Tacconi, i medici: «Situazione altalenante, prossimi giorni determinanti per evoluzione positiva o negativa»

Mercoledì 4 Maggio 2022 di Alberto Mauro
Tacconi, i medici: «Situazione altalenante, prossimi giorni determinanti per evoluzione positiva o negativa»

Stefano Tacconi è ancora ricoverato presso il reparto di Neurochirurgia dell’Ospedale di Alessandria in seguito ad un aneurisma e le sue condizioni rimangono molto gravi. Andrea Barbanera, direttore della struttura di Neurochirurgia spiega che i prossimi giorni saranno quelli decisivi. «Come conseguenza di quanto accaduto a Stefano e come previsto dal normale andamento di questa patologia, il paziente sta attraversando il periodo più critico - si legge nel bollettino ufficiale -. La nostra equipe sta portando avanti il trattamento farmacologico per contrastare il vasospasmo cerebrale, ma la sua condizione clinica è altalenante. Si tratta infatti della fase più complicata che può evolvere rapidamente sia in senso positivo sia negativo purtroppo. Stefano sta continuando a lottare: i prossimi giorni saranno determinanti».

Ultimo aggiornamento: 15:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci