Olimpiadi, a Tokyo è boom di contagi Covid a soli 100 giorni dai Giochi: ieri 510 nuovi casi

Mercoledì 14 Aprile 2021
Olimpiadi, a Tokyo è boom di contagi Covid a soli 100 giorni dai Giochi: ieri 510 nuovi casi

In Giappone è ancora emergenza Covid: a 100 giorni dall'avvio delle Olimpiadi di Tokyo, rinviate lo scorso anno a causa della pandemia, il Paese ad oggi è costretto a fare i conti con un aumento dei contagi che ha portato negli ultimi giorni a un semi-lockdown nella capitale. Un aspetto che può influire sulla sicurezza dei Giochi. A tal proposito il governatore della città, Yuriko Koike ha infatti dichiarato che «durante questo periodo, faremo i nostri sforzi per prevenire la diffusione di contagi e sconfiggere il coronavirus, vorremmo poter organizzare i Giochi con tutti», ha sottolineato il governatore di Tokyo Yuriko Koike.

Il Covid

Tokyo ha fatto segnare - solo nella giornata di martedì - ben 510 nuove infezioni, mentre la prefettura occidentale di Osaka ha riportato un record di 1.099 casi a causa della rapida diffusione di nuove varianti del virus. Intervenendo ad un incontro della Camera bassa, Shigeru Omi, che presiede il comitato consultivo del governo sul coronavirus, ha confermato che è in corso «la quarta ondata» di infezioni da Covid.

Effetto variante inglese, boom contagi in Giappone, Corea del Sud e Thailandia: chiusi i bar

La campagna vaccinale

Il lancio della campagna vaccinale è stato estremamente lento sin dal suo inizio a metà febbraio. Secondo il Ministero della Salute, del Lavoro e del Welfare, solo lo 0,4% della popolazione è stato completamente vaccinato. In un videomessaggio John Coates, presidente della commissione di coordinamento di Tokyo 2020, ha comunque rassicurato che le Olimpiadi «verranno certamente disputate con inizio il 23 luglio», definendo l'edizione dei Giochi di Tokyo «la meglio organizzata di sempre».

Tokyo 2020, Malagò (Coni): «Con Vezzali e governo per stabilire tempi e vaccinazione degli atleti»

Ultimo aggiornamento: 12:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA