Vacanze estate 2021 in Grecia: 10 isole poco affollate e dai sapori autentici

Martedì 20 Aprile 2021
Vacanze estive 2021, la meta più gettonata é la Grecia: ecco le isole dai sapori autentici

Le vacanze estive più attese di sempre, dopo un anno di restrizioni, si faranno in Grecia. Le prenotazioni aumentano, ma dal The Guardian vediamo quali sono le località che hanno mantenuto integri i sapori e le bellezze della vera cultura greca. Secondo il giornale inglese sono 10 le destizioni dell'isola che vale la pena visitare per ospitalità, cucina e sentimenti autentici.

 

 

Andros

Vicino ad Atene sorge la montuosa isola delle cicladi, Andros. È una delle isole preferite dai greci, un'area verde importante che la rende paradisiaca per gli escursionisti. La città principale, Chora, è un insieme di palazzi neoclassici che si affacciano verso il mare, con una piazza in marmo e musei di arte dalla contemporanea, all'archeologia e al folklore. Batsi, nonostante sia relativamente tranquilla, è il luogo balneare in cui soggiorna la maggior parte dei turisti. Andros ha splendide spiagge selvagge, tra cui Zorkos, Vitali, Achla (le più difficili da raggiungere) e Pidima tis Grias (il salto della vecchia). Quelli con strutture e sport acquatici includono Agios Petros, Xrisi Akti e Kypri. Poco lontano da Chora, il villaggio di Menites, ai piedi del monte Petalo, famoso per le sue acque sorgive. Secondo la leggenda, anticamente il vino usciva dalle bocche delle statue di leoni nella piazza, che faceva da cornice alle feste del vino “feste di Dioniso”. 

 

 

Evia

La seconda isola per estensione é Evia, spesso snobbata rispetto ad altre destinazioni più glamour. Ma questo è un vero gioiello a breve distanza da Atene che merita di essere esplorato: alcune parti sembrano la Svizzera sul mare; altri assomigliano ai Caraibi. È a due ore di macchina da Atene o a un'ora di traghetto dal porto di Rafina, ma molto raramente affollata.

Galaxidi

Immersa nella storia marittima, questa graziosa cittadina sul Golfo di Corinto sotto l'antica Delfi è una destinazione trascurata. A sole tre ore a ovest di Atene, l'elegante resort neoclassico gira intorno al lungomare e riesce a mantenere l'atmosfera della grecia autentica. Nel XIX secolo, il momento di suo massimo splendore, era uno dei porti più ricchi del paese.

 

 

Folegandros

Ha l'atmosfera di una Santorini più riservata. Con i suoi 765 abitanti, Folegandros offre la possibilità di rilassarsi e godersi la vita dell'isola senza fretta. Il traghetto dal Pireo impiega circa sette ore: le cose buone arrivano davvero a chi sa aspettare. 

Leros

L'isola preferita della dea Artemide. Leros é una delle isole del Dodecaneso, nell'Egeo meridionale vicino alla costa turca. Questa tranquilla oasi è a otto ore di viaggio in traghetto da Atene, anche se ci sono rotte più brevi dalle isole tra cui Rodi e Kos. Il paesaggio è lussureggiante e collinoso con molte baie di ciottoli.

Citera

Luogo di nascita di Afrodite, quest'isola al largo del Peloponneso meridionale è all'altezza del nome della dea. Cascate, gole, città fortificate medievali, spiagge: le ha tutte. Ci si può arrivare con un volo da Atene, ma si può anche scegliere di arrivarci con un percorso in macchina di circa 4 ore che lascerà i turisti senza fiato.

Astypalea

Astipalea è il sogno per chi vuole fuggire. Difficilissima da raggiungere: i traghetti partono tre volte a settimana dal Pireo e impiegano nove ore. Le spiagge sono incontaminate e autentiche e l'ospitalità è imparagonabile.

Syros

Syros é il luogo ideale per chi ha voglia di vivere tutto l'anno l'animo della Grecia: negozi non turistici, una vivace vita culturale, i villaggi pittoreschi e le decorazioni affascinanti ti offrono realmente tutto quello che ti aspetti da un'isola greca.

Pilio

Lo ricordate il film Mamma Mia!? Bene, é stato girato qui. Una penisola montuosa conosciuta come il ritiro estivo delle divinità greche, Pilio (o Pelion) è a quattro ore di auto da Atene. Conosciuta anche come la montagna dei centauri, è una destinazione per tutto l'anno che offre attività di montagna ma anche attrazioni balneari. Le scogliere sul lato orientale si tuffano drammaticamente nell'Egeo, a ovest si trova il riparato Golfo Pagaseo, e nel mezzo si trovano pittoreschi villaggi e verdi vallate boscose.

Mani, Peloponneso

È la Toscana greca, con i suoi paesaggi selvaggi, uliveti e le fortezze medievali. Sorge all'estremità meridionale del Peloponneso e oggi il Mani offre un rifugio tranquillo in una terra un tempo dominata da faide familiari e vendette.

Ultimo aggiornamento: 21 Aprile, 10:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA