TikTok, gli Usa pronti a proibire il social cinese: «Dati personali a rischio»

Venerdì 17 Luglio 2020
TikTok, gli Usa pronti a proibire il social cinese «nelle prossime settimane»

Lo staff del presidente statunitense Donald Trump sarebbe pronto a vietare TikTok negli Usa. «Crediamo che l'app possa condivire le informazioni personali degli utenti con il governo cinese», dice Mark Meadows, il capo staff dell'amministrazione, facendo seguito alle affermazioni di qualche giorno fa da parte del segretario di Stato, Mike Pompeo, intenzionato a bloccare nel proprio paese il popolare social cinese di proprietà della società ByteDance Technologies, con sede a Beijing. Ora dalle parole sembrerebbe che si stia passando ai fatti. Anche se non c'è una data precisa in cui è previsto lo stop per l'app, ma è lo stesso Meadows a sostenere che dovrebbe essere questione di settimane, non mesi. 

LEGGI ANCHE TikTok vietato negli Stati Uniti? La conferma di Pompeo: «Pericolo per la sicurezza»

Non si è fatta attendere la risposta di TikTok, si è difeso dicendo che i dati degli utenti sono al sicuro e anche se il governo cinese dovesse chiederglieli, non sarebbe disposto a concederli. Parole che non sembrano convincere le istituzioni americane, anche perché in Cina una legge obbliga le società tecnologiche a fornire questo tipo di dati. 
 

Ultimo aggiornamento: 18 Luglio, 11:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA