Fuchsia, il nuovo sistema operativo di Google: ecco cosa cambia

Sabato 29 Maggio 2021
Fuchsia, il nuovo sistema operativo di Google: potrebbe sostituire Android in futuro

«Non si lancia un sistema operativo ogni giorno. Ma oggi è quel giorno». Ha scelto questo tweet Petr Hosek, il capo di Fuchsia, per annunciare su Twitter il rilascio della prima versione pubblica del sistema operativo sul quale lui e il suo team stanno lavorando da 5 anni. L'azienda attualmente è in dirittura d'arrivo sul Google Nest Hub di prima generazione, ma in molti credono che in un futuro lontano possa anche arrivare a sostituire Android. 

Sostenibilità, Google sceglie elettrica Jaguar per misurare aria a Dublino

Nasce Youtumor, il sito che "accompagna" i pazienti in malattia

Cos'è Fuchsia - Fuchsia OS è un nuovo sistema operativo di Google: a differenza di Android, Fuchsia OS non è basato su un kernel Linux ma è stato costruito da zero su quello che viene chiamato kernel Magenta. Negli ultimi eventi di presentazione di Google, a Fuchsia non era mai stata data grande rilevanza, tanto da far pensare che non fosse visto realmente come potenziale futuro di Google. L'aggiornamento dei dispositivi comunque non cambierà nulla sullo smart display e neanche dell'interfaccia grafica (che per Nest Hub è realizzata in Flutter).

Ultimo aggiornamento: 30 Maggio, 09:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA