Stefano Tacconi è uscito dall'ospedale: come sta l'ex portiere? Il figlio: «È una forza della natura»

L'ex portiere Juve era in ospedale Alessandria dal 23 aprile

Mercoledì 15 Giugno 2022
Tacconi uscito dall'ospedale: come sta l'ex portiere? Il figlio «È una forza della natura»

Stefano Tacconi ha lasciato l'ospedale Santi Antonio e Biagio di Alessandria dove era ricoverato dal 23 aprile scorso ed è stato trasferito in un centro di riabilitazione nella nella stessa città.  A comunicarlo Andrea Barbanera, direttore della Struttura di Neurochirurgia dell'ospedale alessandrino che ha in cura l'ex portiere della Juventus dopo l'emorragia cerebrale da rottura di aneurisma che lo ha colpito poco men di due mesi fa.  

 

Stefano Tacconi, ecco come sta 

La nota dell'azienda ospedaliera è incoraggiante: «Poiché dall'esito della TAC la condizione di Stefano è risultata stabile è stato trasferito al Presidio Riabilitativo Borsalino dell'Azienda ospedaliera di Alessandria. Qui potrà iniziare il suo percorso di riabilitazione: ha già riacquisito una buona vigilanza, quindi i presupporti per una progressivo miglioramento ci sono». «Naturalmente - conclude Barbanera - dovrà ancora eseguire dei controlli radiologici, ma dopo l'ultimo intervento non ha più problemi in sospeso» 

Il figlio Andrea «È una forza della natura»

Gioisce per l'uscita dall'ospedale anche il figlio Andrea che annuncia la bella notizia in un post su Instagram: «Grande giorno, finalmente papà lascerà l'ospedale per andare in un centro riabilitativo, sarà ancora lunga ma la partita più importante della sua vita la sta vincendo. Una forza della natura».

 

Ultimo aggiornamento: 11:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci