Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Roma-Shakhtar 5-0: lampi di classe di Dybala, Pellegrini e Zaniolo già in forma campionato

Bagno di folla dei tifosi per la presentazione della formazione di José Mourinho

Domenica 7 Agosto 2022
Diretta Roma-Shakhtar, le probabili formazioni e dove vederla: la prima di Dybala e Wijnaldum allo stadio Olimpico

La Roma vince e convince 5-0 contro uno Shakhtar Donetsk in evidente difficoltà. A segno Pellegrini, Mancini, autorete di Konoplya e gol di Zaniolo e Bove nel secondo tempo. Mourinho conferma la difesa a tre composta da Mancini, Kumbulla e Vina; a centrocampo Celik, Matic, Pellegrini e Spinazzola; davanti Zaniolo, Dybala e Abraham estremo offensivo.

I quattro tenori

Lo Special One schiera i quattro tenori davanti ai 65.303 dell’Olimpico che restano ampiamente soddisfatti. Prima le giocate di Zaniolo, poi i tiri di Dybala dalla distanza e gli assist di Abraham. I giallorossi giocano l’ultima amichevole prima dell’inizio di campionato che li vedrà impegnati il 14 agosto contro la Salernitana. Il più in forma è apparso Zaniolo: aperture precise al millimetro, tanto altruismo e il gol a chiudere una prestazione da 8 in pagella. A rendere l’idea di cosa può fare la nuova Roma, è l’azione della prima rete: passaggio di Pellegrini a Nicolò che serve di prima Dybala, la palla va ad Abraham che fa sponda a Lorenzo che tira in porta. È 1-0. Un gol corale che scalda il pubblico sugli spalti. La Roma è un martello pneumatico, tiene il pallino del gioco e prova tutto ciò che tra una settimana si vedrà in campionato. Al 39’ il 22 giallorosso colpisce un palo con un tiro dalla distanza, un minuto dopo Dybala calcia una punizione dal limite che Trubin devia in angolo. A distanza di due minuti arriva il 2-0: cross basso di Abraham, Zaniolo si fa passare la palla sotto le gambe e Mancini segna al volo dall’altezza del dischetto. Il 3-0 arriva con un’autorete di Konoplya su cross di Matic indirizzato a Spinazzola.

 

Cambi nella ripresa

Nella ripresa Mourinho fa entrare Svilar e Smalling al posto di Rui Patricio e Vina, al 58’ fa il suo ingresso anche El Shaarawy che in pochi minuti vede Zaniolo involarsi verso la porta e lo serve. Finalmente arriva anche il suo gol dopo un primo tempo ad altissimi livelli. Al 65’ fa il suo esordio in giallorosso Wijnaldum accolto dal tripudio della Curva Sud proprio al posto di Nicolò. Al 73’ lo Shakhtar prova ad alzare la testa con un tiro di Topalov da posizione defilata, Svilar blocca senza problemi. Risponde subito Pellegrini con un tiro dalla distanza che colpisce prima la traversa, poi la schiena del portiere e termina in angolo. La Roma chiude con il 5-0 firmato da Bove che fa fruttare un assist del Faraone. La pre-season giallorossa termina con una sola sconfitta (Sporting) e un pareggio (Nizza), il resto sono state tutte vittorie. Compresa quella con il Tottenham che, forse, per Mourinho è quella che ha più significato.

La diretta

93' All'Olimpico finisce 5-0

87' C'è gloria anche per Bove che di destro trova l'angolino e firma il 5-0

79' Dentro Boer per Svilar, fuori anche Abraham, Pellegrini e Dybala, Entrare Tripi, Shomurodov e Felix

73' Cominazione al limite dell'area, Karsdrop appoggia per Pellegrini che di destro colpisce la traversa

64' ​Entra Wijnaldum, boato dell'Olimpico. Dentro anche Bove, fuori Zaniolo e Mancini

59' Appena entrato El Shaarawy affonda sulla sinistra, assist per Zaniolo che di sinistro fa 4-0

57' Dentro El Shaarawy, fuori Spinazzola

0' Parte il secondo tempo: dentro Svilar, Smalling, Karsdrop, Cristante e Ibanez. Fuori Rui Patricio, Kumbulla, Matic, Celik e Vina.

Primo tempo

45' Palla dentro di Matic, un difensore dello Shakhtar anticipa Spinazzola e beffa Trupin: 3-0 Roma

42' Assist di Abraham, velo di Zaniolo e destro di Mancini che firma il raddoppio

39' Punizione di Dybala, para Trupin

38' Sinistro potente di Zaniolo, palo interno. La Roma ora si diverte

36' Conclusione di Matic dalla distanza, Abraham di tacco prova la deviazione. Di poco a lato

33' Dybala show: dribbling di tacco e sinistro sul primo palo, para Trupin

24' Lancio in verticale di Dybala per Zaniolo, Trupin ipnotizza il numero 22 giallorosso e respinge

19' Triangolo Zaniolo-Dybala-Abraham, palla dentro per Pellegrini che firma il vantaggio di sinistro. Grande azione dei quattro tenori giallorossi

15' Zaniolo affonda sulla sinistra, cross deviato in angolo. Pellegrini dalla bandierina per Dybala, sinistro al volo termina alto

14' Percussione centrale di Zaniolo che ne salta due, poi apre per Dybala che triangola con Abraham. Il tiro della Joya finisce a lato

10' Rui Patricio blocca a terra un tiro da fuori

5' Roma costantemente nella metà campo avversaria. Nessuna azione pericolosa nei primi 5 minuti.

VIA AL MATCH

Ore 20.50 - I 65.000 spettatori dell'Olimpico cantano "Roma, Roma, Roma", inno ufficiale della squadra giallorossa. Al termine il saluto di Mourinho ai tifosi

Ore 20.18 - LA FORMAZIONE UFFICIALE Roma (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Kumbulla, Viña; Celik, Pellegrini, Matic, Spinazzola; Dybala, Zaniolo; Abraham. A disp.: Svilar, Ibañez, Smalling, Karsdorp, Cristante, Bove, Wijnaldum, El Shaarawy, Shomurodov, Volpato, Felix.. All. Mourinho.

Ore 20.15 - Escluso dalla serata Carles Perez, vicino alla cessione con al Celta

Ore 20.13 - È il turno di Mourinho e del capitano Pellegrini che entrano insieme per ultimi. Il numero 7 giallorosso prende il microfono e saluta i tifosi: «Grazie a tutti, ripartiamo con grande entusiasmo verso nuove vittorie»

Ore 20.00 - Dopo i giocatori della scorsa stagione, è il turno dei neo acquisti: boato e cori per Wijnaldum e Dybala

Ore 19.50 - Lo speaker dello stadio Olimpico chiama uno ad uno i giocatori della Roma che entrano in campo accompagnati da una canzone scelta da loro stessi. 

 

Roma-Shakhtar, orario e dove vederla

Il fischio d'inizio è fissato alle 20,45, ma la festa avrà inizio un'ora prima (alle 19,45) con la presentazione della squadra. Nell'intervallo è prevista l'esibizione di Blanco, vincitore di Sanremo insieme a Mahmood e noto tifoso della Roma. Il match sarà visibile in esclusiva su Dazn. 

Roma-Shakhtar, le formazioni

Roma (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Kumbulla, Viña; Celik, Pellegrini, Matic, Spinazzola; Dybala, Zaniolo; Abraham. A disp.: Svilar, Ibañez, Smalling, Karsdorp, Cristante, Bove, Wijnaldum, El Shaarawy, Shomurodov, Volpato, Felix.. All. Mourinho.

Shakhtar Donetsk (4-1-4-1): Trupin; Konoplia, Bondar, Matviyenko, Korniienko; Stepanenko; Kashchuk, Sudakov, Bondarenko, Mudryk; Sikan. All. Jovicevic.

L'incasso per l'Ucraina

Roma-Shakhtar, un sold-out anche per la solidarietà. Tante le iniziative per il popolo ucraino questa sera all'Olimpico, nell'amichevole d'esordio casalinga della Roma. Dal logo dell'UNHCR, stampato sulle maglie indossate dai giocatori del club giallorosso, a quattro di queste che poi saranno firmate dagli uomini di José Mourinho e messe all'asta con tutti i proventi destinati a sostenere gli sforzi di soccorso umanitario da parte dell'Agenzia Onu per i Rifugiati. E non finisce qui, perché l'intero ricavato della vendita dei biglietti della partita sarà donato allo Shakhtar Donetsk, e in particolare al sostegno dello 'Shelter Center Arena Lviv'. Progetto che ha visto lo stadio di calcio della città di Leopoli convertito in un rifugio di emergenza per centinaia di rifugiati dalla crisi in corso: il ricavato dell'amichevole servirà per fornire loro cibo, cure mediche, assistenza all'infanzia e molto altro a chi ne ha bisogno.

Ultimo aggiornamento: 9 Agosto, 09:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci