Gli stadi di rugby riaprono per i play-off di Top 10: mille spettatori sugli spalti

Giovedì 13 Maggio 2021 di Ivan Malfatto
Il presidente Marzio Innocenti, da sinistra, il sottosegretario Valentina Vezzali e il direttore generale Fir Michele Signorini

ROMA - Semifinali e finale scudetto del campionato di rugby con mille spettatori. È la notizia tanto attesa dal pubblico di Petrarca, Rovigo, Calvisano e Valorugby. Dovrebbe essere ufficializzata oggi, giovedì 13 maggio, dal Governo e dalla Federazione italiana rugby. Martedì il presidente Marzio Innocenti e il direttore generale Michele Signorini hanno incontrato il sottosegretario allo Sport Valentina Vezzali, sottoponendo la questione della deroga per l’apertura parziali degli stadi, come già successo nel tennis per gli Internazionali d’Italia. La risposta sembra sarà positiva, per la gioia dei tifosi e dei club, che potranno così tornare allo stadio per la prima volta in questo campionato. Il Top 10 si è infatti giocato finora interamente a porte chiuse. A settembre solo le amichevoli come Rovigo-Valorugby si erano giocate con la parziale presenza di pubblico.

Il programma delle semifinali, in diretta su RaiSport:

Sabato 15 maggio: ore 18 Valorguby-Petrarca

Domenica 16 maggio, ore 18: Calvisano Rovigo

Sabato 22 maggio, ore 18 Petrarca-Valorugby

Domenica 23 maggio, ore 15,30 Rovigo-Calvisano

IL COMUNICATO DELL'INCONTRO CON IL SOTTOSEGRETATIO VEZZALI

Il Sottosegretario allo Sport Valentina Vezzali ha incontrato ieri sera il Presidente della Federazione Italiana Rugby Marzio Innocenti e il Direttore Generale Michele Signorini presso gli uffici del Governo a Roma.

Cordiale e disteso il clima, facilitato dal comune e affettuoso legame con la maglia azzurra che accomuna la portabandiera azzurra di Londra 2012 al capitano di Italrugby alla Rugby World Cup 1987 oggi alla guida della Federazione.  

Si è trattato del primo incontro ufficiale tra Sottosegretario e Presidente federale, i cui rispettivi mandati hanno avuto inizio, lo scorso marzo, ad appena un giorno di distanza.

Tra i temi affrontati, la visione comune volta a sviluppare l’impiantistica per lo sport di base, la necessità di rilanciare la presenza dello sport nel settore scolastico, la gestione della politica sportiva in pandemia e le prospettive per la progressiva riapertura al pubblico degli impianti in vista delle semifinali e della Finale del Peroni TOP10. 

Il Sottosegretario Vezzali ha confermato la disponibilità a vagliare dettagliatamente proposte e iniziative a sostegno del movimento rugbistico nazionale che FIR porterà all’attenzione del Governo.

 

 

 

   

Ultimo aggiornamento: 08:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA