Instagram, ape influencer: 200mila follower (per una buona causa)

PER APPROFONDIRE: insetto, instagram
L'ape diventa influencer, quasi 200mila followers per seguire le sue avventure: dietro l'idea una buona causa

di Silvia Natella

Era dai tempi dell'Ape Maia che un insetto non aveva così tanto successo. Ora la società è cambiata e l'ape è passata dall'essere un personaggio dei cartoni animati a un'influencer. L'account @bee_nfluencer è nato da un'idea della Fondation de France per sensibilizzare l'opinione pubblica sul rischio di estinzione. L'obiettivo è anche economico perché si cercano sponsorizzazioni per finanziare il Bee Fund e quindi misure per contrastare la minaccia.

Sul profilo si susseguono foto di qualità con l'ape in primo piano e in posa davanti agli scenari più vari: monumenti di Parigi, feste a tema, paesaggi naturalistici. Il profilo ha indiscutibilmente successo e a oggi conta quasi 200mila followers. L'ape protagonista diverte, intenerisce e stimola la creatività. L'importante è sollevare il problema e salvare le produttrici di miele dall'agricoltura intensiva che minaccia la biodiversità.

Ogni anno in Europa muore il 24% delle api. L'allarme riguarda anche l'uomo e la sua alimentazione perché il 75% delle colture mondiali dipende dall'impollinazione dalle api. La Fondation de France con questo fondo intende promuovere un’agricoltura più rispettosa degli insetti impollinatori e tecniche meno invasive. A Bee Fund lavorano esperti del settore e si cercano sempre nuove idee. 

Obiettivi che sono sembrati più persequibili attraverso i social e le partnership raccolte su Instagram. La strategia dell'influencer adoperata per una buona causa. 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 10 Novembre 2019, 11:43






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Instagram, ape influencer: 200mila follower (per una buona causa)
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti