Lazio, Sarri furioso: «Non siamo una grande squadra»

Domenica 24 Ottobre 2021 di Daniele Magliocchetti
Lazio, Sarri furioso: «Non siamo una grande squadra»

«Non siamo una grande squadra..!». La tocca piano Maurizio Sarri dopo la brutta sconfitta con il Verona. Un 4 a 1 pesantissimo, peggiore di quello di Bologna, anche perché arrivato dopo una bella vittoria contro i campioni d'Italia dell'Inter. Alla fine della partita, il tecnico è stato un'ora dentro lo spogliatoio a parlare e confrontarsi con i suoi giocatori per capire cosa è successo al Bentegodi. Lui non riesce a darsi una spiegazione plausibile. «Difficile spiegare come a Bologna questi su e giù si paghino cari - dice Sarri -, rispetto a Bologna, la fase iniziale è stata buona ma alla prima difficoltà ci siamo sciolti come neve al sole. Non siamo solidi, partita che ci ha offerto mille opportunità, diversa aggressività che avevano loro è una sensazione brutta, molto brutta".

La Lazio in ritiro a Formello

IL PROCESSO «Nessun cambio perchè volevo vedere reazione dalla squadra che ha fatto male per il primo tempo, era difficile decidere chi far fuori, ma dopo dieci minuti siamo intervenuti. Gol di Immobile immediato non ha scosso nulla? Bisogna mettere in dubbio se siamo una grande squadra o no, una grande fa subito 2-2, trova la forza per non far uscire gli avversari, non ci possiamo definire una grande squadra. Approccio mentale e carattere che mettiamo in campo va messo in discussione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA