Djokovic-Berrettini, il diavolo serbo è troppo forte per Matteo: vittoria in 4 set ai quarti Us Open

Giovedì 9 Settembre 2021 di Guglielmo Nappi
Djokovic-Berrettini, il diavolo serbo è troppo forte per Matteo: vittoria in 4 set ai quarti Us Open

Djokovic-Berrettini 3-1 (5-7, 6-2, 6-2, 6-3). Novak Djokovic si dimostra ancora una volta troppo forte per Matteo Berrettini e vola in semifinale agli Us Open dove trova ad attenderlo il tedesco Alexander Zverev. C'è stata partita a Flushing Meadow solo nel primo set quando l'italiano è riuscito a far valere la legge di un servizio devastante e a mascherare, grazie all'iniziale freschezza, la cronica lentezza negli spostamenti. In uno schema che ha ricalcato la finale di Wimbledon, il numero 1 del mondo ha saputo far girare la partita inchiodando l'avversario sulla diagonale del rovescio. Berrettini ne ha giocati decine e decine, quasi sempre difensivamente. E un Djokovic con il passare dei minuti sempre più implacabile da fondo ha trovato ampie porzioni di campo per affondare il dritto. Basta il solo dato dei 43 errori forzati dell'italiano per comprendere lo svolgimento del match.

Video

Berrettini, che pure ha messo a segno 17 ace - contro i 12 dell'avversario - ha ottenuto solo il 60% dei punti dalla prima palla. Un dato che deve sorprendere fino a un certo punto, comunque, quando alla risposta c'è un diavolo travestito da tennista. Per Matteo la consolazione del best ranking visto che da lunedì sarà numero 7 del mondo. Al tennista romano gli elogi di Djokovic a fine match: «È stato bravissimo nel primo set, è un top ten stabile e non facile giocarci contro. Dopo l'inizio negativo per fortuna sono riuscito a calmarmi. Zverev? Ci conosciamo, è in gran forma e sarà una lotta dura. Il Grande Slam? A questo non rispondo». Zverev a Tokyo ha privato il serbo del sogno olimpico, ma sulla distanza dei cinque set servirà altra continuità al tedesco.

 

Santopadre lancia Berrettini: «Dai Matteo, contro Djokovic questa è la volta buona»

Djokovic-Berrettini, la diretta

Anche il quarto set è senza storia. Djokovic commette in tutto 5 errori. Troppo rapido e troppo preciso da fondo il serbo. Berrettini mai in gioco nei game di risposta. Il set si chiude con un agevole 6-3 per Nole.

6-3 - Djokovic tiene facilmente l'ultimo servizio a 15 e vola in semifinale agli Us Open. Il numero 1 del mondo ancora una volta si dimostra troppo forte per l'italiano.

5-3 - Game interlocutorio, Berrettini tiene il servizio a zero.

5-2 - Anche Djokovic (che mette a segno due ace) tiene il servizio a zero.

4-2 - Berrettini tiene il servizio a zero.

4-1 - Djokovic sembra proseguire con il pilota automatico. Facile game vinto a 15 con Berrettini, in grave difficoltà di spostamenti, incapace di difendersi sull'angolo sinistro.

3-1 - Game di relativa sofferenza per Matteo che concede due punti all'avversario e chiude con una gran prima vincente esterna.

3-0 - Djokovic tiene abbastanza facilmente la battuta a 30 e vede il traguardo.

2-0 - Berrettini perde un lungo scambio da fondo sul 30-30 che gli toglie letteralmente il fiato (dritto finale affondato in rete). Attacco disperato a rete sulla palla-break, ma Djokovic infila facilmente il passante di dritto. Il tennista serbo si muove sempre meglio col passare dei minuti a differenza del suo avversario.

1-0 - Berrettini sale sul 30-30 sul primo servizio di Djokovic che però chiude grazie anche a due prime palle esterne con le quali costruisce e vince i due punti chiave.

Us Open, Djokovic su Berrettini: «Se Matteo serve bene, sarà dura»

Djokovic-Berrettini, terzo set 6-2

Anche il terzo set è senza storia. Crolla Berrettini al servizio con appena il 52% di prime palle servite. Djokovic, con meno pressione, costruisce la tela del suo gioco, inchiodando spesso l'avversario in lunghi spazi sul rovescio. Il numero uno del mondo sembra letteralmente non sbagliare più una palla e una scelta da fondo. Vengono superate le tre ore di gioco, Berrettini in chiara difficoltà anche negli spostamenti.

6-2 - Berrettini va subito sotto 0-40, salva una palla-break, ma poi si arrende e perde per la seconda volta nel set il servizio.

5-2 - Djokovic subito in difficoltà va sotto 0-30 e poi 30-40. Palla-break annullata grazie al nono ace. Matteo combatte ma viene inchiodato sulla diagonale di rovescio nei due scambi successivi. Il serbo conquista il settimo game con un dritto lungolinea dopo essersi aperto il campo.

4-2 - Berrettini combatte oltre nove minuti, ritrova la prima e, salvando anche una palla break con un ace, tiene il servizio. Game fiume che dura 18 punti. Il tetto dell'impianto viene chiuso a causa di un temporale in arrivo. Si continua indoor.

4-1 - Djokovic tiene il servizio a 15.

3-1 - Berrettini soffre, ma sembra ritrovare un po' di solidità da fondo. Matteo salva una palla-break sul 30-40, poi riesce a tenere il servizio mettendo a segno anche un ace, il tredicesimo sin qui del match.

3-0 - Djokovic, che non sbaglia più da fondo, tiene il servizio a zero.

2-0 - Berrettini male con la prima palla va subito sotto 0-40, tiene uno scambio da fondo con un dritto vincente ma viene poi inchiodato sulla diagonale del rovescio dall'avversario e cede il primo servizio del terzo set a 15.

1-0 - Djokovic senza affanni conquista a 15 il primo game del terzo set.

Barazzutti: «Djokovic punta al grande slam ma Berrettini ha le qualità per fermarlo»

Djokovic-Berrettini, secondo set 6-2

Berrettini cala al servizio e perde il secondo set (41') nel quale concede ben due break. Matteo meno preciso nei fondamentali da fondo di fronte a un Djokovic che alza l'asticella e concede pochissimo da fondo campo. Set senza storia con Berrettini che raccoglie appena il 36% dei punti con la seconda di servizio.

6-2 - Berrettini ancora in difficoltà alla battuta concede una palla break che il suo avversario trasforma.

5-2 - Djokovic tiene facilmente la battuta a 15 dopo aver perso il primo punto.

4-2 - Berrettini va sotto 0-40, rimonta sino al 40-40 e lotta per annullare (sempre grazie alla prima di servizio) altre due palle break.

4-1 - Djokovic tiene facilmente la battuta a zero.

3-1 - Berrettini subito in affanno con la prima palla concede una palla break e qui mette lungo un rovescio che vale il primo break per Djokovic.

2-1 - Djokovic senza grossi problemi tiene il servizio a 30.

1-1 - Berrettini cede un 15, poi sale ad un pericoloso 30-30 ma si salva grazie a due servizi molto efficaci

1-0 - Djokovic riene facilmente il primo servizio del secondo set a zero.

Us Open, Berrettini: «Non mi voglio fermare ora, adesso mi diverto»

Djokovic-Berrettini, primo set 5-7

Berrettini vince un primo set molto intenso durato 1h17'. Il tennista italiano mette a segno sette ace, ma soprattutto dà impressone di grande solidità nei colpi al rimbalzo. Djokovic meno preciso del solito.

5-7 - Berrettini sale 40-0, ma commette tre banali errori da fondo sprecando tre set points. Un ace e un errore di dritto dell'avversario consentono di vincere il set al tennista italiano.

5-6 - Berrettini gioca molto bene alla risposta e si procura una palla-break che trasforma con uno splendido passante di dritto su una discesa a rete di Djokovic

5-5 - Berrettini tiene il servizio a 30.

5-4 - Djokovic tiene il servizio a 30.

4-4 - Facile game per Berrettini che lascia un solo punto all'avversario.

4-3 - È la volta del serbo ad andare in difficoltà al servizio. Djokovic annulla due palle-break con un ace e sfruttando un dritto largo (da posizione non impossibile) dell'avversario. 

3-3 - Berrettini deve fronteggiare due palle break, ma si salva sempre bene con il servizio.

3-2 - Djokovic soffre ma non concede palle-break.

 

2-2 - Game di battuta complicato per Berrettini che vince ai vantaggi.

2-1 - Djokovic conserva facilmente la battuta a zero.

1-1 - Berrettini tiene il servizio a 30.

1-0 - Servono 14 punti a Djokovic per tenere il primo servizio. Il serbo salva anche una palla break.

 

Ultimo aggiornamento: 10 Settembre, 10:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA