Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Tacconi come sta? Il bollettino medico: «Fase complicata, prossimi giorni decisivi»

L'ex portiere ricoverato in ospedale ad Alessandria a seguito di un malore «sta attraversando il periodo più critico»

Mercoledì 4 Maggio 2022
Tacconi come sta? Il bollettino medico: «Fase complicata, prossimi giorni decisivi»

Stefano Tacconi l'ex portiere ricoverato da alcuni giorni in ospedale ad Alessandria a seguito di un malore «sta attraversando il periodo più critico». Il giocatore «sta lottando e i prossimi giorni saranno determinanti». È quanto fanno sapere i sanitari.

In particolare, in una nota, il direttore della struttura di neurochirurgia del nosocomio alessandrino che sta trattando il paziente, Andrea Barbanera sottolinea: «come conseguenza di quanto accaduto a Stefano e come previsto dal normale andamento di questa patologia, il paziente sta attraversando il periodo più critico. La nostra equipe sta portando avanti il trattamento farmacologico per contrastare il vasospasmo cerebrale, ma la sua condizione clinica è altalenante».

 

«Si tratta, infatti - prosegue Barbanera - della fase più complicata che può evolvere rapidamente sia in senso positivo sia negativo purtroppo. Stefano sta continuando a lottare: i prossimi giorni saranno determinanti».

Ultimo aggiornamento: 16:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA