Roma, Zaniolo in rampa di lancio: pronto l’accordo con Fedez e il rientro in campo

Mercoledì 27 Maggio 2020 di Gianluca Lengua
Roma, Zaniolo in rampa di lancio: pronto l accordo con Fedez e il rientro in campo

Nicolò Zaniolo è pronto a spiccare il volo dopo l’infortunio al crociato subito contro la Juventus lo scorso 13 gennaio. Di acqua sotto i ponti ne è passata, compresa una pandemia mondiale che gli ha fatto guadagnare tempo e l’Europeo, spostato definitivamente nel 2021. Nicolò è pronto a rientrare, la data giusta sarà a metà luglio quando il pericolo di una ricaduta sarà scongiurato e, in attesa di arrivare a quel giorno, oltre ad allenarsi sta organizzando nel migliore dei modi la comunicazione personale.

Fonseca: «Roma ripartita per giocare e per vincere»
Caldo e stress, il calcio è in affanno e già zoppica

A prendere in mano la situazione sarà l’agenzia del cantante Fedez che negli ultimi giorni ha già scambiato qualche like con il centrocampista della Roma. Grazie alla alla regia del procuratore Claudio Vigorelli, è nata la collaborazione con l’ex giudice di X Factor proprietario di Newtopia un'etichetta discografica indipendente e agenzia. Un’opportunità per entrambi che permetterà a Fedez di entrare nel mondo del calcio ad alti livelli e a Zaniolo di comunicare sui social con più ordine e senza rischiare cadute di stile, come accaduto qualche giorno fa in cui ha ironizzato sull’inno della Lazio ricevendo migliaia di insulti.  

Nel futuro di Nicolò, però, c’è anche la Disney pronta a pubblicare fumetti con la sua immagine, creare cartoni animati e renderlo protagonista di un doppiaggio. Un po’ come è accaduto a Francesco Totti quando era calciatore. E a proposito dell’ex capitano giallorosso che sarà ambasciatore di Euro 2021, la Uefa e la Figc stanno pensando a Zaniolo come uomo immagine per lanciare la competizione in Italia.

Insomma, il futuro del centrocampista appare roseo soltanto se percorrerà con giudizio tutti gli step per rientrare in forma dopo l’infortunio. Vietato accelerare i tempi come sta accadendo negli ultimi giorni in cui i preparatori della Roma, Fonseca e anche i familiari lo stanno tenendo a bada. Zaniolo vorrebbe tornare ad allenarsi in gruppo, ma saranno necessarie ancora due settimane di lavoro individuale, poi intorno alla metà di giugno ci sarà il rientro con i compagni, mentre il ritorno in campo è previsto a metà luglio.

Ultimo aggiornamento: 12:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA