Luna, ritrovato sulla superficie lunare il lander indiano: «Ora le prove di collegamento»

PER APPROFONDIRE: lander, luna
Luna, ritrovato sulla superficie lunare il lander indiano: «Ora le prove di collegamento»
Luna, Localizzato il lander Vikram della missione indiana Chandrayaan 2, del quale si erano perse le tracce nella serata del 6 settembre nelle ultime fasi della sua discesa sul suolo lunare. Lo annuncia oggi in un tweet il presidente dell'agenzia spaziale indiana Isro, Kailasavadivo Sivan. «Abbiamo trovato Vikram sulla superficie della Luna - si legge nel tweet - e sono sicuro che potremo collegarci con esso per completare con successo la missione Chandrayaan 2».
 
L'immagine è stata rilevata dall'orbiter della missione, che continua a funzionare regolarmente. È un'immagine termica che dovrà ora essere analizzata per verificare che si tratti effettivamente del 
lander Vikram. Se questo sarà confermato, si tratterà di capire in quali condizioni si trovi il veicolo.

Scoperto misterioso gel sulla Luna, ma i cinesi non diffondono le immagini: di che si tratta?

Astronauta accusata dall'ex moglie. «Violato il mio conto corrente dall'Iss», è il primo reato spaziale

 




In precedenza il centro di controllo della missione indiana Chabdrayaan 2 aveva perso i contatti con il lander nelle ultimissime fasi della discesa sul suolo lunare. Il centro di controllo a Bengaluru della missione Chandrayaan 2, dell'agenzia spaziale indiana Isro (Indian Space Research Organisation), aveva perso i contatti con il lander quando il veicolo aveva quasi completato la discesa e si trovava nella fase in cui avrebbe dovuto cominciare una discesa verticale, per poi rallentare per posarsi al suolo in sicurezza. Contemporaneamente perdeva il segnale anche la stazione a Terra di Madrid della Deep Space Network della Nasa.

«La discesa del lander Vikram è avvenuta come previsto e tutto si è svolto secondo le normali procedure fino all'altitudine di 2,1 chilometri», ha detto il presidente dell'Isro, Kailasavadivoo Sivan. «Successivamente - ha aggiunto - le comunicazioni dal lander alla stazione di Terra è andata perduta. L'analisi dei dati è in corso». Il primo ministro indiano Narendra Modi ha inviato un messaggio di incoraggiamento ai tecnici dell'Isro: «l'India è orgogliosa dei suoi scienziati!», ha scritto su Twitter «Hanno dato il meglio e hanno sempre reso l'India orgogliosa del loro lavoro. Questi - ha aggiunto - sono momenti nei quali dobbiamo essere coraggiosi, e lo saremo».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 8 Settembre 2019, 12:49






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Luna, ritrovato sulla superficie lunare il lander indiano: «Ora le prove di collegamento»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-09-12 20:18:35
orgogliosa dei suoi scienziati...un po' meno dei suoi politici.