GP Spagna, prove libere 2: Leclerc si conferma leader, gli sviluppi Mercedes funzionano con Russell 2° e Hamilton 3°

Venerdì 20 Maggio 2022 di Massimo Costa
Il muso della Ferrari di Leclerc, il più veloce anche nelle Libere 2

Charles Leclerc rimane al vertice della giornata di prove libere. Il monegasco ha dettato il ritmo anche nel secondo turno di prove libere del GP di Spagna togliendo un decimo e mezzo rispetto al proprio tempo della sessione del mattino. Leclerc ha fermato i cronometri sull'1'19"670 con gomme soft, ma vi è qualche preoccupazione per il rendimento della Ferrari nella simulazione long-run, con le gomme medie e soft, per via di un degrado piuttosto importante e certamente inatteso. Rimane comunque la prestazione notevole di Leclerc sul giro secco, ormai la sua specialità.

Ma a lasciare tutti di stucco ci ha pensato la Mercedes che ha completamente ribaltato la situazione dei primi cinque Gran Premi. George Russell ha colto il secondo tempo in 1'19"787 ad appena 117 millesimi da Leclerc mentre Lewis Hamilton è risultato terzo in 1'19"874. Un vero colpo di scena. Le novità portate dalla Mercedes per la W13 sembrano essere state finalmente azzeccate, ma vedremo in qualifica se Russell e Hamilton sapranno ripetersi su questi livelli. Carlos Sainz è quarto, a un decimo da Hamilton, e non è troppo contento della prestazione pomeridiana dopo che al mattino era stato secondo. Lo spagnolo ha preceduto la Red Bull-Honda di Max Verstappen, soltanto quinto. Pre tattica? Si conferma al vertice la Alpine-Renault con Fernando Alonso sesto mentre Sergio Perez ha ripreso in mano la sua Red Bull dopo averla lasciata a Juri Vips nella prima sessione. Il messicano, complice anche un errore, ha terminato settimo.

Sorrisi in casa Aston Martin-Mercedes per il bel ottavo tempo di Sebastian Vettel. Nel primo turno, avevamo scritto che i piloti del team di Lawrence Stroll si erano limitati a "conoscere" la AMR22 dotata delle sostanziali modifiche portate (leggi articolo tecnico precedente), nel pomeriggio l'ex campione del mondo ha spinto forte ottenendo un buon riferimento cronometrico davanti ad Esteban Ocon e a un sorprendente Mick Schumacher con la Haas-Ferrari, eccellente decimo. Fuori dalla top 10 l'Alpha Tauri-Honda di PIerre Gasly, il quale ha accusato troppo sovrasterzo ed è 11esimo. Il francese ha avuto la meglio sull'altra Haas di Kevin Magnussen, su Lance Stroll e sul compagno di squadra Yuki Tsunoda. Perplessità nel team McLaren, con Daniel Ricciardo appena 15esimo nonostante tutte le modifiche portate per la MCL36. Un errore ha costretto ai box praticamente per tutto il turno Lando Norris. Un problema tecnico ha fermato la Sauber Alfa Romeo-Ferrari di Valtteri Bottas.

Venerdì 20 maggio 2022, libere 2

1 - Charles Leclerc (Ferrari) - 1'19"670 - 29 giri
2 - George Russell (Mercedes) - 1'19"787 - 27
3 - Lewis Hamilton (Mercedes) - 1'19"874 - 26
4 - Carlos Sainz (Ferrari) - 1'19"990 - 31
5 - Max Verstappen (Red Bull-Honda) - 1'20"006 - 27
6 - Fernando Alonso (Alpine-Renault) - 1'20"203 - 26
7 - Sergio Perez (Red Bull-Honda) - 1'20"632 - 30
8 - Sebastian Vettel (Aston Martin-Mercedes) - 1'20"703 - 31
9 - Esteban Ocon (Alpine-Renault) - 1'20"745 - 27
10 - Mick Schumacher (Haas-Ferrari) - 1'20"757 - 25
11 - Pierre Gasly (Alpha Tauri-Honda) - 1'20"917 - 28
12 - Kevin Magnussen (Haas-Ferrari) - 1'21"013 - 24
13 - Lance Stroll (Aston Martin-Mercedes) - 1'21"249 - 32
14 - Yuki Tsunoda (Alpha Tauri-Honda) - 1'21"285 - 29
15 - Daniel Ricciardo (McLaren-Mercedes) - 1'21"385 - 22
16 - Valtteri Bottas (Sauber Alfa Romeo-Ferrari) - 1'21"828 - 3
17 - Guan Yu Zhou (Sauber Alfa Romeo-Ferrari) - 1'21"866 - 30
18 - Alexander Albon (Williams-Mercedes) - 1'22"319 - 31
19 - Nichiolas Latifi (Williams-Mercedes) - 1'23"197 - 29
20 - Lando Norris (McLaren-Mercedes) - 1'23"388 - 6

Ultimo aggiornamento: 24 Maggio, 18:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci