Portogallo Campione d'Europa: perde Ronaldo ma segna Eder, sconfitti 1-0 i francesi a Parigi

Domenica 10 Luglio 2016 di Redazione Sport
Portogallo Campione d'Europa: perde Ronaldo ma segna Eder, sconfitti 1-0 i francesi a Parigi
2

dal nostro inviato

PARIGI Il Portogallo, anche senza Ronaldo che esce quando il match è appena cominciato, vince il primo titolo della sua storia. E lo conquista a Parigi contro la Francia che cade in casa proprio come accadde alla nuova regina d'Europa: 1 a 0. Il gol arriva solo a quarto minuto del secondo supplementare. Lo segna Eder che, entrando alla fine dei tempi regolamentari, divenuta la mossa decisiva della sfida. Fernandos Santos prende in contropiede Didier Deschamps chiudendo con un assetto spregiudicato: il 4-3-3 gli permette di strappare la coppa ai favoriti del torneo. Il centravanti ventottenne, acquistato ultimamente dal Lilla, è nato in Guinea ed è stato naturalizzato portoghese. Da riserva a eroe in mezz'ora. Dal suo ingresso in campo alla rete per l'Europeo, destro piazzato nell'angolo da fuori area. E pensare che, prima di entrare contro i Bleus, l'attaccante era stato utilizzato solo 13 minuti, nelle prime due partite del torneo.
 

LAST MINUTE
La Francia manca il tris, dopo i successi dell'84 e del 2000, e perde per la prima volta contro il Portogallo nelle competizioni ufficiali. Griezmann, capocannoniere con 6 reti, trova Rui Patricio oppure non inquadra la porta. Pogba delude. Solo Coman, quando Deschamps gli dà spazio, prova a lasciare il segno. Gignac prende il palo nel recupero del secondo tempo, Raphael Guerreiro colpisce la traversa su punizione nel secondo supplementare. Ma Santos è già intervenuto, modificando il sistema di gioco, per prendersi il trofeo. Va all'attacco con il 4-3-3: dentro Moutinho per Adrien Silva e appunto Eder per Renato Sanches. Il Portogallo è andato oltre il novantesimo in tre delle ultime quattro gare. E non ha mai sbagliato. Nemmeno qui, allo Stade de France, nella notte più lunga e alla fine più bella dell'Europeo. Nani ha ridato la fascia da capitano a Cristiano Ronaldo che, con il ginocchio sinistro fasciato, ha alzato la coppa nel cielo di Parigi. CURIOSITA' FINALE
Il protagonista a Saint Denis, però, è diventato Eder. Che, arrivato il 1° febbraio a Lille in prestito, è stato ingaggiato a titolo definitivo dal club francese proprio durante l'Europeo. A Lloris ha segnato il suo quarto gol con la maglia del Portogallo. Ma il primo, il 16 giugno del 2015, lo realizzò contro l'Italia, nell'amichevole di Ginevra che  Conte non può dimenticare. Quello fu anche il primo ko da ct azzurro.              

LEGGI LA CRONACA







 

Ultimo aggiornamento: 11 Luglio, 17:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci