GP di Monza, libere 2: Mercedes domina con Hamilton e Bottas, Sainz sbatte come a Zandvoort

Sabato 11 Settembre 2021 di Massimo Costa
Il botto di Sainz con la Ferrari alla Ascari

Seconda sessione libera di preparazione per la gara sprint e per il Gran Premio di domenica a Monza. Le Mercedes hanno evidenziato la loro superiorità, certamente aiutate in questo dalle gomme soft, al contrario Max Verstappen ha ottenuto il suo tempo con le medie, ma fermandosi a 4 decimi dal leader Lewis Hamilton. Tra di loro, il poleman Valtteri Bottas che ha rimediato un paio di decimi dal compagno di squadra. Bene Sergio Perez, finalmente vicino a Verstappen, quarto. 

Quinta piazza per l'Alpine-Renault di Esteban Ocon il quale ha preceduto le sorprendenti Alfa Romeo-Ferrari di Robert Kubica e Antonio Giovinazzi, separati da 222 millesimi. Ottavo Fernando Alonso con la seconda Alpine, poi Pierre Gasly al volante dell'Alpha Tauri-Honda che ha preceduto la McLaren-Mercedes di Lando Norris.

Finalmente in 11esima posizione troviamo una Ferrari ed è quella di Charles Leclerc il quale nel finale del turno è rientrato ai box per qualche noia tecnica. Incidente invece, per Carlos Sainz che ha picchiato duro all'interno della variante Ascari. Per lo spagnolo un altro incidente dopo quello di Zandvoort nel terzo turno libero. Sainz è sceso da solo dalla vettura, ma per sicurezza è stato portato al centro medico.

Ultimo aggiornamento: 13 Settembre, 09:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA