BlackBerry, addio al telefono dei Vip: lo smartphone canadese da oggi non funzionerà più

I sistemi detti «provisioning» smettono di funzionare: niente più chiamate, sms e internet

Martedì 4 Gennaio 2022
BlackBarry, addio al telefono dei Vip: lo smartphone canadese da oggi non funzionerà più

BlackBerry chiude e va in pensione. Da oggi 4 gennaio i sistemi operativi hanno smesso di funzionare. Tutti i telefoni comprati prima del passaggio ad Android (i BlackBerry OS 7.1 e 10), da oggi saranno utili solo a scattare le foto. Niente più chiamate, niente Sms, niente Internet, i servizi così detti «provisioning». BlackBerry ha alzato bandiera bianca e si prepara alla nuova era, chiudendo definitivamente col passato. Troppo forte la concorrenza. Troppo lenti i piani alti dell'ex colosso canadese a mettersi al passo.

L'annuncio dello stop era arrivato nel settembre del 2020 e nonostante interessi solo poche migliaia di persone, è la fine di una storia che si lascia dietro una scia di nostalgici a cui si è spezzato il cuore. 

BlackBerry addio, da oggi lo stop

«I servizi legacy di BlackBerry 7.1 OS e dei precedenti, come per BlackBerry 10, BlackBerry PlayBook OS 2.1 e precedenti, non saranno ulteriormente disponibili a partire dal 4 gennaio 2022 - si legge sul comunicato prodotto il 9 settembre 2020 -. A partire da questa data, i dispositivi con questi servizi e software legacy con connessioni (Wi-Fi e degli operatori) non saranno più affidabili per quel che riguarda il funzionamento, con il tutto ciò che riguarda dati, chiamate, Sms e numeri di emergenza». Restano in vita i modelli BlackBerry con sistema operativo Android, come per esempio il particolare Key2 del 2018, ma potrebbero dover cambiare gestore della posta elettronica.

In arrivo nuova era, ma quando?

BlackBerry volta ufficialmente pagina e si prepara al rilancio attraverso la startup OnwardMobility, che produrrà i nuovi telefoni 5G che proveranno a inserirsi nel mercato globale. La pandemia ha rallentato l'uscita dei prodotti, ma sono attese novità sostanziali già nel 2022. L'obiettivo è mettersi al passo di Apple e dei colossi orientali. L'errore di non seguire la scia era già costato caro quando la tecnologia touch veniva sottovalutata e bocciata. Questa volta BlackBerry spera di farsi trovare pronta. Per il momento non ci sono date ufficiali e le novità annunciate non sono ancora state svelate. Gli appassionati aspettano.

Il telefono dei Vip

Il BlackBerry è stato il punto di riferimento per almeno sette anni dal 1999. La rivoluzionaria tastiera e il design moderno dei cellulari aveva conquistato decine di Vip. L'ex presidente USA Barack Obama era stato uno sponsor incredibile. Anche Angela Merkel lo utilizzava. Ma il BlackBerry spopolava soprattutto tra cantanti e attori: Justin Timberlake, Katy Perry, Lady Gaga, Lindsay Lohan, Sarah Jessica Parker. Nel 2016 Kim Kardashian aveva fatto discutere per il post sul suo «amato» BlackBerry rotto.

Il BBM

BlackBerry non è soltanto la storia di un colosso che non si è saputo rinnovare. E' stato innovativo per molti aspetti. E' stato, per esempio, Whatsapp prima di Whatsapp, con il sistema di messaggistica lanciato nel 2005, che permetteva di connettere tutti i telefoni BlackBerry. Il BBM (BlackBerryMessenger) ha avuto un picco di 190 milioni di utenti, che lo usavano per connettersi gratuitamente e con una grande protezione della privacy. Soprattutto per questo era utilizzato spesso dai malavitosi. Poi, come tutte le altre tecnologie, ha dovuto adeguarsi, lasciando il passo ai sistemi di messaggistica che oggi dominano la scena.

Ultimo aggiornamento: 10:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA