Pro 14: en plein Irlanda, Italia e Scozia a secco, impresa del Galles con gli Ospreys

Sabato 3 Ottobre 2020 di Ivan Malfatto
La vittoria degli Ospreys a Edinburgo, foto tratta dai canali social del Pro 14
VENEZIA - En plein dell’Irlanda. A secco Italia e Scozia, quest’ultima con la consolazione di un punto di bonus. Impresa di giornata del Galles, con gli Osprey conquista Edinburgo. 

Questo è in sintesi l’esito del primo turno del Guinness Pro 14. In realtà partito come Pro 12 (mancano le due sudafricane, Kings e Cheetahs), che nel corso della stagione potrebbe diventare Pro 16 (con l’ingresso in corsa delle 4 big sudafricane Lions, Sharks, Bulls, Stormers). La prova della scarsa stabilità nella formula di questa competizione. Terza per importanza in Europa dopo Top 14 francese e Premiership inglese.

Per le Zebre Parma e il Benetton Treviso solo amarezza per due sconfitte molto diverse fra loro, ma con un denominatore comune: la mancanza di concretezza ed efficacia. Le partite potevano essere vinte entrambe, invece non hanno fruttato nemmeno il punto di bonus. Un ritornello purtroppo spesso ripetuto per le italiane nei 10 anni di partecipazione al torneo.

Gli scozzesi dell’Edinburgo sono stati l’unica semifinalista della precedente stagione a non sfruttare il vantaggio del ritmo e dello stato di forma dati dall’aver giocato  poche settimane fa i play-off e le coppe europee, al contrario dei rivali. Mattatore nell’impresa degli Ospreys con due mete la 23enne ala gallese Matt Protheroe, cresciuto nell’Hartpury College come gli azzurri Negri, Polledri, Braley e Varney.

RISULTATI PRIMA GIORNATA
Zebre-Cardiff 6-16 (0-4)
Leinster-Dragons 35-5 (5-0)
Ulster-Benetton 35-24 (5-0)
Scarlets-Munster 27-30 (1-4)
Connacht-Glasgow 28-24 (4-1)
Edinburgo-Ospreays 10-25 (0-4)

CLASSIFICA
Gruppo A: Leinster, Ulster 5, Ospreys 4, Glasgow 1, Zebre, Dragons 0.
Gruppo B; Cardiff, Connacht, Munster 4, Scarlets 1, Benetton, Edinburgo 0. Ultimo aggiornamento: 4 Ottobre, 08:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA