Il Barcellona va a caccia del sostituto: occhio a Dybala

Sabato 5 Agosto 2017 di Eleonora Trotta
Dybala
Argentino come Messi, giovane e votato dai tifosi come l'acquisto ideale per il post Neymar. Paulo Dybala è più di un semplice obiettivo di calciomercato per il Barcellona, al lavoro anche per un acquisto mediatico, in grado di cancellare l'amaro addio del brasiliano, ieri presentato in grande stile dal Psg. I blaugrana, si sa, sono molto attenti agli umori dell'ambiente e uno come il campione bianconero verrebbe accolto in pompa magna. Ufficialmente, la Juventus definisce la Joya incedibile, ma con un'offerta da 140-150 milioni sarebbe pronta a sedersi al tavolo e a considerare l'inserimento di contropartite tecniche gradite. Molto dipenderà dall'esito dell'operazione Keita: il suo eventuale arrivo anticipato (con il biancoceleste c'è un accordo totale, manca quello con Lotito) potrebbe convincere il dg Marotta a valutare la partenza di Dybala. Del resto, era stato lo stesso attaccante ad alimentare dubbi sul suo futuro con le dichiarazioni dello scorso 26 luglio: «Sto bene alla Juve, ma se arriva un'offerta dipende dalla società e poi da me». Dembélé (Borussia Dortmund) e Coutinho (Liverpool) si confermano delle piste parallele, mentre sul fronte Mbappé resta la sfida con Real e City. Le stesse merengues rimangono in corsa per Dybala, per il quale nei mesi scorsi avrebbero offerto circa 100 milioni di euro. Una proposta lontana dalle valutazioni attuali, impennate grazie all'effetto Neymar.

PISTE ITALIANE
In attesa della definizione del puzzle europeo di calciomercato, la Juve si è presa qualche giorno di riflessione sui fronti centrocampo e difesa. Matuidi (Psg) resta un obiettivo, ma solo a determinate condizioni economiche (15 milioni di euro), mentre Emre Can (Liverpool) rimane il pallino del ds Paratici e di Allegri, almeno fino a quando il Liverpool non riuscirà a convincerlo a rinnovare il contratto in scadenza 2018. A proposito di attese, sta per terminare la fase delle meditazioni in casa Milan dove, per una maggiore convenienza economica sulle modalità di pagamento, sono state esplorate possibilità internazionali. L'esito non cambia: Aubameyang e Diego Costa sono dei sogni complicatissimi che avvicinano Kalinic, con il quale c'è un accordo totale da mesi, al Milan. Più attiva l'Inter, almeno in questa fase: dopo l'incontro molto positivo con l'agente di Emre Mor, il ds Ausilio ha ripreso i colloqui con gli intermediari del Nizza per la definizione del contratto di Dalbert (20 milioni). Il terzino brasiliano è atteso a Milano. Capitolo uscite: Murillo spinge per trasferirsi al Valencia, Joao Mario flirta con il Psg. Mandragora è ad un passo dal Crotone.
  Ultimo aggiornamento: 14:49