WhatsApp, ecco come scoprire se la posizione inviata è vera o falsa

PER APPROFONDIRE: funzioni, mappa, posizione, whatsapp
WhatsApp, come scoprire se la posizione che vi hanno inviato è vera o falsa

di Enrico Chillè

Tra le funzioni 'storiche' di WhatsApp ce n'è una senza dubbio molto utile: si tratta della condivisione della posizione gps tra utenti. In questo modo, siamo in grado di raggiungere i nostri amici ovunque, grazie alla geolocalizzazione. Non sempre, però, la posizione inviata da un nostro contatto è quella in cui si trova effettivamente: è possibile infatti scegliere altri punti sulla mappa e condividerli. Riconoscere se la posizione è quella effettiva o se si tratta di una 'falsa' posizione è semplicissimo.



Condividere la posizione è molto facile: basta selezionare il simbolo dell'allegato all'interno della chat e selezionare 'Condividi posizione'. In automatico si aprirà una mappa che comprende la posizione attuale e alcuni luoghi nelle immediate vicinanze. L'utente, però, può anche selezionare un altro luogo e condividerlo con i propri contatti, in due modi: cercando il nome di un posto nelle vicinanze o selezionando un punto sulla mappa. In questo modo, sarà possibile inviare anche una posizione 'falsa'.



Per scoprire se la posizione è reale, è sufficiente controllare i dettagli del messaggio ricevuto: se compare solo la mappa, allora il vostro contatto ha condiviso con voi la sua vera posizione. In caso contrario, la mappa condivisa sarà accompagnata dall'indirizzo di quel punto, comprensivo di città, nazione e codice di avviamento postale.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 14 Maggio 2018, 19:26






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
WhatsApp, ecco come scoprire se la posizione inviata è vera o falsa
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti