Maradona, parla il chiururgo: «Sta bene. Ha ballato, ma è anche confuso»

Giovedì 5 Novembre 2020

Maradona sta bene, non benissimo. Come normale che sia dopo un i tervento alla testa. Lo spiega il chirurgo che ha operato El Diez. Momento di alti e bassi. «Per prima cosa vorrei dire che Diego sta bene. E anche la tomografia a cui è stato sottoposto è andata bene. Abbiamo perfino ballato...sì, ballato». Lo ha detto poco fa il dottor Leopoldo Luque, il medico neurologo che segue da anni Diego Maradona e che due giorni fa lo ha operato per un ematoma al cervello. «A margine di tutto questo - ha aggiunto Luque - abbiamo rilevato degli episodi di 'confusionè e, assieme ai colleghi del reparto di terapia intensiva, li abbiamo associati a un quadro di astinenza. Quindi pensiamo debba rimanere ancora qui, è la cosa migliore per Diego e lui lo sa». Il problema di Maradona sarebbe di dover 'pulirè il corpo dagli effetti collaterali dei farmaci che prende da anni e che, in qualche caso, non facendo quasi più effetto arriverebbero ad essere tossici. L'ex fuoriclasse ha bisogno di riposo ma ha comunque ribadito al suo avvocato, e amico, Matias Morla, che lo è andato a trovare, di voler continuare a fare l'allenatore del Gimnasia La Plata. Il club, da parte sua, ha fatto sapere che lo aspetterà

Ultimo aggiornamento: 7 Novembre, 00:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA