Dall'Europeo alle Olimpiadi: l'Italia riparte grazie allo sport. Da Fiumicino gli azzurri in volo verso il Giappone

Lunedì 12 Luglio 2021 di Giuseppe Mustica
Dall'Europeo alle Olimpiadi: l'Italia riparte grazie allo sport. Da Fiumicino gli azzurri in volo verso il Giappone

Un Paese che riparte grazie allo sport. Una nazione che in queste settimane si è stretta attorno agli azzurri di Roberto Mancini che hanno trionfato a Euro 2020 - e ieri anche a Berrettini, finalista a Wimbledon - e che adesso è pronta a spingere la spedizione olimpica di Tokyo. Oggi sono partiti alla volta del Giappone gli atleti del nuoto - senza Federica Pellegrini che lavora ancora in altura e che volerà nei prossimi giorni - della vela e del canottaggio. Lo hanno fatto da Fiumicino, che ha accolto gli azzurri - adesso in viaggio - verso il sogno olimpico. Un'estate senza un attimo di tregua per i tifosi, pronti dal 23 luglio a seguire i nostri rappresentati nell'evento più atteso dell'anno. Saranno 372 gli atleti italiani in gara. Un numero record. E la staffetta è già cominciata.

Piqué, nuova frecciata all'Italia: «Rigori per primi, aiutati di nuovo»

L'ITALIA RIPARTE

Per salutare la spedizione, Aeroporti di Roma, ha organizzato un evento importante. «Per noi oggi è una giornata speciale perchè inaguriamo i voli nell'aeroporto di Tokyo-Haneda, che è lo scalo posto al centro della città» ha detto il direttore generale di Alitalia Giancarlo Zeni, sottolineando che «dopo tanto tempo di lavoro siamo riusciti finalmente ad avere la possibilità di atterrare vicino al centro della città; questo è un plus fantastico per tutta la domanda che si rivolgerà a questi servizi, a cominciare proprio oggi dagli atleti.  In effetti è un momento di particolare brillantezza della nostra partnership con gli sportivi». «Quanto sta accadendo in queste ore, in concomitanza con la partenza delle nazionali olimpiche, non è altro se non una conferma che il Paese sta progressivamente ripartendo - ha spiegato invece Federico Scriboni, Head of Aviation Business Development di Aeroporti di Roma - così come anche il trasporto aereo. E di questo siamo molto orgogliosi, perché riavviare anche la partenza del volo Roma-Tokyo è ovviamente strategico, non soltanto per noi e per la città, ma per tutto il Paese. Significa facilitare ulteriormente lo sviluppo dei flussi passeggeri e merci e lo scambio interculturale fra questi due Paesi». 

SI VOLA VERSO IL GIAPPONE

Saranno giorni intensi per lo scalo romano. Visto che nei prosimmi giorni partitanno quasi tutti gli atleti. La data del 23 luglio è vicina e i tempi, ovviamente, iniziano a stringere. Ma è tutto organizzato alla perfezione con la supervisione del Coni. Oggi il presidente Malagò ha "scortato" la Nazionale di Mancini sia al Quirinale per l'incontro con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, poi a Palazzo Chigi per la cerimonia con il premier Mario Draghi. Da domani in poi, la testa, sarà solo ed esclusivamente alle Olimpiadi. C'è da superare il medagliere di Rio. L'obiettivo, dichiarato, è quello. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA