di sesso maschile...ce ne fosse uno normale.
Venerdì 15 Febbraio 2019, 16:34
Libera pure da Mestre a quanto pare...
Venerdì 15 Febbraio 2019, 15:30
In attivo significa in attivo...sai cos'è un bilancio?...
Giovedì 14 Febbraio 2019, 20:54
Ahahah! L'accento? Ma se non siete neanche capaci di distinguere uno di Perugia da uno di Viterbo...per voi in Italia ci sono almeno 20 milioni di romani...lol
Giovedì 14 Febbraio 2019, 20:30
Ancora con la frottola del debito pubblico, c'è qualcuno che vorre bbe trasformare l'Italia come l'Afganistan (in tutti i sensi...) dove il debito pubblico è appena l'8% del pil...bello vero l'Afganistan? Il debito pubblico è il risparmio privato dei cittadini, e l'incremento del deficit pubblico è direttamente proporzionale all'incremento dei redditi privati dei cittadini.
Giovedì 14 Febbraio 2019, 20:24
Falso. Era una compagni in attivo prima della decisione demenziale e senza senso di spostare l'hub a Milano.
Giovedì 14 Febbraio 2019, 17:21
Bene, finalmente lo Stato si riappropria della compagni di bandiera nazionale (anche se in associazione con dei privati), il modello seguito finora, ovvero soldi pubblici a beneficio di operatori privati è stato disastroso. Se il governo ci mette i soldi devono essere del governo anche i ricavi. Questo vale per tutti i settori dell'economia, è ora che lo Stato, come nel dopo guerra, torni protagonista nei settori chiave dell'economia nazionale che devono essere sottratti ai giochi al ribasso speculativo del mondialismo dilagante.
Mercoledì 13 Febbraio 2019, 22:36
Parte delle tasse certamente. Equivalenti a un corrispettivo taglio di trasferimenti da parte dello Stato. Dunque il saldo è zero. Qualcuno ancora non l'ha capito...
Mercoledì 13 Febbraio 2019, 16:51
Non gli conviene, se si ripresenta con Berlusconi ritorna al 17%...
Mercoledì 13 Febbraio 2019, 16:10
Naturalmente l'autonomia delle regioni ordinarie non potrà avere nulla a che vedere con l'autonomia delle regioni a statuto speciale, le quali hanno cospicui vantaggi, anche fiscali, che se venissero concessi a ogni regione farebbero semplicemente implodere lo stato nazionale. Impossibile dunque. L'autonomia prevista dalla Corte costituzionale sarà un semplice trasferimento di competenze a saldo zero nel rapporto con lo Stato centrale, e si farà poiché è prevista dal contratto di governo.Naturalmente previa dovuta verifica delle eventuali criticità.
Martedì 12 Febbraio 2019, 15:31
Nessun nostalgico della Marca di Verona in giro? Come mai?
Martedì 12 Febbraio 2019, 15:29
Con la yougo c'era una cosetta che si chiamava "comunismo"...quanto agli effetti generati dai movimenti secessionisti in Yougoslavia negli anni 90 tralascio ogni commento.Parole al vento, irresponsabili.
Domenica 10 Febbraio 2019, 11:42
Rovigo primato italiano per omicidi. Meraviglie del "sud".
Venerdì 8 Febbraio 2019, 18:22
Allora ricapitoliamo, secondo i dati del ministero dell'interno la provincia italiana col maggior tasso di omicidi è Rovigo (nuova capitale della mafia dunque?) seguita da Foggia e Napoli a completare il podio. Va da sè, per chi avesse qualche difficoltà a capirlo, che la statistica si basa sul numero di omicidi in relazione al numero di abitanti...è ovvio che in termini assoluti in una grande metropoli ci sia più delinquenza che in un piccolo centro.
Venerdì 8 Febbraio 2019, 18:18
Allora ricapitoliamo, secondo i dati del ministero degli interni la prima provincia italiana per numero di omicidi è Rovigo...(nuova capitale della "mafia" dunque?) seguono Foggi
Martedì 5 Febbraio 2019, 20:42
E' nato a sua insaputa.
Lunedì 4 Febbraio 2019, 18:42
No, hanno applicato quella religione alla lettera...il Dio della spada e della vendetta! Concordo con chi vuole vietare per legge questa nefandezza. "Odio per il genere umano"... aveva regione il vecchio Tacito.
Domenica 3 Febbraio 2019, 15:45
Il Veneto? E chissene! ahah
Domenica 3 Febbraio 2019, 15:43
Il Brenta docet...in effetti.
Sabato 2 Febbraio 2019, 16:01
L'articolo mi sembra eccessivamente allarmistico, i dipendenti delle amministrazioni centrali dello Stato che lavorano a Roma sono poco più di 40.000 (circa il 4% della popolazione attiva) ammesso che una parte comunque minoritaria di questi 40.000 si trasferisca in alcune regioni non credo che questo rappresenti un tracollo drammatico per il pil di una grande metropoli...il calo del Pil a Roma negli ultimi anni è dovuto soprattutto al crollo del mercato immobiliare nelle periferie. Servono investimenti pubblici nel trasporto locale e nella sistemazione del territorio, come in altre parti d'Italia peraltro. Mi preoccuperei di questo. In ogni caso, prima di varare queste autonomie è giusto valutarne tutti gli effetti a 360 gradi, onde non passare dalla padella alla brace.
Sabato 26 Gennaio 2019, 23:02
In caduta libera per 71 metri significa che praticamente è morto sul colpo...orribile tragedia ma almeno possiamo consolarci per lfatto che non abbia agonizato giorni e giorni. La memoria del povero Alfredino Rampi è ancora troppo dolorosa per tutti gli italiani, almeno per quelli sufficientemente adulti che possono ricordare quei terribili giorni.
Sabato 26 Gennaio 2019, 00:24
Siamo tutti per la soluzione migliore. Senza indugi!
Giovedì 17 Gennaio 2019, 22:09
Per fortuna che Zaia non legge il Gazzettino...altrimenti passerebbe tutto il giorno a rispondere alle provocazioni dei commentatori. E' semplicemente ridicolo che un presidente di Regione perda il suo tempo a replicare piccato alle opinioni di una semplice privata cittadina, come se si trattasse di un affare di stato. Anche perché se si fosse astenuto dal farlo, oggi nessuno saprebbe del commento della signora...una vera genialata!
Mercoledì 16 Gennaio 2019, 17:06
E' nel contratto di governo dunque si farà. Certo la materia è complessa e delicata, dunque è giusto rifletterci con calma per non partorire un mostro che rischia di peggiorare la situazione generale del paese invece che portare miglioramenti. Ricordiamoci ad esempio l'obrobrio della riforma del titolo quinto che cedeva poteri alle regioni, votata in tutta fretta dal PD (allora DS) nel 2001, alla vigilia delle elezioni, con la convinzione di prendere qualche voto al nord...i voti al nord non li presero in compenso gettarono nel caos un'intera nazione: da allora qualsiasi intervento di manutenzione sul territorio è diventata un'avventura, tra conflitti di competenze tra Stato e regioni, ricorsi, contro ricorsi, veti...il caos insomma, un paese fermo, bloccato. La prudenza dunque è d'obbligo, meglio metterci qualche mese in più ma fare le cose per bene.
Martedì 15 Gennaio 2019, 16:35
Nomi e cognomi pubblicati....c'è solo da augurarsi che al processo non risultino innocenti (cosa che invece capita spesso), non mi pare una genialata quella di sbattere in faccia all'opinone pubblica le generalità di persone che sino a prova contraria restano innocenti fino al terzo grado di giudizio. Detto senza intenzioni polemiche e col massimo rispetto per chi ha il compito di informare.
Lunedì 14 Gennaio 2019, 15:14
@ Sircame: "Come diventi assassino i tuoi diritti vengono meno"?... No guarda, per fortuna in uno stato di diritto le cose non funzionano cosi', e i diritti costituzionali non vengono mai meno. Mai. Neanche per gli assassini ( o presunti tali). C'è solo da chiedersi se l'Italia sia ancora uno stato di diritto.