Barcellona in missione per Coutinho e Dembélé. Juve, attesa per Matuidi ed Emre Can

Martedì 8 Agosto 2017 di Eleonora Trotta
Coutinho più Dembélé, il Barcellona lavora senza sosta al doppio colpo per dimenticare in fretta l'addio di Neymar, nuova star del Psg (in pressing pure su Mbappé). Raggiunti da tempo gli accordi con entrambi i calciatori, gli emissari blaugrana cercheranno di chiudere nelle prossime ore per il brasiliano del Liverpool (90-100 milioni di euro). Poi, sarà il turno dell'attaccante esterno, valutato più o meno la stessa cifra del duttile trequartista dei Reds. Non tramonta però il piano B: prenotare ora Dembélé in previsione della futura sessione estiva di calciomercato. Dybala, corteggiato anche dal Real Madrid, si conferma una pista parallela. 

SCONTRO PER SPINAZZOLA
La Juventus, intanto, è concentrata sul fronte centrocampo, con Matuidi (Psg) ed Emre Can (Liverpool) in cima alla lista: per il primo i bianconeri hanno offerto circa 15 milioni, mentre per il secondo il ds Paratici è arrivato fino a 25. La trattativa con il Psg è curata, da qualche giorno, da un intermediario vicino al club bianconero, avvistato la scorsa settimana proprio a Parigi. N'Zonzi (Siviglia) e Kovacic (Real Madrid) risultano più complicati da raggiungere. Capitolo terzini: il dg Marotta insiste per riportare alla base Spinazzola, ancora bloccato dall'Atalanta. Ma il classe '93 ha ribadito di voler solo la Juventus. Le due società hanno parlato anche di Rincon, che a Bergamo ritroverebbe proprio Gasperini, con il quale è legato dai tempi di Genova. Sul venezuelano sono in pressing pure Bologna e Torino, quest'ultimo già d'accordo con gli agenti di Donsah. Visite mediche e firma (4 anni a circa 1,1 milioni di euro) per Dalbert, neo acquisto dell'Inter di Luciano Spalletti. Ultimo aggiornamento: 18:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA