Formula 1, Hamilton: «Il cuore mi si è fermato». Leclerc: «Ho avuto fortuna»

Domenica 2 Agosto 2020
«All'ultimo giro mi si è quasi fermato il cuore»: tranquillo e sorridente, Lewis Hamilton racconta così al termine del gp di Silverstone la sua rocambolesca vittoria, giunta dopo una gara che comunque lui aveva dominato fin dal via. «Fino all'ultimo giro tutto è andato a vele spiegate - ha detto Hamilton nella tradizionale intervista del dopo gara -. Quando ho saputo del problema di Bottas con le gomme, ho guardato le mie e sembrava tutto in ordine, la macchina curvava senza problemi e non pensavo sarebbe successo nulla. Ho anche alzato un pò il pedale, poi la gomma è esplosa. Mi sono trovato col cuore in gola, ha proseguito il campione de mondo- non sapevo se sarei arrivato al traguardo, temevo di uscire di pista toccando i freni. Sentivo che il vantaggio su Verstappen calava, ho messo di nuovo il piede sul gas, non ho mai provato nulla di simile all'ultimo giro, quasi mi si è fermato il cuore in quel momento. Non so come sono arrivato alla fine. Forse avremmo dovuto fermarci e cambiare le gomme dopo il problema di Bottas».

«È stato un colpo di fortuna per me»: è sincero Charles Leclerc quando ai microfoni del dopo gara ammette che il terzo posto agguantato oggi al gp d'Inghilterra a Silverstone è frutto di circostanze impensabili, cioè il danneggiamento improvviso delle gomme di Bottas, anche se lui ha lottato come un leone per difendere la sua posizione. «È stata una gara molto complicata, il terzo posto è stato un colpo di fortuna per me, abbiamo fatto il meglio che potessimo fare oggi». Leclerc è contento però di un dato: «abbiamo gestito bene le gomme, e sono anche molto contento del bilanciamento della macchina. Non è ancora quello che vogliamo ma stiamo andando bene».
Ultimo aggiornamento: 17:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA