Cina, stampa 3D per edilizia intelligente: sistema poco costoso e rispettoso dell' ambiente

Venerdì 10 Settembre 2021
Cina, stampa 3D per edilizia intelligente: sistema poco costoso e rispettoso dell' ambiente

Un parco stampato in 3D con un'area totale di 5.523 metri quadrati e un tasso di inverdimento dell'88% è stato recentemente presentato al Shenzhen World Exhibition and Convention Center nel sud della Cina. Sculture, panchine, aiuole, muri di contenimento e cordoli del parco sono stati tutti completati utilizzando la tecnica di costruzione tramite la stampa in 3D robotica, attraverso una piattaforma di controllo software auto-sviluppata, una testina di stampa e materiali di stampa in calcestruzzo. La tecnologia di stampa in 3D ha fatto sì che la costruzione intelligente passasse dal laboratorio all'industria. Gli utenti possono inserire nel sistema il modello progettato in modo digitale e qui viene elaborato automaticamente inviando i segnali di controllo all'attrezzatura di stampa.

Cina, tratto del ponte Liuyun stampato in 3D: la sezione è lunga oltre 21 metri

 

È anche una tecnica che rispetta l' ambiente: per esempio, la sabbia prodotta dalla macchina, uno dei materiali edili riciclabili utilizzati nella miscela di calcestruzzo, è fatta da granelli di sabbia di scarto. Secondo un rapporto di Askci, una società di consulenza di mercato con sede a Shenzhen, la scala industriale cinese della stampa in 3D ha raggiunto 20,3 miliardi di yuan (3,14 miliardi di dollari) nel 2020, rappresentando il 24% del totale globale e un aumento del 31% rispetto al 2019. Inoltre, si stima che raggiungerà 25,1 miliardi di yuan nel 2021, con un aumento del 24% rispetto all'anno scorso. 

Ultimo aggiornamento: 11 Settembre, 10:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA